House Ad
House Ad

I due ravvedimenti

Aggiornato il 03 giugno 2011

I contribuenti che commettono qualche errore, eseguono tardivamente l'adempimento o pagano in ritardo dei tributi possono valersi del cosiddetto "ravvedimento breve" o "mensile", cioè entro i 30 giorni successivi alla scadenza, o del "ravvedimento lungo" o "annuale", cioè entro il termine di presentazione della dichiarazione relativa all'anno nel corso del quale è commessa la violazione. Chi si "pente" può fruire delle riduzioni automatiche delle sanzioni