Ultime notizie:

Intanto Oltreoceano

    • News24

    Si apre spiraglio nella crisi, Milano (+0,5%) riparte con banche e petrolio

    Chiusura positiva per le Borse europee (segui qui l'andamento degli indici), dopo la debolezza della vigilia e nonostante le preoccupazioni provocate dalla decisione degli Stati Uniti di uscire dall'accordo sul nucleare in Iran. Mossa che ha messo le ali al prezzo del greggio, arrivato su nuovi

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Milano maglia nera con banche e Tim. Petrolio ai minimi da dicembre

    Giornata in flessione per tutte le Borse europee che hanno perso terreno in scia a Wall Street (qui gli indici della Borsa Usa) e sono state penalizzate soprattutto dalle vendite su tlc, auto e industria. A fine seduta la peggiore del Vecchio Continente è stata Piazza Affari, dove l'indice FTSE MIB

    – di E.Micheli e A.Fontana

    • News24

    Lunedì di tregua dopo settimana su ottovolante, Milano chiude a +0,77%. Corre Wall Street

    Le Borse europee chiudono la prima seduta della settimana in positivo dopo i cali e l'alta volatilità della scorsa ottava, recuperando terreno sulla scia di Wall Street. La Borsa Usa era già risalita in chiusura venerdì scorso (+1,3% il Dow Jones), pur archiviando la settimana in rosso, e oggi ha

    – di Eleonora Micheli e Flavia Carletti

    • News24

    Petroliferi sostengono le Borse. Euro torna a 1,17 dollari prima della Fed

    La corsa dei petroliferi, dopo che il Brent in mattinata ha aggiornato i massimi da giugno 2015, e il dietrofront dell'euro, tornato a 1,1727 dollari (da 1,1769 ieri sera) alla vigilia della stretta Fed sui tassi Usa hanno sostenuto i listini azionari europei. Parigi, guidata da Tecnhipfmc e Total,

    – di E. Micheli e A.Fontana

    • News24

    L'Europa cauta guarda a Madrid. Milano allunga il passo con le banche

    Chiusura contrastata per le Borse europee (segui qui l'andamento delle principali Borse europee), mentre gli investitori restano cauti in attesa di novità dalla Spagna. I listini hanno apprezzato il mancato strappo della Catalogna nei confronti dello stato centrale, ma lo stesso premier spagnolo,

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Draghi prende tempo fino a ottobre, a Milano pagano dazio le banche

    Chiusura contrastata per le Borse europee (segui qui i principali indici) nel giorno della Bce, che ha lasciato invariato il costo del denaro nel range 0-0,25% rinviando ogni decisione sul previsto "tapering" (ossia il rallentamento nel ritmo degli acquisti di bond) a ottobre, anche se tutto

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Europa positiva, ma Milano (+0,27%) frena zavorrata dalle banche

    Chiusura positiva per le Borse europee (segui qui il loro andamento), che sono tornate a salire dopo la pausa di riflessione della vigilia. Milano, che per gran parte della seduta ha vantato la performance migliore, ha frenato sul finale, chiudendo in progresso dello 0,27%. Intanto Oltreoceano

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Deutsche Bank fa tremare l'Europa, -1,5% Milano sul finale

    Seduta di ribassi per le Borse europee, travolte dal comparto bancario sul contraccolpo dello scivolone di Deutsche Bank (segui qui i principali indici) . I titoli dell'istituto tedesco hanno aggiornato nuovi minimi storici, mentre il mercato si interroga su come l'istituto farà fronte a 14

    – di Eleonora Micheli

    • NovaOther

    Generazione social-dipendenti

    La rete bussa alle porte anche delle grandi organizzazioni. Costringendo a ripensare relazioni, approcci, modelli di comunicazione. Così il numero di aziende che stanno adottando policy interne è in crescita esponenziale: un recente studio della società di consulenza Protiviti evidenzia come quelle che hanno redatto una social media policy interna siano tra il 24 e il 69%. E il tema è caldissimo, perché mescola il boom dei social al valore della reputazione per l'impresa. E allora come governar...

    – Giampaolo Colletti

    • News24

    Volkswagen, partono le class action da tutto il mondo

    La strada per recuperare la fiducia dei consumatori è lunga e tortuosa, ma quella giudiziaria per Volkswagen potrebbe essere ancora più impervia: negli Usa la prima class action è già partita, in Europa molti stanno già affilando le armi e in Italia? «E' possibile, non si può prevedere, ma

    – Marzio Bartoloni

1-10 di 13 risultati