Persone

Ignazio Visco

Ignazio Visco è nato il 21 novembre del 1949 a Napoli ed è un economista italiano. Governatore della Banca d'Italia dal 1° novembre 2011 e anche Presidente del Direttorio integrato dell'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (IVASS).

In quanto Governatore della Banca d'Italia, è anche Membro del Consiglio direttivo e del Consiglio generale della Banca centrale europea (BCE), del Consiglio generale del Comitato europeo per il rischio sistemico (CERS), del Consiglio di amministrazione della Banca dei regolamenti internazionali (BRI), del Comitato direttivo del Financial Stability Board (FSB), dei Consigli dei governatori della Banca Mondiale, della Banca asiatica di sviluppo (ADB), del Fondo monetario internazionale (FMI) e della Banca interamericana di Sviluppo (IADB); partecipa alle riunioni finanziarie del G7, del G10 e del G20.

Laureatosi nel 1971 in Economia e Commercio alla Sapienza di Roma con il massimo dei voti, viene assunto l’anno successivo in Banca d’Italia ed inviato alla University of Pennsylvania per completare gli studi qui consegue un Master of Arts (1974) e un Ph.D. in Economics (1981).

Tornato in Italia nel 1974, è assegnato al Servizio Studi, di cui diviene Capo nel 1990. Coordina il Gruppo di lavoro per la costruzione del Modello trimestrale dell'economia italiana (1983-86), partecipa allo studio e alla definizione di interventi di politica monetaria e del cambio, rappresenta l'Istituto e ricopre incarichi in organismi nazionali (tra i quali, Istat, CNEL, CNR e Presidenza del Consiglio dei Ministri) e internazionali (OCSE, UE, BRI).

Dal 1997 al 2002 è chief economist e direttore del dipartimento economico dell'Ocse.

Autore di diverse pubblicazioni,è stato co-direttore della rivista Politica economica, membro del Gruppo consultivo per il settore economia della Società Editrice "Il Mulino", del Comitato consultivo della Scuola Normale Superiore di Pisa, del Comitato scientifico della Scuola Superiore di Economia (SSE) di Venezia e presidente del Consiglio scientifico dell'International Center for Monetary and Banking Studies di Ginevra.

E' membro della Società Italiana degli Economisti, della Società Italiana di Statistica, dell'American Economic Association, del Consiglio italiano per le Scienze Sociali e dell'Associazione "Il Mulino".

Ha ricevuto diversi titoli: il Leontief Award for Best Dissertation in Quantitative Economics (Eastern Economic Association, 1982) ed il premio "Best in Class", Facoltà di Economia, Università degli Studi di Roma "La Sapienza" (2006).

Ha ricevuto diverse onorificenze: Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (2 giugno 1991), Ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (27 dicembre 1993), Commendatore dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (2 giugno 2002), Grande ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (2 giugno 2007) e Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (25 ottobre 2011).

Ignazio Visco è sposato ed è padre di tre figlie.

Ultimo aggiornamento 30 marzo 2017

Ultime notizie su Ignazio Visco
    • News24

    Commissione banche, sì unanime

    Proprio quest'ultimo fronte merita un'attenzione tutta particolare vista anche la prossima scadenza del mandato del governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, a fine anno, un mandato rinnovabile (una sola volta) a discrezione del governo.

    – Davide Colombo

    • News24

    Visco: rigorosa regolamentazione su banche commerciali

    «Credo che occorra una rigorosa regolamentazione delle banche commerciali per evitare che siano mal governate e che prendano decisioni che non rispondono a quello che c'è nei loro bilanci». Lo ha detto il governatoredella Banca Italia, Ignazio Visco, intervenendo a Napoli al convegno promosso dalla

    • News24

    La lezione di Macron e i tagli al cuneo fiscale

    E se per una volta i partiti della maggioranza accettassero l'idea di non trattare gli elettori come un gregge ebete o come una massa di fanciulli da conquistare con un lecca-lecca?

    – di Alberto Orioli

    • News24

    La lezione di Macron e i tagli al cuneo fiscale

    E se per una volta i partiti della maggioranza accettassero l'idea di non trattare gli elettori come un gregge ebete o come una massa di fanciulli da conquistare con un lecca-lecca?

    – Alberto Orioli

    • News24

    I Banchi napoletani fondatori della banca moderna

    Da ieri a sabato 17 giugno, alla Fondazione Banco di Napoli, sede dell'Archivio storico, si parla de "La nascita della banca moderna a Napoli. Una prospettiva comparativa" ("The rise of modern banking in Naples. A comparative perspective"). E' l'occasione, nel rendere omaggio alla più antica banca

    – di Adriano Giannola

    • News24

    Visco: giusta strada riforme su crediti deteriorati

    «La gestione dei crediti deteriorati è stata oggetto, nel corso dell'anno, di forte, costante attenzione». Lo ha detto il Governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, in audizione alle commissioni Finanze di Camera e Senato, sottolineando che «è fondamentale accelerare» la riduzione dei crediti

    • News24

    La banca moderna? E' nata a Napoli

    La banca moderna risente senza dubbio di quel che avvenne, più di quattro secoli fa, presso i banchi pubblici napoletani che rivoluzionarono il panorama monetario del tempo con le loro straordinarie innovazioni finanziarie. Parte da questo assunto, oggi dimostrabile, il convegno internazionale La

    – di Vera Viola

1-10 di 1177 risultati