House Ad
House Ad

Ignazio Visco

Ignazio Visco

Ignazio Visco è nato il 21 novembre del 1949 a Napoli ed è un economista italiano.

Attualmente è Governatore della Banca d'Italia, al posto dell'uscente Mario Draghi.

Dal 1° gennaio 2013 riveste anche l'incarico di Presidente del Direttorio integrato dell'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni - IVASS.

Laureatosi nel 1971 in Economia e Commercio alla Sapienza di Roma con il massimo dei voti, viene assunto l’anno successivo in Banca d’Italia ed inviato alla University of Pennsylvania per completare gli studi qui consegue un Master of Arts (1974) e un Ph.D. in Economics (1981).

Tornato in Italia nel 1974, è assegnato al Servizio Studi, di cui diviene Capo nel 1990. Coordina il Gruppo di lavoro per la costruzione del Modello trimestrale dell'economia italiana (1983-86), partecipa allo studio e alla definizione di interventi di politica monetaria e del cambio, rappresenta l'Istituto e ricopre incarichi in organismi nazionali (tra i quali, Istat, CNEL, CNR e Presidenza del Consiglio dei Ministri) e internazionali (OCSE, UE, BRI).

Dal 1997 al 2002 è chief economist e direttore del dipartimento economico dell'Ocse, sovrintendendo all'attività di analisi delle economie e delle politiche dei paesi industriali ed ai progetti di ricerca sui principali problemi economici e finanziari mondiali.

E' Membro di diversi gruppi e comitati internazionali, come il Comitato dei Supplenti del G-10 (nel quale poi rappresenta la Banca d'Italia dal 2004 al 2006) e la Commission on Global Ageing del Center for Strategic and International Studies di Washington.

Autore di diverse pubblicazioni,è stato co-direttore della rivista Politica economica, membro del Gruppo consultivo per il settore economia della Società Editrice "Il Mulino", del Comitato consultivo della Scuola Normale Superiore di Pisa, del Comitato scientifico della Scuola Superiore di Economia (SSE) di Venezia e presidente del Consiglio scientifico dell'International Center for Monetary and Banking Studies di Ginevra.

E' membro della Società Italiana degli Economisti, della Società Italiana di Statistica, dell'American Economic Association, del Consiglio italiano per le Scienze Sociali e dell'Associazione "Il Mulino".

Riveste anche il ruolo di componente del Comitato dei Supplenti del G-7, del Comitato dei Supplenti del G-20, del Comitato Economico e Finanziario della UE, del gruppo di lavoro n. 3 del Comitato di Politica Economica dell'OCSE e supplente nel Consiglio di amministrazione della BRI.

Ha ricevuto diversi titoli: il Leontief Award for Best Dissertation in Quantitative Economics (Eastern Economic Association, 1982) ed il premio "Best in Class", Facoltà di Economia, Università degli Studi di Roma "La Sapienza" (2006).

Ha ricevuto diverse onorificienze: Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (2 giugno 1991), Ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (27 dicembre 1993), Commendatore dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (2 giugno 2002), Grande ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (2 giugno 2007) e Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (25 ottobre 2011).

Ignazio Visco è sposato ed è padre di tre figlie.

(Aggiornato il 23 gennaio 2016 )

Ultime notizie su Ignazio Visco

News24

Bankitalia, Visco: utile netto 2015 a 2,8 miliardi. Allo Stato 3 miliardi con le tasse

28/04/2016 10:50

Sono le cifre del bilancio 2015 di Via Nazionale lette dal Governatore Ignazio Visco nell'assemblea ordinaria dei partecipanti, anticipata al 28 aprile, per adempiere all'esigenza, emersa nell'ambito dell'Eurosistema, di ridurre e uniformare i... Allo Stato verrà assegnato, ha detto Visco, un ammontare dividendi di 2,157 miliardi (1,909 nel 2014), in aggiunta a imposte di competenza per 1,012 miliardi (1,159 nel 2014) che portano il totale dell'assegno staccato alle casse pubbliche da...

News24

Patuelli: «Berlino non rispetta i patti»

28/04/2016 06:36

Intanto ieri il presidente della Banca centrale tedesca ha incontrato a colazione il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco: un incontro di cortesia fra persone che si vedono almeno due volte al mese a Francoforte e che all'interno comunità dei banchieri centrali sono abituati a praticare un linguaggio comune, che è anche il suggello dell'autonomia della Bce.

News24

Un intervento per restituire fiducia al sistema

26/04/2016 07:28

Il presidente del Consiglio lo aveva annunciato da New York: entro la fine del mese «ci sarà un ulteriore provvedimento, che auspico sia l'ultimo, per

News24

La Ue ferma Berlino sui bond sovrani

23/04/2016 07:58

AMSTERDAM

News24

Da Padoan e Visco il fermo «no» dell'Italia al tetto

23/04/2016 07:58

Non ci sono polemiche o toni risentiti da parte italiana sul tema della valutazione dei titoli governativi nei bilanci delle banche e sull'opportunità o meno

News24

Ecofin, respinta la proposta olandese sul tetto ai titoli di stato alle banche

22/04/2016 07:57

Discussa e per adesso neutralizzata in seno all'Ecofin la proposta olandese - spinta soprattutto dalla Germania, ma anche da Finlandia e Svezia - per imporre

News24

Padoan: non credo problemi da Bruxelles per proroga vendita delle 4 banche "salvate"

22/04/2016 10:05

Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan mostra ottimismo sul destino delle quattro banche (Banca Marche, Banca Etruria, CariFerrara e CariChieti) "salvate"

News24

Indennizzi automatici per i «vecchi» bond

22/04/2016 06:26

ROMA - La conferma è venuta ieri dal presidente del Consiglio. Da New York, Matteo Renzi fa sapere che entro fine aprile ci sarà «un ulteriore provvedimento,

News24

Visco: crediti deteriorati al punto di svolta

20/04/2016 07:32

L'elevato livello dei crediti deteriorati delle banche italiane resta il tallone d'Achille del settore, ma le misure prese finora e una ripresa della

News24

Sul Sole 24 Ore focus sui titoli bancari e la mappa dell'Irpef città per città

19/04/2016 07:58

Borse positive ma con un improvviso calo dei titoli bancari alla notizia del rinvio del varo dell'atteso decreto che contiene una serie di misure sugli

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9