Persone

Jean-Claude Juncker

Jean-Claude Juncker è nato il 9 dicembre del 1954 a Redange-sur-Attert (Lussemburgo) ed è un politico ed avvocato del Lussemburgo, Presidente della Commissione europea.

Dal 20 luglio del 1984 al 7 agosto del 1999 è stato Ministro del Lavoro e dell'Occupazione del Lussemburgo.

Tra il 14 luglio del 1989 ed il 23 luglio del 2009 è stato Ministro dell Finanze.

Dal 1° luglio del 1997 al 31 dicembre del 1997 e dal 1° gennaio del 2005 al 30 giugno dello stosso anno è stato Presidente del Consiglio europeo.

Tra il 14 luglio del 1989 ed il 23 luglio del 2009 è stato Ministro delle Finanze.

Dal 1° gennaio del 2005 al 30 aprile del 2012 è stato Presidente dell'Eurogruppo.

Dal 1° novembre del 2014 ha assunto l'incarico di Presidente della Commissione europea.

Laureatosi in Diritto all’Università di Strasburgo (Francia), Jean-Claude Juncker ha svolto la professione di avvocato fino al 1980, dopodichè si è completamente dedicato alla carriera politica.

Nel 1982, a soli 28 anni, viene nominato segretario di stato al Lavoro ed alla Sicurezza Sociale.

Nel 1984 viene eletto per la prima volta al parlamento lussemburghese.

Nominato ministro del Lavoro e ministro al Bilancio, nel 1989 Jean-Claude Juncker viene scelto per la carica di ministro delle Finanze.

Nel 1990 viene nominato presidente del Partito Popolare Cristiano Sociale, incarico che ha lasciato nel 1995, quando ha assunto la carica di Primo Ministro.

Tra il 1989 e il 1995, Juncker è stato inoltre governatore della Banca Mondiale.

E' stato insignito di numerose onorificienze sia lussemburghesi che straniere.

Jean-Claude Juncker è sposato dal 1979 con Christiane Frising, dallo loro unione sono nati due figli.

Ultimo aggiornamento 08 novembre 2016

Ultime notizie su Jean-Claude Juncker
    • News24

    La diversità costruttiva

    Dobbiamo restare tutti insieme», avverte il presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, altro grande europeista, federalista pragmatico che si arrende all'Europa unita ma multi-speed sperando che diventi l'apripista di quella politica e forse federale.

    – di Adriana Cerretelli

    • News24

    I 27 ripartono da difesa e sicurezza

    Lo hanno sottolineato, con ricordi personali, sia il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker che il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk. ... Il presidente della Commissione europea Juncker ha detto «Roma deve segnare l'inizio di un nuovo capitolo» e si è detto sicuro che l'Unione celebrerà il suo centesimo anniversario.

    – Beda Romano

    • News24

    Trattati di Roma, la giornata raccontata con i tweet

    La firma della Dichiarazione di Roma questa mattina in Campidoglio da parte dei 27 capi di Stato e di Governo europei è stato il piatto forte delle celebrazioni del 60esimo anniversario dei Trattati di Roma. E' stato il premier Paolo Gentiloni a fare gli onori di casa, parlando per primo di fronte

    – di Nicoletta Cottone e Andrea Gagliardi

    • News24

    Jean Claude Juncker, presidente della Commissione europea

    «L'Unione si è risollevata dalla ceneri di due guerre mondiali" e quella che riparte oggi deve essere «più orgogliosa di quella dei padri fondatori". "Siamo orgogliosi di quello che siamo riusciti a fare, nel resto del mondo siamo apprezzati per i risultati ottenuti: la pace, i diritti, il

    • News24

    L'Europa riparte da Roma e sfuma sulla doppia velocità: «No a club esclusivi»

    Obiezioni risolte quando, davanti alle parti sociali, sia Gentiloni che il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker ieri hanno apprezzato gli sforzi della Grecia per venire incontro alle richieste di Bruxelles sui conti pubblici. ... L'orgoglio di essere europei, ossia partecipi di un grande progetto fatto soprattutto di valori condivisi e di risultati di pace e benessere raggiunti in 60 anni è stato riaffermato in Campidoglio dai presidenti della Commissione, Jean-Claude Juncker, del...

    – di Gerardo Pelosi

    • News24

    Gentiloni: la Ue sceglie di ripartire dai nostri valori comuni

    Alle 10. 18, con le note dell'Inno alla Gioia di Beethoven, si sono aperte in Campidoglio le celebrazioni per il 60esimo anniversario dei Trattati di Roma. E' stato il premier Paolo Gentiloni a fare gli onori di casa, parlando per primo di fronte ai 27 leader Ue giunti nella Capitale per la firma

    – di Alessia Tripodi

    • News24

    Al via la guardia di frontiera comune

    «Proteggeremo i nostri confini con una guardia costiera e di frontiera, che stiamo creando appena mesi dopo che la Commissione europea aveva fatto la sua proposta - ha assicurato di recente il presidente dell'esecutivo comunitario Jean-Claude Juncker -.

    – di Beda Romano

    • News24

    Al via summit di Roma ma Tsipras minaccia di non firmare

    «Intendiamo dare il nostro sostegno alla Dichiarazione di Roma», ha scritto il premier greco Alexis Tsipras in una missiva inviata al presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e al presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker.

    – dal corrispondente Beda Romano

    • News24

    Al via la guardia di frontiera comune

    «Proteggeremo i nostri confini con una guardia costiera e di frontiera, che stiamo creando appena mesi dopo che la Commissione europea aveva fatto la sua proposta - ha assicurato di recente il presidente dell'esecutivo comunitario Jean-Claude Juncker -.

    – Beda Romano

1-10 di 1836 risultati