Ultime notizie:

Jens Stoltenberg

    • News24

    Blitz in Siria, il gran ritorno dell'asse transatlantico

    NEW YORK - Di tutti i tweet, più o meno fortunati, che Donald Trump ha inviato prima, durante e dopo la rappresaglia militare contro la Siria, uno contiene un messaggio che va oltre la crisi nel paese mediorientale: rassicura sullo stato e le prospettive dell'alleanza occidentale e dei rapporti

    – di Marco Valsania

    • News24

    Avvelenamento Skripal, Mosca respinge l'ultimatum di Londra

    Il governo russo respinge l'ultimatum di Londra. La richiesta della premier britannica Theresa May di ammettere le responsabilità - «molto probabili» - di Mosca nell'avvelenamento dell'ex spia Sergei Skripal, 66 anni, e di sua figlia Yulia, 33 anni, realizzato con un'arma chimica di uso militare,

    – di Riccardo Sorrentino

    • Agora

    La disputa infinita fra Atene e Skopje sul nome della Macedonia. Svolta più vicina?

    Una disputa sul nome separa la piccola ex repubblica Jugoslava di Macedonia dall'ingresso nella Ue e nella Nato. Ad opporsi ai suoi sogni europei e filo-occidentali è un conflitto sull'uso del nome Macedonia da parte della Grecia che ne rivendica l'uso per la sua regione settentrionale di confine con capoluogo Salonicco. Atene teme che l'uso del nome Macedonia possa aprire a rivendicazioni territoriali sulla sua omonima regione. In questi tempi di risorgenti nazionalismi e di riscoperte identit...

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    La disputa infinita fra Atene e Skopje sul nome della Macedonia. Svolta più vicina?

    Una disputa sul nome separa la piccola ex repubblica Jugoslava di Macedonia dall'ingresso nella Ue e nella Nato. Ad opporsi ai suoi sogni europei e filo-occidentali è un conflitto sull'uso del nome Macedonia da parte della Grecia che ne rivendica l'uso per la sua regione settentrionale di confine

    – di Vittorio Da Rold

    • Agora

    Omicidio in Kosovo, una minaccia all'avvicinamento dei Balcani alla Ue

    In Kosovo, dopo l'assassinio il 16 gennaio scorso del leader serbo Oliver Ivanovic, anche la battaglia della Piana dei Merli del 1389, combattuta tra Serbi e Ottomani, torna dalla nebbie del passato per rinnovare antichi odii. Nella memoria collettiva del popolo serbo, la battaglia della Piana dei Merli rappresenta "l'evento fondativo" dell'identità nazionale. Peccato che la Piana oggi sia in territorio kosovaro, cioè fuori dai confini dell'attuale Serbia e che Belgrado non abbia mai riconosciut...

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    Omicidio in Kosovo, una minaccia all'avvicinamento dei Balcani alla Ue

    In Kosovo, dopo l'assassinio del leader serbo Oliver Ivanovic il 16 gennaio scorso, anche la battaglia della Piana dei Merli del 1389, combattuta tra Serbi e Ottomani, torna dalla nebbie del passato per rinnovare antichi odii. Nella memoria collettiva del popolo serbo, la battaglia della Piana dei

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Ecco i pericoli per la Nato nel confronto con Mosca in Europa

    Quando gli ultimi Abrams americani hanno lasciato la Germania nel 2013, si è conclusa un'era durata sessantanove anni ed è stato chiaro che la Nato non prevedeva potenziali problemi alle frontiere europee. E' passato qualche anno e i blindati americani sono tornati in Europa orientale non solo per

    – di Michael Peel e Michael Acton

    • News24

    Turchia ai ferri corti con la Nato

    Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha deciso di ritirare 40 soldati della Mezzaluna impegnati nelle esercitazioni dell'Alleanza atlantica in corso in Norvegia dopo che il fondatore del paese Mustafa Kemal Ataturk e lo stesso Erdogan sarebbero stati classificati tra i "nemici" in una mappa

    – Vittorio Da Rold

1-10 di 133 risultati