Aziende

Ilva

Ilva (ex Italsider) è un’azienda siderurgica attiva nella produzione e trasformazione dell'acciaio. Il gruppo è uno degli attori più importanti del settore, (4° produttore europeo) con 5,8 milioni di tonnellate di acciaio prodotte nel 2016, circa 14.000 addetti e 15 unità produttive.

A Taranto si trova lo stabilimento siderurgico più grande d'Europa e tra i più grandi nel mondo, gli altri sono a Genova e Novi Ligure.

Con il Decreto Ministeriale 21 gennaio 2015 il gruppo, che apparteneva alla famiglia Riva, è stato messo in amministrazione straordinaria.

Nel 2016 si è aperta la procedura per il trasferimento degli asset aziendali attraverso un bando internazionale. Il 5 giugno 2017 la cordata Am Investco Italy, joint venture formata dal gruppo Marcegaglia (possiede una quota del 15%) e da ArcelorMittal (detiene il restante 85%) si è aggiudicato la gara. La proposta del consorzio AcciaItalia (partecipato da Jindal south west al 35%, dal gruppo Arvedi al 10%, da Cdp e da Delfin con il 27,5% ciascuno), nonostante un rilancio dell’ultima ora, è stata scartata.

Ultimo aggiornamento 06 giugno 2017

Ultime notizie su Ilva
    • News24

    Ipotesi provvedimento

    Sempre al ministero dello Sviluppo prosegue il confronto sull'occupazione all'Ilva

    • News24

    Juve-Napoli, quel dito medio e la rivoluzione «scostumata» di Sarri

    «La rivoluzione non è un pranzo di gala», diceva il Grande Timoniere. Non è dunque gradito l'abito scuro, «niente giacca e cravatta» per sedersi al tavolo: meglio una tuta che è la divisa per eccellenza dei movimenti operai del Novecento. Se vi servono chiarimenti sul dress code, chiedete pure a

    – di Francesco Prisco

    • News24

    Confindustria Taranto: lo sblocco positivo per la città

    Lo sblocco del progetto Tempa Rossa (300 milioni di opere da realizzare nella raffineria Eni per far arrivare a Taranto il petrolio dalla Basilicata) e l'imminente via libera dell'Antitrust europeo all'acquisizione dell'Ilva da parte di Am Investco (Arcelor Mittal-Marcegaglia) sono due buone

    – di Domenico Palmiotti

    • News24

    Soluzione Mittal per Ilva, il Lussemburgo non ci sta

    ArcelorMittal vara il pacchetto di cessioni dei suoi asset europei per evitare una bocciatura dell'operazione Ilva dalll'antitrust, mettendo sulla bilancia 15mila addetti per avere Taranto; il Governo del Lussemburgo leva però gli scudi e scende in campo contro l'ipotesi di cessione dell'impianto

    – di Matteo Meneghello

    • News24

    Decolla il Contratto di sviluppo per Taranto

    «A due anni dall'avvio, più della metà dell'iniziale dotazione del Contratto istituzionale di sviluppo per Taranto è fatta da interventi già conclusi o in corso di attuazione, cioè con cantieri aperti. Parliamo di 480 milioni sugli 863 di partenza». E' il bilancio del ministro per il Mezzogiorno,

    – di Domenico Palmiotti

    • News24

    I mille volti della Cdp / Doppio turno su Ilva

    Uscita dalla porta per la sconfitta della compagine messa insieme con Jindal, Arvedi e Del Vecchio in AcciaItalia nel match su Ilva, Cassa depositi e prestiti potrebbe ora rientrare dalla finestra dopo l'alt dell'Antitrust europeo che ha sbarrato la strada al gruppo Marcegaglia, attualmente

    • News24

    I mille volti della Cdp / La complessa partita su Alitalia

    Il meccanismo dovrebbe essere quello già battuto per Ilva: ingresso nel capitale come partner finanziario e con una quota di minoranza. A patto, è il refrain della Cassa, che il futuro socio di Alitalia presenti un "piano industriale credibile e sostenibile". Una discesa in campo che non

    • News24

    Taranto si candida a laboratorio di economia sostenibile

    Taranto - la città fortemente segnata dal''impatto ambientale dell'Ilva - partecipa al progetto "Verso una rete internazionale per l'ecologia integrale" e si candida ad essere realtà-laboratorio. Il progetto, avviato dall'Università Pontificia Antonianum, è promosso da una comunità scientifica che

    – di Domenico Palmiotti

    • News24

    Tim: le scelte della Cdp e il ritorno dello Stato

    Quello che più colpisce sono i tempi: Cdp ha palesato il suo orientamento a rilevare fino al 5% di Tim mentre è in atto una contesa per la governance tra Vivendi, che ne detiene il 24%, e il fondo attivista Elliott, che sarebbe prossimo al 10%. L'intervento dello Stato altera evidentemente il

    – di Franco Debenedetti

    • News24

    Taranto diversifica nei superfruits

    La scommessa di puntare sull'agricoltura e in particolare su prodotti non tradizionali ma che si stanno imponendo sul mercato quali melograno, aronia e bacche di goij appassiona nel Tarantino due imprenditori che vengono da tutt'altra esperienza: l'acciaio. Uno, Michele De Lisi, prima in Ilva e poi

    – di Domenico Palmiotti

1-10 di 2700 risultati