Persone

Ignazio Visco

Ignazio Visco è nato il 21 novembre del 1949 a Napoli ed è un economista italiano.

Attualmente è Governatore della Banca d'Italia, al posto dell'uscente Mario Draghi.

Dal 1° gennaio 2013 riveste anche l'incarico di Presidente del Direttorio integrato dell'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni - IVASS.

Laureatosi nel 1971 in Economia e Commercio alla Sapienza di Roma con il massimo dei voti, viene assunto l’anno successivo in Banca d’Italia ed inviato alla University of Pennsylvania per completare gli studi qui consegue un Master of Arts (1974) e un Ph.D. in Economics (1981).

Tornato in Italia nel 1974, è assegnato al Servizio Studi, di cui diviene Capo nel 1990. Coordina il Gruppo di lavoro per la costruzione del Modello trimestrale dell'economia italiana (1983-86), partecipa allo studio e alla definizione di interventi di politica monetaria e del cambio, rappresenta l'Istituto e ricopre incarichi in organismi nazionali (tra i quali, Istat, CNEL, CNR e Presidenza del Consiglio dei Ministri) e internazionali (OCSE, UE, BRI).

Dal 1997 al 2002 è chief economist e direttore del dipartimento economico dell'Ocse, sovrintendendo all'attività di analisi delle economie e delle politiche dei paesi industriali ed ai progetti di ricerca sui principali problemi economici e finanziari mondiali.

E' Membro di diversi gruppi e comitati internazionali, come il Comitato dei Supplenti del G-10 (nel quale poi rappresenta la Banca d'Italia dal 2004 al 2006) e la Commission on Global Ageing del Center for Strategic and International Studies di Washington.

Autore di diverse pubblicazioni,è stato co-direttore della rivista Politica economica, membro del Gruppo consultivo per il settore economia della Società Editrice "Il Mulino", del Comitato consultivo della Scuola Normale Superiore di Pisa, del Comitato scientifico della Scuola Superiore di Economia (SSE) di Venezia e presidente del Consiglio scientifico dell'International Center for Monetary and Banking Studies di Ginevra.

E' membro della Società Italiana degli Economisti, della Società Italiana di Statistica, dell'American Economic Association, del Consiglio italiano per le Scienze Sociali e dell'Associazione "Il Mulino".

Riveste anche il ruolo di componente del Comitato dei Supplenti del G-7, del Comitato dei Supplenti del G-20, del Comitato Economico e Finanziario della UE, del gruppo di lavoro n. 3 del Comitato di Politica Economica dell'OCSE e supplente nel Consiglio di amministrazione della BRI.

Ha ricevuto diversi titoli: il Leontief Award for Best Dissertation in Quantitative Economics (Eastern Economic Association, 1982) ed il premio "Best in Class", Facoltà di Economia, Università degli Studi di Roma "La Sapienza" (2006).

Ha ricevuto diverse onorificienze: Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (2 giugno 1991), Ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (27 dicembre 1993), Commendatore dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (2 giugno 2002), Grande ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (2 giugno 2007) e Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (25 ottobre 2011).

Ignazio Visco è sposato ed è padre di tre figlie.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Ignazio Visco
    • News24

    L'ultimo Caffè

    Tra gli allievi più noti di Caffè, ci sono Mario Draghi, presidente della Bce, Ignazio Visco, governatore della Banca d'Italia.

    – di Roberto Da Rin

    • News24

    Operazione verità sull'innovazione industriale

    Lo aveva annotato anche il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco mettendo in relazione il numero rilevante di imprese tecnologicamente avanzate con le esportazioni che, pur in un contesto debole, dal 2010 al 2015 sono cresciute più della domanda potenziale dei mercati di sbocco.

    – di Carmine Fotina

    • News24

    Non smarrire la strada delle riforme

    La sola valutazione espressa nei giorni scorsi dal governatore Ignazio Visco è che, qualunque sia l'esito della consultazione, la cosa importante è non smarrire la strada delle riforme economiche che il paese ha intrapreso.

    – di Rossella Bocciarelli

    • News24

    «Vigilanza più alta in tempi di crisi»

    E' questo il messaggio lanciato ieri dal governatore Ignazio Visco in occasione della "Lezione Giorgio Ambrosoli su società civile, economia e rischio criminalità" che si è svolta all'Università Bocconi. «Nel loro complesso le banche - ha ricordato Visco - hanno mostrato una sostanziale capacità di tenuta, sorprendente per alcuni osservatori, e non fronteggiano, contrariamente a quanto temuto da altri, una crisi di natura sistemica». ... A livello internazionale - ha ricordato Visco - per prevenire...

    – di Davide Colombo

    • News24

    Banche: Visco, negli ultimi quattro anni fatte 800 segnalazioni a magistratura

    Il Governatore di Bankitalia Ignazio Visco, intervenuto a Milano all'Università Bocconi alla Lezione Giorgio Ambrosoli su società civile economia e rischio criminalità, torna ... Il Governatore di Bankitalia Ignazio Visco, intervenuto a Milano all'Università Bocconi alla Lezione Giorgio Ambrosoli su società civile economia e rischio criminalità, torna a fotografare lo stato del sistema finanziario italiano. ... Alcune crisi importanti, ha ricordato Visco hanno mostrato «nel loro complesso una...

    • News24

    «Italia, troppa paura del cambiamento»

    Il Governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, è partito da queste recentissime statistiche Ocse per parlare della trasformazione digitale che sta investendo la società e l'economia italiana e dei ritardi che scontiamo nei continui e necessari... Ospite dell'evento "Italia digitale" organizzato dal Corriere della Sera, Visco è partito da una citazione del suo libro del 2014 ("Perché i tempi stanno cambiando") per spiegare la portata dei cambiamenti. ... Nuovamente parlando di imprese, Visco...

    – di Davide Colombo

    • News24

    Il capitale del futuro

    Ignazio Visco ha infatti messo in evidenza che, «paragonando costi e benefici monetari come si farebbe per un titolo finanziario, è stato stimato che il rendimento interno relativo dell'acquisizione di istruzione universitaria è pari in Italia all'8 per cento, un valore inferiore di quasi 5 punti percentuali a quello registrato nella media dei paesi dell'Ocse e di quasi 6 a quello raggiunto dagli altri paesi dell'area dell'euro».

    – di Rossella Bocciarelli

    • News24

    Più crescita e aggregazioni per rilanciare il credito

    Il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, ripete spesso che tra le fonti dell'autorevolezza di una banca centrale c'è il rifiuto di assumere compiti esulanti dai propri ruoli primari. E ieri, nel suo intervento alla Novantaduesima giornata del Risparmio, ha parlato da guardiano del

    – di Rossella Bocciarelli

    • News24

    Visco: sulle banche allarmi esagerati

    Sul livello elevato dei crediti deteriorati, caratteristica del sistema bancario italiano del dopo-crisi, arrivano dagli analisti di mercato «osservazioni esagerate», ha affermato ieri il Governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, in un passaggio a braccio del suo intervento alla 92° Giornata

    – di Davide Colombo

1-10 di 1072 risultati