Aziende

Hermes

Storica casa di moda francese, Hermes viene fondata nel 1837, a Parigi, dal sellaio Thierry Hermes, che ha l’idea di aprire una bottega per la realizzazione di bardature e finimenti per cavalli. La svolta verso il mondo della moda è avvenuta nel 1920, quando il nipote del fondatore, Emile Maurice Hermes, ha iniziato a produrre vestiti in pelle di daino. Sette anni più tardi viene lanciata una collezione di gioielli ispirati al mondo equestre, mentre è messa in produzione nel 1929 la prima collezione femminile disegnata dalla stilista Lola Prusac. Nel 1949 Hermes ha lanciato l’innovativo sistema di pret a porter su misura, simboleggiato dall'abito da donna Hermeselle in cotone stampato, mentre il primo successo internazionale è arrivato nel 1956, grazie all’attrice Grace Kelly che ha fatto da testimonial per la borsa di cuoio creata dall’azienda francese e che prenderà anche il suo nome. Alla fine degli anni Cinquanta ha preso il via il grande sviluppo industriale del marchio Hermes: vengono create le prime boutique della maison (oggi sono 55 in tutto il mondo) e gli affari vengono allargati anche al settore dei profumi. Oggi del gruppo Hermes fanno parte 14 divisioni di prodotto che si occupano rispettivamente di capi in pelle, foulard, cravatte, abbigliamento da uomo, moda donna, profumi, orologi, scarpe, guanti, smalti, arti decorative, cancelleria, articoli per la casa e gioielleria. Tra questi prodotti, i più noti a livello mondiale sono probabilmente i foulard in seta dalle dimensioni di 90x90 cm sui quali sono stampati motivi di diverso genere.

Quotata alla borsa di Parigi, Hermes è controllata all’80% del capitale dagli eredi del fondatore, ultimo dei quali è oggi il pronipote Jean Louis Dumas Hermes. Stilista di punta della casa di moda per la quale lavorano in tutto il mondo circa 8.000 collaboratori, è il francese Jean Paul Gautier.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Hermes
    • News24

    Europa guarda la Fed, a Milano (+0,61%) Tim alla riscossa

    Chiusura in rialzo per le Borse europee (vedi qui i principali indici), mentre sale l'attesa per la due giorni di riunione del Fomc, il braccio operativo della Federal Reserve. Anche se eventuali annunci arriveranno mercoledì sera, gli analisti danno per scontato che l'istituto centrale Usa opterà

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Europa contrastata, a Milano focus su Fca. Petrolio torna sopra 50 dollari

    Chiusura contrastata per le Borse europee (segui qui i principali indici), penalizzate dall'andamento incerto di Wall Street, dopo la tripletta di record segnata dagli indici americani la vigilia. Indici che comunque si apprestano ad archiviare la settimana migliore da cinque mesi. Negli Usa

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Pagamenti B2B: l'Italia migliora, ma tempi ancora superiori alla media mondiale

    E' quanto rivela un report di Euler Hermes, società di assicurazione del credito del gruppo Allianz, che ha analizzato i tempi di incasso di un campione di 27mila grandi società quotate nel mondo. ... «La situazione delle imprese cinesi richiede un attento monitoraggio perché i ritardi hanno toccato il massimo negli ultimi nove anni e il clima si sta deteriorando - avverte Ludovic Subran, Chief economist di Euler Hermes -. ... In questo scenario il team di economisti di Euler Hermes prevede per...

    – di Enrico Netti

    • News24

    Lusso, in cassa un «tesoro» da 24,5 miliardi

    L'85% di questi 441 miliardi fa capo ad un gruppo di appena 10 società (LVMH, Hermes, Christian Dior, Richemont, Adidas, Kering, Luxottica, Pandora, Swatch e Burberry).

    – Andrea Franceschi

1-10 di 374 risultati