Ultime notizie:

Hoover

    • Econopoly

    Moneta sovrana, proviamo a capire che tipo di abbaglio rischiano gli svizzeri

    Chi deve creare i nostri franchi: le banche private o la Banca nazionale? Questa è la domanda che accoglie i visitatori entrando nel sito ufficiale dell'associazione MoMo, l'associazione promotrice di un referendum che si terrà in Svizzera tra pochi giorni, il prossimo 10 giugno. Il popolo svizzero infatti verrà chiamato ad esprimersi sulla possibilità di modificare il sistema finanziario elvetico in modo che le banche non possano più creare nuovi depositi attraverso l'erogazione di prestiti. L'...

    – Francesco Lenzi

    • News24

    Quella lavatrice ha "un'anima". Candy pronta a connettere 1,5 milioni di consumatori

    Il gruppo Candy rivendica un ruolo di leadership nel settore degli elettrodomestici intelligenti, con una quota di mercato del 61% (in particolare nel segmento delle lavabiancheria) e un patrimonio di 370mila clienti connessi che scambiano ogni giorno dati con Brugherio. Una competenza destinata a

    – di Matteo Meneghello

    • Agora

    I connotati di un leader

    Come per tutti i presidenti degli Stati Uniti morti mentre erano in carica, a Franklin Delano Roosevelt fu organizzato un grande funerale di stato a Washington. Al passaggio del corteo funebre lungo Pennsylvania Avenue, un uomo in prima fila tra il pubblico crollò in ginocchio, singhiozzando. Cercando di rincuorarlo, un poliziotto gli chiese se conosceva F.D.R. "No", rispose lo sconosciuto, "ma lui conosceva me". Esiste un complimento migliore per uno statista? Roosevelt era stato eletto presid...

    – Ugo Tramballi

    • News24

    I dazi di Hoover che acuirono la grande depressione

    L'esempio più noto del protezionismo americano risale all'inizio della Grande Depressione: nel 1930 l'amministrazione Hoover approvò lo Smoot-Hawley Tariff Act, che impose tariffe medie sulle importazioni Usa suscettibili di dazi fino al 59% (sul totale delle importazioni si arrivò al 20% in

    • News24

    Zuckerberg: anche i miei dati vittima di Cambridge Analytica. Ora nuove regole

    NEW YORK - Per Mark Zuckerberg gli scandali di Facebook sono una questione personale. Letteralmente: il chief executive e fondatore di Facebook ha rivelato in Congresso di essere stato lui stesso tra gli 87 milioni di utenti i cui dati personali sono stati impropriamente raccolti, venduti e usati

    – di Marco Valsania

    • News24

    Martin Luther King, la forza di un carisma diffuso

    Ero seduto al caffè Mediterraneum di Berkeley il 4 aprile 1968 quando alle 6 del pomeriggio Martin Luther King, non ancora quarantenne, fu assassinato a Memphis, Tennessee. Frequentavo abitualmente quel caffè, punto d'incontro del "Movimento" in California, nel periodo in cui preparavo The New

    – di Massimo Teodori

1-10 di 299 risultati