Persone

John Lennon

John Lennon è stato un musicista e cantante inglese, uno dei leader, insieme a Paul McCartney, dei TheBeatles. Per tutti gli anni Sessanta la banda di Liverpool dominò le scene internazionali, diventando un vero e proprio fenomeno di costume. In particolare John Lennon si prestava a diventare un’icona del mondo progressista, essendo un convinto pacifista e attivista per i diritti umani. Molto scalpore suscitarono alcune sue dichiarazioni e alcuni suoi atteggiamenti, quali, ad esempio, il famoso Bed-in di protesta del 1969 contro la guerra del Vietnam. Molto chiacchierata fu anche la sua vita privata, in particolare la relazione con Yoko Ono, e l’utilizzo di droghe, per cui per tanti anni gli fu impedito l’accesso negli Stati Uniti. Con i The Beatles ha scritto alcune tra le canzoni più famose della storia della musica, veri e propri successi planetari. Basti pensare a canzoni come Imagine, Yesterday, Yellow Submarine, Let it be, Please Please me e tantissime altre. Dopo l’enorme successo con i The Beatles, Lennon si allontanò progressivamente dalla band, fino a lasciarla definitivamente nel 1970. Negli anni successivi lavorò come solista e in collaborazione con la moglie Yoko Ono e con altri artisti, tra cui Eric Clapton e Frank Zappa. Il mito di John Lennon è stato ulteriormente alimentato dalla sua morte violenta. L’8 dicembre 1980 è stato infatti assassinato a New York da Mark David Chapman, un fan squilibrato che da fervente cristiano non aveva accettato alcune posizioni dell’artista nei confronti della religione.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su John Lennon
    • Agora

    La Apple dei Beatles è una scatola vuota (con un giro d'affari da 27,4 milioni)

    I Favolosi Quattro la fondarono poco meno di 50 anni fa un po' per avere il pieno controllo sulle proprie produzioni, un po' per diversificare il business, un po' per ammorbidire il loro rapporto con il fisco britannico, implacabile con le persone fisiche (ricche) ma decisamente più mansueto con le società a responsabilità limitata. Oggi la Apple Corps Ltd. messa in piedi da John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr dovrebbe essere poco più che una scatola vuota, un brand vintag...

    – Francesco Prisco

    • News24

    «John Lennon non è una limonata». Yoko Ono fa causa, l'azienda cambia nome

    Forse avevano visto la puntata dei Simpson in cui Bart e Milhouse esplorano la collezione di reperti beatlesiani dell'insospettabile Ned Flanders e, dopo aver sorseggiato una lattina di «John Lemon», si ritrovano nel bel mezzo di un trip psichedelico. Forse, più semplicemente, avevano buttato

    – di Francesco Prisco

    • News24

    L'accordo con i cinesi non basta: la rivista Rolling Stone è in vendita

    La rivista Rolling Stone è un pezzo imprescindibile della (contro)cultura americana degli ultimi 50 anni. E, in questi 50 anni, Rolling Stone è stata innanzitutto un uomo: Jann Venner, giornalista, fondatore, direttore ed editore della rivista che negli anni Sessanta prese posizioni nette per

    – di Francesco Prisco

    • News24

    Quarant'anni senza Elvis Presley, il re del rock che «creò» il music business

    Il rock and roll è nato una volta sola, nel 1954, ma è morto in innumerevoli circostanze nell'arco di questi 60 anni, dallo schianto dell'aereo di Buddy Holly al suicidio di Chester Bennington. Passando per ciò che accadde quel 16 agosto del 1977, alle ore 15, al Baptist Memorial Hospital di

    – di Francesco Prisco

    • News24

    I Beatles prima dei Beatles

    Continua la tradizione dei musei bolognesi di ospitare grandi eventi sulla storia del rock. Se il 2016 è stato l'anno del duca bianco con la mostra virtuale al Mambo "David Bowie is", quest'estate Palazzo Fava presenta invece un ricco viaggio fotografico sui Beatles.

    – di Luisanna Benfatto

    • Agora

    Hollywood amara per David Beckham, Alex Ferguson, Robby Williams e altre 100 celebrities. Perdono causa da 700 milioni con il Fisco di Sua Maestà

    Che cosa hanno in comune David e Victoria Beckham, Steven Gerrard, Sir Alex Ferguson, Wayne Rooney, Robbie Williams, Peter Gabriel e Geri Halliwell? Non un campo di calcio né il palcoscenico di un concerto, come si potrebbe pensare, ma una controversia fiscale nientemeno che con il Fisco di Sua Maestà britannica, l'Hmrc. E galeotta fu Hollywood. Gli ex calciatori del Manchester United e del Liverpool, l'ex allenatore dei Red Devils e i cantanti figurano nella lista di un centinaio di celebrità ...

    – Angelo Mincuzzi

    • News24

    La fotografa che li fece belli

    Galeotto fu il concerto: Astrid Kirchherr vi entrò con un fidanzato e ne uscì con un altro, un certo Stuart Sutcliffe, bassista di una giovane e sconosciuta band, The Beatles. Il set era Amburgo, l'anno il 1960: è lì che il gruppo si esibì per la prima volta con un contratto e con quel nome che poi

    – di Camilla Tagliabue

    • News24

    Profumi, Aaron Taylor-Johnson testimonial di Gentleman Givenchy

    L'attore inglese Aaron Taylor-Johnson è il testimonial del nuovo profumo maschile di Givenchy Parfums, Gentleman Givenchy. Aaron Taylor-Johnson si è fatto conoscere dal grande pubblico recitando il ruolo da protagonista nella biografia di John Lennon Nowhere Boy (2009) e l'anno successivo

    • News24

    Addio a Chuck Berry, padre del rock e della rivoluzione di «Johnny B. Goode»

    Quelli nati tra gli anni Quaranta e Cinquanta ricorderanno i Beatles ma anche l'Electric Light Orchestra alla prese con «Roll Over Beethoven» oppure i Rolling Stones ma anche gli Animals che eseguono «Around and Around». Quelli nati tra gli anni Sessanta e Settanta ricorderanno soprattutto «Ritorno

    – di Francesco Prisco

1-10 di 248 risultati