Ultime notizie:

Hezbollah

    • News24

    Israele non vuole essere invischiato nel pantano siriano

    E' un copione che si ripete da tempo. Una pattuglia di caccia israeliani entra nello spazio aereo libanese (qualche volta anche in quello siriano), bombarda un deposito di armi in Siria o un convoglio che trasporta munizioni, e poi si ritira. Damasco da parte sua insorge, minaccia azioni di

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Iran-Arabia Saudita, cosa unisce i due acerrimi nemici del Golfo

    I due acerrimi nemici hanno molto più in comune di quanto vogliano mostrare al mondo. Entrambi ambiscono da tempo a divenire la potenza regionale del Golfo Persico, sulle cui sponde opposte si affacciano. Ed entrambi puntano a isolare il rivale. Che si tratti degli ayatollah sciiti o della

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Macron d'Arabia, le cinque mosse della Francia in Medio Oriente

    Emmanuel Macron dorme poco e viaggia molto. Le sue mete preferite o obbligate sono il Medio Oriente e il Maghreb, dove negli ultimi mesi si riscontra uno spettacolare attivismo dell'Eliseo, degno del più agitato e vulcanico Nicolas Sarkozy. Parigi è tornata a essere il crocevia della politica

    – di Attilio Geroni

    • Agora

    Iran: la stanchezza di una rivoluzione

    "I movimenti di protesta in Medio Oriente si trovano sempre di fronte all'enorme ostacolo della repressione e raramente hanno un lieto fine. Quando riescono ad abbattere un autocrate, raramente riescono a porre fine all'autocrazia", spiegava qualche giorno fa sul sito di "The Atlantic" Karim Sadjadpour, senior fellow di Carnegie. Sarà così anche in Iran: il governo del moderato Hassan Rouhani è un po' più debole di prima; lo "stato profondo" più conservatore, formato dal clero, dagli apparati m...

    – Ugo Tramballi

    • News24

    Tagli al welfare e guerre per procura: da dove nasce la protesta iraniana

    «Lasciate stare la Siria, pensate a noi!» . Così recita uno dei tanti slogan intonati dagli iraniani in questa settimana di manifestazioni antigovernative, che hanno già causato più di 20 morti e un migliaio di arresti. All'origine della protesta, che ha poi assunto una più ampia connotazione

    – di Michele Pignatelli

    • Agora

    Iran, protesta scatenata dall'austerità per i cittadini ma generosa con le fondazioni di Khamenei

    Che succede nell'Iran khominista dopo 40 anni di regime teocratico? Domanda complessa a cui per rispondere occorre fare un'analisi della situazione a distanza con le difficoltà di raccogliere notizie in un paese senza fonti di informazioni libere e con pochissimi reporter internazionali sul campo. Tenendo presente che nessun analista della materia, compresi quelli americani, quelli dotati di maggiori finanziamenti e mezzi, ha saputo prevedere le proteste in corso: un grande smacco per tutti, l'u...

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    Israele, un'economia a prova di guerra

    Guerre e rivolte mettono in ginocchio l'economia di ogni Stato? Non per Israele. Forse nessun Paese al mondo ha dimostrato, anche nel recente passato, di avere un'economia così resistente a guerre e crisi internazionali. Gli israeliani ricordano bene l'estate del 2006, quando scoppiò la guerra tra

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Hamas chiama l'Intifada, 100 feriti palestinesi

    Si infiamma la situazione in Medio Oriente. Dalla Cisgiordania a Gaza, i palestinesi si sono ribellati al riconoscimento da parte degli Usa di Gerusalemmecapitale di Israele. Dalla Striscia il leader politico di Hamas, Ismail Haniyeh, ha chiamato alla terza Intifada contro «l'occupazione e il

    • News24

    Siria, raid aereo israeliano contro base militare iraniana a Damasco

    Aerei da guerra israeliani hanno bombardato una «base militare iraniana in costruzione nei pressi della capitale siriana Damasco» secondo quanto hanno riferito fonti di stampa filo-Assad citate dal quotidiano israeliano Haaretz online.Secondo queste fonti, il raid è stato compiuto dallo spazio

    • News24

    Assad (e gli altri) alla corte dello zar

    In Medio Oriente finisce una guerra, quella contro l'Isis, e forse ne comincia un'altra. I vertici della repubblica islamica degli ayatollah, in vista del vertice trilaterale di oggi a Sochi sulla Siria con Russia e Turchia - già preceduto da un incontro tra Putin e Assad - hanno dichiarato che la

    – Alberto Negri

1-10 di 810 risultati