Aziende

Intesa SanPaolo

Intesa SanPaolo è una delle più grandi banche europee.

Intesa SanPaolo è nata nel 2007 dall'unione tra Banca Intesa e SanPaolo IMI. Queste due banche, che al momento della fusione erano tra le maggiori in Italia, a loro volta sono il frutto di numerose fusioni che hanno riguardato marchi storici del settore italiano quali Cariplo, Banco Ambroveneto, Banca Commerciale, Banco Ambrosiano, IMI e diversi altri.

La società è quotata nell'indice FTSE MIB della Borsa di Milano.

Intesa SanPaolo è attiva in numerosissimi settori dell'attività bancaria, pur fondando principalmente la sua attività su quella di banca commerciale. Per la banca è fondamentale la vicinanza al cliente, per il quale ha creato la cosiddetta “banca dei territori”, con una forte presenza sul territorio nazionale e rivolta ai privati e alle piccole imprese. Intesa SanPaolo conta infatti oltre 5000 filiali e 11 milioni di clienti retail.

Intesa SanPaolo è inoltre presente nel settore della bancassicurazione, in particolare con i marchi EurizonVita e IntesaVita. Si occupa anche di investment banking e corporate banking, di public finance e di online banking. In molti dei settori in cui opera è la prima a livello italiano per quota di mercato. Il gruppo Intesa SanPaolo comprende oggi numerosi marchi diffusi sul territorio, come Banco di Napoli, Cassa di Risparmio di Firenze e molti altri istituti controllati.

Intesa SanPaolo è al centro di un importante intreccio di partecipazioni. Tra i suoi principali azionisti vi sono Crédit Agricole, Assicurazioni Generali, Barclays, ed altri grandi istituti finanziari. A sua volta Intesa SanPaolo ha importanti partecipazioni in grandi aziende italiane, come Telecom.

Il 20 luglio del 2015, Banca di Trento e Bolzano (Bank für Trient und Bozen) e Banca Monte Parma, sono state incorporate in Intesa Sanpaolo.

Il 23 novembre 2015 Cassa di Risparmio della Provincia di Viterbo, Cassa di Risparmio di Rieti e Cassa di Risparmio di Civitavecchia sono state fuse per incorporazione in Intesa Sanpaolo, mentre il 16 maggio del 2016 Banca dell'Adriatico si fonde per incorporazione in Intesa Sanpaolo.

Il 21 giugno 2017 Intesa ha formalizzato l’acquisto a un prezzo simbolico di 1 euro, degli asset ripuliti dai crediti deteriorati, di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca.

Intesa SanPaolo è presieduta dal 27 aprile del 2016 da Gian Maria Gros-Pietro ed il suo amministratore delegato è Carlo Messina.

Ultimo aggiornamento 22 giugno 2017

Ultime notizie su Intesa SanPaolo
    • News24

    Banche venete in Intesa: ecco che cosa succederà ai clienti

    A cinque mesi dall'acquisizione, scatta la migrazione informatica delle due banche Venete sulla piattaforma di Intesa Sanpaolo. ... Di conseguenza, gli accrediti e gli addebiti che perverranno in Intesa Sanpaolo con le vecchie coordinate, compresi quelli continuativi, saranno indirizzati sulle nuove coordinate bancarie. ... Per chi vorrà, sarà possibile sostituirle a partire dall'11 dicembre con le carte Intesa Sanpaolo.

    – di Luca Davi

    • News24

    Ex Pop Vicenza, è allarme per gli incagli delle imprese

    ...rifiutati da Intesa Sanpaolo. ... Da giugno a oggi sono passati sei mesi di totale stallo e solo in questi giorni si ha notizia che la due diligence di Intesa Sanpaolo, cioè l'esame delle posizioni rimaste nel limbo e non ancora diventate sofferenze, si è conclusa.

    – di Katy Mandurino

    • News24

    Le banche venete entrano in Intesa

    A cinque mesi dall'acquisizione, scatta la migrazione informatica delle due banche Venete sulla piattaforma di Intesa Sanpaolo. ... Di conseguenza, gli accrediti e gli addebiti che perverranno in Intesa Sanpaolo con le vecchie coordinate, compresi quelli continuativi, saranno indirizzati sulle nuove coordinate bancarie. ... Per chi vorrà, sarà possibile sostituirle a partire dall'11 dicembre con le carte Intesa Sanpaolo.

    – Luca Davi

    • News24

    Basilea 4 mette il turbo alle Borse. Ora la partita si gioca sui tassi Usa

    L'accordo finale sulla cosiddetta Basilea4, il pacchetto di nuove regole per gli istituti bancari che sarà meno severo del previsto e scatterà a partire dal 2022, mette il turbo alle banche quotate, per lo scampato pericolo di paletti più stringenti, e determina un finale di settimana brillante per

    – di P.Paronetto e A.Fontana

    • News24

    Carige, ok Bce a Malacalza: può salire

    Il bilancio è positivo: è stato sottoscritto circa il 66% dell'offerta in opzione per un ammontare di circa 331 milioni di euro e circa il 77% della tranche di conversione (riservata a Intesa Sanpaolo Vita, Generali e Unipol) per un ammontare di circa 46 milioni.

    – Carlo Festa

    • News24

    Aumento Carige in sicurezza. Venduta Creditis per 80 milioni

    E' ormai alla porta per la Cassa di risparmio di Genova l'obiettivo chiesto dalla Bce di raccogliere capitali freschi per 500 milioni di euro entro il 31 dicembre 2017 in modo da rafforzare il proprio patrimonio piegato dalle perdite sui crediti deteriorati. Si è chiuso ieri l'aumento di capitale

    – di Andrea Fontana

    • News24

    Popolare di Vicenza, allarme incagli per 25mila imprese

    ...rifiutati da Intesa Sanpaolo. ... Da giugno a oggi sono passati sei mesi di totale stallo e solo in questi giorni si ha notizia che la due diligence di Intesa Sanpaolo, cioè l'esame delle posizioni rimaste nel limbo e non ancora diventate sofferenze, si è conclusa.

    – di Katy Mandurino

    • News24

    F2i chiude il terzo fondo con Canada e Singapore

    Il primo fondo di F2i, che si fonderà col terzo in fase di nascita, è stato valutato 2 miliardi e tra gli attuali soci (Cdp, Intesa Sanpaolo, Ardian, Cariplo e varie Fondazioni e Casse di Previdenza) c'è chi ha arrotondato la propria posizione e chi invece ha preferito essere liquidato; Unicredit, che era uscita nei mesi scorsi, avrebbe optato per reinvestire, seppur con un impegno più ridotto.

1-10 di 8048 risultati