Aziende

Ima

Denominata fin dalla sua fondazione nel 1961 con questo acronimo che sta per Industria Macchine Automatiche, Ima S.p.A. è una azienda di Bologna leader mondiale nella costruzione di macchinari automatici per il packaging (imbustaggio e imballaggio) del tè, per la liofilizzazione delle medicine, per il confezionamento di compresse, per l’impacchettamento delle capsule nei tubetti e delle gocce nei flaconi. Quotata alla Borsa di Milano dal 1995 e presente nel segmento Star dal 2001, Ima si è strutturata come una snella multinazionale, con 38 stabilimenti di produzione in Italia, Germania, Francia, Svizzera, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti, India, Malesia, Cina per la quale lavorano circa 5000 dipendenti. Il fatturato consolidato esercizio del 2015 è stato di 1.109,5 milioni di Euro (export: circa 90%).

Dopo l’acquisizione da parte della famiglia Vacchi, nel 1963, del 52% delle azioni, Ima ha iniziato la sua trasformazione in realtà internazionale del business farmaceutico: nel 1976 viene lanciata una macchina per la produzione dei blisters per il confezionamento di medicinali, mentre nel 1982 viene incorporata la Cms, azienda produttrice di macchine astucciatrici per il settore cosmetico e famaceutico. Nel 2003, nell’ottica di una più efficace presenza di I.m.a. S.p.A. sul mercato asiatico, sono state acquisite diverse società cinesi produttrici di macchine automatiche per il settore farmaceutico. Nel 2005 Ima ha concluso un accordo di joint venture con il gruppo spagnolo Telstar nel settore degli impianti di liofilizzazione per l’industria farmaceutica, business che oggi sviluppa circa il 90% dei prodotti biotecnologici (cosmetici e farmaceutici). Nel 2008 è avvenuta l’ultima riorganizzazione del gruppo Ima che ha portato alla nascita di quattro realtà, diversificate in base ai settori di produzione: Ima Flavour Srl (Packaging per tè e caffè), Ima Active Division, Ima Life Srl e Ima Safe Srl (Packaging farmaceutico). L’azienda è pproprietaria di oltre 1.400 tra brevetti e domande di brevetto attivi nel mondo e ha lanciato numerosi nuovi modelli di macchine negli ultimi anni. Oltre 500 dei suoi 5.000 dipendenti sono progettisti impegnati nell'innovazione di prodotto.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Ima
    • News24

    Perchè i 30/40enni sono la generazione perduta del risparmio

    Nell'epoca del microtargeting che il web offre (come insegna il caso Cambridge Analytica), l'industria finanziaria si pone interrogativi su come affinare la propria offerta verso un segmento pubblico di cui si è parlato molto sulla stampa in questo periodo. I 30/40enni sono la generazione mancata,

    – di Marco lo Conte

    • News24

    Week end sportivo/ In Val di Fassa per la Pinzolada

    In questo inverno così pieno di neve il Passo San Pellegrino è il regno dello sci alpinismo. Lo si può scoprire fino al week end del 6/9 aprile in occasione della Pinzolada delle Dolomiti. Una splendida location nel cuore delle Dolomiti della Val di Fassa dove gli sci alpinisti possono godere di

    • News24

    In 15 anni le small cap battono tutti: valore triplicato per l'indice Star

    «Piccolo è bello» era il motto dell'Italia degli Anni '90, quella del NordEst che trainava il paese. Poi, "Piccolo" non è stato più bello: era iniziata l'era dei colossi e delle mega-multinazionali. Adesso, invece, sta a vedere che «Piccolo è (di nuovo) bello»: le Pmi di Piazza Affari sono state

    – di Simone Filippetti

    • Agora

    Bolloré, Telecom, Mediaset, lo «zio» Barnheim e i consigli dell'abate Grimaud

    Parigi, 23 rue de Varize, 16° arrondissement, quartiere chic della capitale a due passi dal Parc des Princes. Edifici eleganti, viali ordinati, auto lussuose: un indirizzo che dovrebbe interessare chi possiede azioni Telecom e azioni Mediaset. Da Port de St. Cloude si imbocca rue Michel Ange e si svolta a sinistra. L'antico convento delle Petit Soeurs des Pauvres costruito nel 1896 da un banchiere ortodosso di origine greca per accogliere 300 anziani bisognosi, compare quasi subito, dietro il gi...

    – Angelo Mincuzzi

    • News24

    Senza città né risorse, ma la sconfitta del Califfato non è ancora la fine dell'Isis

    Lo Stato Islamico non ha più uno Stato. Il Califfato, che al culmine della propria ascesa controllava un territorio esteso quanto il Belgio e imponeva le sue leggi oscurantiste su otto milioni di persone, ormai non esiste più. L'Isis ha perso il 98% del proprio territorio, e oggi si è ridotto a un

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Regina innamorata dell'italiano

    «Nebbia sulla Manica: il Continente è isolato». La storiella non gode più di molto credito ma serve ancora oggi per avere un'idea di quel che gli inglesi pensavano di se stessi ai tempi della regina Vittoria. Londra ombelico del mondo, e la Gran Bretagna centro di un Impero che, nel '700, aveva

    – di Luigi Sampietro

    • News24

    Il matematico trova lavoro in azienda

    Vuoi fare matematica? Beh, allora ti piace insegnare. Luogo comune ma non troppo, per una laurea che in passato vedeva in effetti sbocchi limitati nel mondo delle imprese. Ancora nel 2010 (fonte Almalaurea) il tasso di disoccupazione a un anno dalla laurea era pari al 17%, valori crollati nel 2016

    – di Luca Orlando

    • News24

    Ima corre, per Equita è «da comprare»

    Ima ha registrato una delle performance migliore del mercato sulla spinta del giudizio positivo espresso da Equita.

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Milano maglia nera con banche e Tim. Petrolio ai minimi da dicembre

    Giornata in flessione per tutte le Borse europee che hanno perso terreno in scia a Wall Street (qui gli indici della Borsa Usa) e sono state penalizzate soprattutto dalle vendite su tlc, auto e industria. A fine seduta la peggiore del Vecchio Continente è stata Piazza Affari, dove l'indice FTSE MIB

    – di E.Micheli e A.Fontana

1-10 di 392 risultati