Aziende

Ikea

Ikea International Group è una multinazionale svedese dell’arredamento. Il gruppo ha all’attivo una rete di 355 negozi distribuiti in 29 Paesi in tutto il mondo, impiega 149.000 collaboratori e all’anno conta 817 milioni di visitatori.

Nel 2016 Ikea International Group ha realizzato un fatturato di 134,1 miliardi di euro. In Italia il gruppo è attivo con 18 punti vendita, lungo tutta la penisola. La società realizza l’82% del suo guadagno in Europa e dispone di altri centri vendita in: Usa, Canada, Asia e Australia.

Ikea è stata fondata nel 1926 da Ingvar Kamprad, per vendere penne, portafogli, cornici, orologi, gioielli, calze di nylon e altri prodotti a basso prezzo. Negli anni ‘50 Ikea ha aperto la sua prima esposizione di mobili ad Älmhult, in Svezia e successivamente in Norvegia. Negli anni ’70 Ikea International Group si è allargata alla Germania, Svizzera, Australia, Canada, Austria e nei Paesi Bassi. Negli anni ’80 il gruppo ha inaugurato nuovi punti vendita in Usa, Italia, Francia e Regno Unito. Nel 1990 è nata invece la linea Ikea dei Piccoli. Nel 2000 Ikea ha puntato verso altri mercati, come il Giappone e la Russia.

Ultimo aggiornamento 18 dicembre 2017

Ultime notizie su Ikea
    • News24

    Fake news e hate speech, 6 aziende su 10 sentono il brand fuori controllo

    Per sei aziende su dieci è difficile avere il controllo della propria brand image online, soprattutto sui social. Per intervenire contro fake news e hate speech gli mancano soprattutto competenze (42%), ma anche risorse umane (30%), approccio mentale e culturale al fenomeno (24%), investimenti

    – di Alessia Maccaferri

    • Econopoly

    Caro manager narciso e prevaricatore, il prossimo robot è per te

    Premessa Ero da un cliente, quando vidi uscire dal suo ufficio un dirigente che si mise ad urlare, in un open space, contro una sua giovane collega perché non aveva inteso la giusta priorità dei task da portare avanti. Le sue urla zittirono tutti, la giovane ragazza rimase ammutolita, ad un passo dal pianto, non sapeva più dove guardare. Lui continuò ad urlarle addosso, con una veemenza, per me, ai limiti del reato penale. Avremmo tutti dovuto fare qualcosa, ma nessuno ebbe il coraggio di inte...

    – Emiliano Pecis

    • News24

    Il pre-colloquio di lavoro? Adesso lo fa l'Avatar

    «Pronto signor Rossi, sta ancora cercando lavoro? E' interessato a un posto da manager nella società Alfa con sede a Forlì?». La voce un po' metallica non coglie più di tanto di sorpresa il signor Rossi che risponde «Sì, il lavoro mi interessa». A questo punto parte il colloquio tra il candidato e

    – di Francesca Barbieri

    • NovaOther

    Competenze aumentate

    Nell'industria 4.0 apprendere il linguaggio delle macchine, come una lingua straniera, è molto importante. C'è chi lo conosce già: sono le persone che frequentano quelle macchine da anni e dialogano con loro tutti i giorni. Ma come trasmettere questa conoscenza ai nuovi colleghi che arrivano in fabbrica, senza perdere troppo tempo in tediosi corsi di formazione? Evoassist, creato dall'austriaca Evolaris apposta per soddisfare le esigenze dei nuovi entranti, è un sistema di gestione mobile della ...

    – Elena Comelli

    • NovaOther

    La Cina non è vicina è già arrivata

    Il primo big «made in China» di rilievo nel campo delle tecnologie consumer è stato Huawei che nel giro di tre anni si è candidato in Europa come terzo incomodo dietro Apple e Samsung nella lotta per il dominio degli smartphone. Poi è arrivata Zte. Il 24 maggio toccherà a Xiaomi fare il suo ingresso ufficiale sul nostro mercato. «Offriamo altissime performance al prezzo più basso», recita Jacques Xiang Li, global regional Pr manager alla prima visita in Italia. Occhiali da architetto, camicia co...

    – Luca Tremolada

    • News24

    Viaggio ad Älmhult, nel cuore (e nel cervello) dell'Ikea

    Raggiungere Älmhult, cuore e cervello mondiale di Ikea è una piccola impresa. C'è il volo, su Copenhagen, e poi un treno, non sempre affidabile, che raggiunge questa cittadina di 8mila anime dove 75 anni fa è nata la più grande azienda di mobili del mondo. In mezzo, tra l'organizzatissimo aeroporto

    – di Fabrizia Villa

    • News24

    Così cambia il mobile Ikea: «smontaggio» facile e più digitale

    Una stanza, una stanza che è un'intera casa: inizia con la ricostruzione di un interno rurale di fine Ottocento la storia del più grande rivenditore di mobili del mondo. Siamo nella regione svedese di Småland, all'Ikea Museum di Älmhult, inaugurato due anni fa là dove, nel 1958, Ingvar Kamprad aprì

    – di Fabrizia Villa

    • News24

    Nel villaggio della fabbrica che produce 4,5 milioni di Billy

    All'Ikea Tillsammans, il centro culturale della multinazionale svedese ad Älmhult, c'è una cosa che non si ferma mai: è il contatore di Billy che, in tempo reale, indica in che Paese e in quale quantità vengono acquistate le famose librerie, che nel 2018 compiono 40 anni. Vennero progettate nel

    – di Fabrizia Villa

1-10 di 778 risultati