Ultime notizie:

Iit

    • NovaCento

    Progressi della scienza, tra energie rinnovabili e manifattura con materiali biologici

    Il mondo della scienza è sempre in evoluzione. Anche in Italia, sono in corso esperienze che guardano al futuro, provenienti dal Sud Italia. Ad esempio, Mario Pagliaro, classe 1969, è chimico italiano di livello internazionale. Ha trascorso anni all'estero (soprattutto in Israele) e dal 2000 lavora al Cnr-Consiglio Nazionale delle Ricerche di Palermo, mantenendo uno stretto legame con chimici in tutto il mondo. Da tempo, Pagliaro lavora allo sviluppo delle energie rinnovabili, della nanotecno...

    – Gabriele Caramellino

    • News24

    Produttività e territori, le amnesie della politica

    La produttività italiana è strutturalmente bassa. E, su questo, occorre intervenire con misure di policy. Allo stesso tempo, la nostra economia e la nostra società hanno fisionomie identitarie originali, che la classe politica deve considerare con lucidità nelle scelte di fondo della prossima

    – di Paolo Bricco

    • News24

    Aarhus, non finisce qui

    L'eredità di un grande evento è spesso quantificata da valori immateriali e buone pratiche come la costruzione di reti e il grado di partecipazione e coinvolgimento di una comunità durante quel tipo di progetto. La storia recente di olimpiadi ed esposizioni universali ci ha insegnato che

    – Marco Sammicheli

    • News24

    Hyundai punta alla leadership nelle auto a idrogeno

    MABUK (Corea del Sud) - Chissa' se succederà quanto e' accaduto nei vari settori dell'elettronica di consumo, dove in Asia e poi nel mondo sono stati prima i produttori giapponesi a introdurre novità tecnologiche e ad affermarsi presso i consumatori, per poi essere superati dai sudcoreani. Il

    – Dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    • News24

    Sulla linea Firenze-Milano la sfida dei programmi tra centrodestra e centro-sinistra

    Il prossimo sarà un weekend pre-elettorale in piena regola. Legislatura con i giorni contati e coalizioni ormai pressochè definite, i partiti finalmente mettono mano ai programmi. Il Pd replica - per l'ottava volta - la sua kermesse autunnale alla stazione Leopolda di Firenze. Forza Italia scende

    – di Mariolina Sesto

    • News24

    I privati «salvano» la ricerca

    C'è il contributo decisivo del settore privato nella tenuta della spesa italiana in ricerca e sviluppo. Restiamo all'1,34% di investimenti rispetto al Pil, e non è un gran risultato perché continuiamo a inseguire le altre grandi economie, ma le imprese spingono il dato assoluto, che risulta in

    – Marzio Bartoloni

    • News24

    Una regia per gli incentivi di Industria 4.0

    Tra qualche sforbiciata alle singole voci di impegno finanziario, il nutrito pacchetto di incentivi alle imprese previsto dal programma Industria 4.0 prende corpo nella legge di bilancio 2018. A eccezione del finanziamento agevolato della "nuova Sabatini" sull'acquisto o leasing di macchinari in

    – di Fabrizio Onida

    • News24

    Dalla diagnosi alle cure il robot pensa alla salute

    Bastano un dollaro e pochi millisecondi per sapere se nelle immagini di una tua Tac si nasconde il sintomo di una malattia. Sembra una promessa, ma è già realtà grazie agli algoritmi di Zebra Medical Vision, la startup israeliana guidata da Eyal Gura che pochi giorni fa ha stretto un accordo con

    – di Guido Romeo

    • NovaOther

    Nanoparticelle magnetiche per "bruciare" i tumori

    I Giorni della Ricerca di Airc (Associazione italiana per la ricerca sul cancro) compiono vent'anni e si confermano l'appuntamento di riferimento per informare  il pubblico sui progressi ottenuti dalla ricerca per la prevenzione, la diagnosi e la cura del cancro e presentare le prossime sfide dei ricercatori per rendere il cancro sempre più curabile. Da domani al 5 novembre l'Airc è impegnata a raccogliere nuove risorse da destinare ai ricercatori e a raccontare il loro lavoro quotidiano, reso p...

    – Francesca Cerati

    • News24

    Tecnopolo, pronto il decreto

    Le aziende potranno far parte della Fondazione Human Technopole come «partecipanti» versando almeno lo 0,5% del contributo totale pubblico (140 milioni all'anno a regime) e potranno far sedere un loro rappresentante nel Consiglio di sorveglianza (una sorta di cda), l'organo che affiancherà il

    – di Marzio Bartoloni

1-10 di 263 risultati