Aziende

Ima

Denominata fin dalla sua fondazione nel 1961 con questo acronimo che sta per Industria Macchine Automatiche, Ima S.p.A. è una azienda di Bologna leader mondiale nella costruzione di macchinari automatici per il packaging (imbustaggio e imballaggio) del tè, per la liofilizzazione delle medicine, per il confezionamento di compresse, per l’impacchettamento delle capsule nei tubetti e delle gocce nei flaconi. Quotata alla Borsa di Milano dal 1995 e presente nel segmento Star dal 2001, Ima si è strutturata come una snella multinazionale, con 38 stabilimenti di produzione in Italia, Germania, Francia, Svizzera, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti, India, Malesia, Cina per la quale lavorano circa 5000 dipendenti. Il fatturato consolidato esercizio del 2015 è stato di 1.109,5 milioni di Euro (export: circa 90%).

Dopo l’acquisizione da parte della famiglia Vacchi, nel 1963, del 52% delle azioni, Ima ha iniziato la sua trasformazione in realtà internazionale del business farmaceutico: nel 1976 viene lanciata una macchina per la produzione dei blisters per il confezionamento di medicinali, mentre nel 1982 viene incorporata la Cms, azienda produttrice di macchine astucciatrici per il settore cosmetico e famaceutico. Nel 2003, nell’ottica di una più efficace presenza di I.m.a. S.p.A. sul mercato asiatico, sono state acquisite diverse società cinesi produttrici di macchine automatiche per il settore farmaceutico. Nel 2005 Ima ha concluso un accordo di joint venture con il gruppo spagnolo Telstar nel settore degli impianti di liofilizzazione per l’industria farmaceutica, business che oggi sviluppa circa il 90% dei prodotti biotecnologici (cosmetici e farmaceutici). Nel 2008 è avvenuta l’ultima riorganizzazione del gruppo Ima che ha portato alla nascita di quattro realtà, diversificate in base ai settori di produzione: Ima Flavour Srl (Packaging per tè e caffè), Ima Active Division, Ima Life Srl e Ima Safe Srl (Packaging farmaceutico). L’azienda è pproprietaria di oltre 1.400 tra brevetti e domande di brevetto attivi nel mondo e ha lanciato numerosi nuovi modelli di macchine negli ultimi anni. Oltre 500 dei suoi 5.000 dipendenti sono progettisti impegnati nell'innovazione di prodotto.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Ima
    • News24

    Imprese italiane contro il progetto Ue sull'antidumping

    C'è una sottile linea rossa che l'industria europea esige non sia travalicata. L'onere di provare che un prodotto importato da un Paese terzo (Cina in primis ma non solo) è venduto nell'Unione europea sotto costo deve restare in capo al produttore straniero. Come avviene ora. Non può essere compito

    – di Laura Cavestri

    • News24

    Le azioni a fine corsa e quelle che potranno salire ancora

    Anche Ima, seppure sia una buona azienda dal punto di vista industriale, dal punto di vista borsistico ha dato luogo negli ultimi anni a un rialzo a tre cifre che l'ha portata a quotare a multipli molto elevati, superiori alla sua media di settore».

    – di Gianfranco Ursino

    • News24

    «L'importante è farsi meravigliare»

    Marzia Corraini la vedi da lontano e, se anche non la conosci, comunque la noti. Sarà per i capelli candidi o per il suo inconfondibile segno di stile: un paio di occhiali bianchi (ne ha decine), prima più spesso solo posati sulla testa, ora calzati anche sul naso. A Mantova, la città in cui ha

    – di Stefano Salis

    • News24

    Il «Made in Italy» riscopre la Borsa

    Pronta allo sbarco è anche Gima, controllata dal colosso del packaging Ima, il gruppo che vede come azionisti la famiglia Vacchi.

    – di Carlo Festa

    • News24

    Gianluca Vacchi: fenomenologia del vip milionario che non ha onorato il suo debito con le banche

    Bastava vendere sul mercato una manciata di azioni di Ima, l'azienda gioiello di cui, pur non avendo nessun ruolo operativo, è azionista (e non di poco conto) da sempre. ... Vendute quelle 122mila azioni della Ima, gliene sarebbero rimaste a sufficienza per vivere alla grande. Già perché Gianluca Vacchi possiede una quota sostanziosa di quel gioello di azienda redditizia che è la Ima di Bologna e che capitalizza in Borsa oggi 3,2 miliardi. ...di azioni della Ima.

    – di Fabio Pavesi

    • News24

    A Ima arriva l'integrativo 4.0: salario aggiuntivo da 3.300 euro

    Lo sostengo da sempre e non da oggi: è in questo tipo di relazioni industriali che sta il plus competitivo di Ima». Così Alberto Vacchi, presidente e amministratore delegato del gruppo bolognese leader mondiale nella progettazione e produzione di macchine automatiche per processing&packaging, commenta a caldo il contratto integrativo della capogruppo Ima Spa, che ieri ha ottenuto l'approvazione del 90% dei votanti. ...dei lavoratori Ima, se sarà mantenuto il percorso di crescita in atto.

    – di Ilaria Vesentini

    • News24

    Liu Xiaobo: una vita vissuta nella verità

    La notizia della libertà condizionale per motivi di salute di Liu Xiaobo, il dissidente cinese e Nobel per la pace, è arrivata come una doccia fredda per i tanti amici e sostenitori di tutto il mondo. Perché sappiamo tutti che il governo cinese rilascia i prigionieri politici per trattamenti medici

    – di Ma Jian

    • News24

    La via Emilia calamita capitali esteri per know-how, marchi e qualità

    ...collaborazione con Ima. E se Alberto Vacchi, presidente di Ima, punta i riflettori sulle filiere quale fattore strategico del superiore appeal della via Emilia rispetto alla media nazionale, in virtù di flessibilità e specializzazione dell'ecosistema di subfornitori...

    – di Ilaria Vesentini

    • News24

    In Borsa l'eccellenza italiana batte il resto d'Europa

    La spinta per certi versi inaspettata dei Piani individuali di risparmio non è però ovviamente tutto: società come Ima, Interpump o la stessa Brembo (che sta però nel Ftse Mib delle «blue chip») vengono usualmente citate quando si tratta di individuare le realtà più dinamiche per risultati e anche per capacità di farsi conoscere all'estero (c'è chi le definisce «multinazionali tascabili»).

    – Maximilian Cellino

    • News24

    Ima cresce a tassi record

    Sono tassi di crescita prossimi al 20% che non hanno uguali tra i competitor europei del packaging quelli che il gruppo meccanico bolognese Ima sta inanellando: +21% il fatturato nei primi tre mesi del 2017 (anno su anno) e +50% l'Ebitda; +18% i... Sono tassi di crescita prossimi al 20% che non hanno uguali tra i competitor europei del packaging quelli che il gruppo meccanico bolognese Ima sta inanellando: +21% il fatturato nei primi tre mesi del 2017 (anno su anno) e +50% l'Ebitda; +18% i...

    – Ilaria Vesentini

1-10 di 352 risultati