Persone

Jacques Chirac

Jacques Chirac è un politico francese del partito gollista. É stato Presidente della Repubblica Francese, ministro di diversi dicasteri, Primo Ministro e Sindaco di Parigi.

Jacques Chirac ha studiato all'Institut d'études politiques Sciences Po di Parigi e all'École Nationale d'Administration. Entrato a far parte della Corte dei Conti, si è iscritto al Parti Communiste Français (Pcf) e successivamente ha aderito al gollismo. Deputato all'Assemblée Nationale nel 1967 e rieletto dal 1968 al 1971, ha assunto la carica di Segretario di Stato (Lavoro, Economia e Finanze) e dal 1971 al 1974 di ministro dei Rapporti con il Parlamento, dell‘Agricoltura, e dell‘Interno. Dal 1970 al 1979 Jacques Chirac è stato Presidente del Consiglio generale della Corrrèze. Dopo la vittoria di Valéry Giscard d'Estaing, alle elezioni presidenziali del 1974, è stato eletto Primo ministro, carica che ha mantenuto fino al 1976, quando si è dimesso e ha rifondato il partito gollista. Dal 1995 al 1997 Jacques Chirac è stato Sindaco di Parigi. Dopo la candidatura alle presidenziali vinte da François Mitterrand, dal 1986 al 1988 è stato di nuovo nominato Primo ministro. Dal 1995 al 2002 è diventato Presidente della Repubblica Francese, rieletto per il secondo mandato fino al 2007. É membro di diritto del Consiglio costituzionale.

Jacques Chirac è sposato con Bernadette Chodron de Courcel e ha due figlie.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Jacques Chirac
    • News24

    Fillon «risorge» e ottiene l'appoggio unanime dei Républicains

    L"x premier (di Jacques Chirac) e sindaco di Bordeaux - al quale molti dirigenti della destra guardavano come possibile alternativa a Fillon perché gode di un ampio consenso nel Paese e perché alle primarie, pur essendo stato nettamente sconfitto al ballottaggio, aveva comunque ottenuto un milione e mezzo di voti e quindi una certa legittimazione "popolare" - ha ufficialmente, e «definitivamente», confermato lunedì mattina la propria indisponibilità a incarnare la soluzione di ripiego dei...

    – dal corrispondente Marco Moussanet

    • News24

    Le Pen, Trump e la nuova era delle controrivoluzioni atlantiche

    Jean-Marie Le Pen, il padre di Marine, riuscì a conquistare la partecipazione al secondo turno alle presidenziali del 2002, ma perse pesantemente con appena il 18% dei voti contro il presidente in carica Jacques Chirac.

    – di Gideon Rachman

    • News24

    Gauche a rischio implosione

    E' vero che Lionel Jospin, che dal giugno 1997 al maggio 2002, aveva ricoperto la carica di primo ministro (in coabitazione con il neogollista Jacques Chirac) non aveva il carisma personale di François Mitterrand, ma vantava un solido bagaglio culturale, essendosi formato all'Ena e all'Institut d'études politiques, e una lunga esperienza amministrativa.

    – di Valerio Castronovo

    • News24

    Uno scandalo fa vacillare Fillon

    Un precedente clamoroso è stato quello che a suo tempo ha portato alla condanna dell'ex sindaco di Parigi (poi presidente) Jacques Chirac, e del suo numero due Alain Juppé.

    – Marco Moussanet

    • News24

    Dal duello con la Ue al G7, i prossimi dossier

    Accadde nel passato anche con il cancelliere tedesco Gerhard Schröder che chiese l'aiuto del francese Jacques Chirac e del cipriota che si fece rappresentare dal greco Tsipras.

    – di Gerardo Pelosi

    • NovaOther

    La Terza rivoluzione industriale va a biometano

    Centocinquant'anni di storia industriale hanno lasciato cicatrici visibili sul paesaggio del nord della Francia. La regione Nord-Passo di Calais ha a lungo rappresentato un modello opposto allo sviluppo sostenibile, come evidenziato dalle sue statistiche medico-sociali (tra le peggiori in Francia) e dalla sua mediocre qualità dell'aria. Una situazione pronta per un miglioramento. Nel 2013, la regione Nord-Passo di Calais ha deciso di fare un passo nuovo e audace, sotto l'egida dell'economista am...

    – Solutions & Co

    • News24

    I socialisti a rischio disfatta scaricano Hollande

    Codice rosso, direbbero in ospedale. Caso disperato, con funzioni vitali ad alto rischio. I socialisti francesi hanno finalmente realizzato davvero, cioè accettato di capire, quello che i sondaggi dicono da tempo: il partito che da cinque anni governa il Paese non ha alcuna possibilità di superare

    – di Marco Moussanet

    • News24

    In Francia brilla la stella di Juppé

    PARIGI - Alain Juppé? «Vuole distruggere il nostro modello sociale», accusa il segretario socialista Jean-Cristophe Cambadélis. «Con lui sparirebbero la patrimoniale e le 35 ore, è l'uomo della guerra ai sindacati», incalza Stéphane Le Foll, ministro dell'Agricoltura e portavoce del Governo,

    – dal nostro corrispondente Marco Moussanet

    • News24

    Le élite del No e il futuro dell'Italia

    Era necessario che il premier Renzi si auto-criticasse per aver personalizzato il referendum sulla riforma costituzionale. Necessario ma non sufficiente. Infatti, la discussione e la battaglia sulla riforma costituzionale si svolgeranno nel merito della proposta solamente se anche gli altri leader

    – di Sergio Fabbrini

1-10 di 238 risultati