Persone

Janet Yellen

Janet Louise Yellen è nata il 13 agosto del 1946 a Brooklyn ed è un'economista e politica statunitense, dal 3 febbraio 2014 è presidente della Federal Reserve.

Dal 18 febbraio del 1997 al 3 agosto del 1999 è stata Direttore del Consiglio dei Consulenti Economici.

Tra il 14 giugno del 2004 ed il 4 ottobre del 2010 ha assunto la carica di Presidente della Federal Reserve di San Francisco.

Dal 4 ottobre del 2010 al 3 febbraio del 2014 è stata Vice Presidente della Federal Reserve.

Janet Yellen ha studiato economia all'Università Brown ed a Yale.

Dottoressa in economia, la Yellen ha lavorato per diversi anni come docente universitaria di macroeconomia.

Negli anni novanta è stata scelta dal Presidente Clinton come presidente del Consiglio dei Consulenti Economici, quindi è stata membro del consiglio dei governatori del Federal Reserve System.

Successivamente è diventata membro votante della Federal Open Market Committee e per sei anni presidente della Federal Reserve Bank di San Francisco.
Nel 2010 è stata nominata da Barack Obama vicepresidente della Federal Reserve, carica che ha mantenuto per quattro anni, prima di succedere a Ben Bernanke nella presidenza della Federeal Reserve.

La Janet è la prima donna a rivestire questo ruolo ed è risultata essere nel 2014 la seconda donna più potente, nella lista delle 100 donne più potenti del mondo secondo Forbes.
Janet Yellen è coniugata con il collega economista George Akerlof, vincitore nel 2001 del Nobel per l'economia.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Janet Yellen
    • News24

    Piazza Affari al top da dicembre 2015. Rimbalza UniCredit con le banche

    Borse europee positive, con Wall Street che apre appena sopra la parità (aggiorando comunque i massimi intraday), all'indomani della riunione della Fed che ha annunciato la riduzione degli asset in bilancio per 10 miliardi di dollari al mese a partire da ottobre e ha alimentato le attese per un

    – di C. Di Cristofaro e C. Condina

    • News24

    Tutti i numeri della normalizzazione, la riduzione del bilancio della Federal Reserve: al via il QT, Quantitative Tightening

    La riduzione della dimensione del bilancio inizia il prossimo mese con un tetto mensile, un "cap", fissato a quota 6 miliardi di Treasuries e 4 miliardi di MBS per ottobre, novembre e dicembre 2017, come confermato ieri da Janet Yellen. ... Al contrario, la Yellen ha detto che nel caso in cui lo strumento principe della politica monetaria, i tassi dei Fed Funds, non dovessero essere sufficienti per contrastare un futuro shock negativo sull'andamento economico (per esempio nel caso in cui la Fed...

    – di Isabella Bufacchi

    • News24

    La Yellen, i tassi e l'enigma inflazione

    Una decisione prudente perché sul tavolo di Janet Yellen resta l'enigma inflazione ancora ... Una decisione prudente perché sul tavolo di Janet Yellen resta l'enigma inflazione ancora tutto da sciogliere.

    – di Donato Masciandaro

    • News24

    La Fed comincia a smantellare il Qe

    «La nostra comprensione delle forze che guidano l'inflazione è imperfetta», ha ammesso il presidente Janet Yellen durante la periodica conferenza stampa ricordando che la strategia della Fed rimarrà comunque accomodante. ... Yellen, la cui posizione è complicata da un mandato che termina a febbraio ed è nelle mani della Casa Bianca, ha sottolineato che la riduzione del portafoglio avverrà in modo «graduale e prevedibile» per evitare qualunque shock. ... Sotto la prudente leadership di Yellen, la...

    – Marco Valsania

    • News24

    La Fed inizia a smontare il Qe e cambia traguardo sui tassi

    La Fed cambia traguardo. Inizia subito, come annunciato a giugno, la riduzione del suo bilancio, ma nello stesso tempo sembra orientata a rallentare la stretta nel medio termine, anche se non nel breve: il rialzo dei tassi di dicembre dall'attuale livello dell'1-1,25% - non modificato - resta molto

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Dai tassi al bilancio: i cinque punti chiave della riunione Fed di stasera

    Finora la presidente Janet Yellen ha manifestato la propria "fede" nella curva di Phillips: la disoccupazione, che ad agosto era al 4,4%, prima o poi si tramuterà in un accelerazione dei prezzi. ... La stessa Janet Yellen è in scadenza - il suo mandato termina il 3 febbraio 2018 - sia pure solo come presidente: il suo incarico nel board scade formalmente nel 2024, ma nel caso in cui non fosse confermata alla guida della banca centrale molto probabilmente uscirebbe definitivamente dalla Fed.

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Piazza Affari in rialzo ma frenano Tim e lusso. Euro/dollaro sotto 1,2

    Borse timide ma positive nel giorno dell'avvio del meeting del Fomc che porterà, domani sera, alle indicazioni di Janet Yellen sulla politica monetaria Usa e sulla riduzione del bilancio della Fed. Nonostante la risalita dell'indice Zew tedesco sul sentiment degli investitori, gli operatori non

    – di Paolo Paronetto e Andrea Fontana

    • News24

    Perché la Fed potrebbe rallentare la stretta sui tassi

    La presidente Janet Yellen ha però ripetuto più volte che, malgrado la curva di Phillips sia piatta e quindi «l'inflazione non risponde molto o molto velocemente ai movimenti dell'occupazione», la relazione tra disoccupazione e inflazione «resta operativa».

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Europa guarda la Fed, a Milano (+0,61%) Tim alla riscossa

    Chiusura in rialzo per le Borse europee (vedi qui i principali indici), mentre sale l'attesa per la due giorni di riunione del Fomc, il braccio operativo della Federal Reserve. Anche se eventuali annunci arriveranno mercoledì sera, gli analisti danno per scontato che l'istituto centrale Usa opterà

    – di Eleonora Micheli

1-10 di 983 risultati