Persone

Herman Van Rompuy

Herman Van Rompuy è nato il 31 ottobre del 1947 ad Etterbeek (Belgio) ed è un politico belga.

Dal 1° dicembre del 2009 al 30 novembre del 2014 è stato presidente del Consiglio europeo, succeduto poi dall'attuale presidente Donald Franciszek Tusk.

Van Rompuy è stato il primo presidente del Consiglio europeo nominato dopo l'entrata in vigore del trattato di Lisbona.

Prima di insediarsi alla presidenza dell'Unione europea, Van Rompuy è stato un esponente di spicco nel panorama politico belga, rivestendo, al momento della nomina europea, la carica di primo ministro belga.

Il 28 dicembre del 2008 infatti il re Alberto II affidò a Van Rompuy l'incarico di formare un governo dopo che quello precedente, guidato da Yves Letermes, si era dimesso a causa di alcuni scandali.

Il governo di Van Rompuy è durato circa un anno, nel quale si è dovuto confrontare con i grandi problemi del paese, quali l'elevato indebitamento, gli scandali politico-finanziari che avevano peraltro travolto il precedente esecutivo, la crisi economica e le difficoltà politiche interne.

Prima della nomina a primo ministro Van Rompuy è stato presidente della Camera dei rappresentanti dal 12 luglio 2007 al 28 dicembre 2008.

In precedenza aveva già ricoperto incarichi di governo: in particolare dal 1993 al 1999 era stato viceministro per il bilancio, per poi passare dal 1999 all'opposizione a seguito della sconfitta elettorale.

La carriera di Van Rompuy si è svolta sempre all'interno del partito cristiano democratico fiammingo, nel quale è entrato in gioventù e che è arrivato a guidare dal 1988 al 1993.

Nel 2004 gli è stato conferito dal re del Belgio il titolo onorifico di Ministro dello Stato.

E' stato insignito delle seguenti onorificienze:

— Gran Cordone dell'Ordine di Leopoldo (Belgio, 2009);

— Grand'Ufficiale dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia, 2011);

— Membro di II Classe dell'Ordine della Doppia Croce Bianca (Slovacchia, 2014).

E' sposato con Geertrui Windels ed ha quattro figli, Peter, Laura, Elke e Thomas.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Herman Van Rompuy
    • News24

    Investimenti urgenti per rafforzare l'Europa

    Il consiglio europeo di giovedi scorso, l'ultimo del 2017, ha affrontato temi cruciali sia all'esterno che all'interno della Ue. Si tratta della sicurezza e della difesa, delle relazioni esterne (Siria, Ucraina), dello sviluppo economico. Tutti problemi che mettono a dura prova la resilienza

    – di Alberto Quadrio Curzio

    • News24

    Nessuna Europa senza dialogo sul lavoro

    A Bruxelles era previsto il convegno "What future for the social dialogue in Europe?", promosso dall'European Policy Centre - fondazione presieduta da Herman Van Rompuy -in collaborazione con Think-in . Tra gli ospiti dell'evento, oltre a Jens Thau (Presidente del comitato affari sociali della

    – Giuseppe Sabella

    • News24

    Le ambizioni italiane tra i grigiori europei

    Se non avesse sollevato tanto in alto la barra delle ambizioni e delle aspettative, il semestre di presidenza italiana dell'Unione europea avrebbe potuto

    – di Adriana Cerretelli

    • News24

    Entro il 2030 emissioni tagliate del 40%

    Il 27% dell'energia dovrà essere prodotta da fonti rinnovabili, ma il target non è obbligatorio - GLI AIUTI - Previsti una serie di incentivi finanziari per l'acquisto di quote di emissioni da negoziare sul mercato degli Ets

    – Beda Romano

    • News24

    Flessibilità e coperture

    Se la scommessa della manovra "espansiva" da 36 miliardi varata dal governo è provare a invertire il ciclo negativo, non ha molto senso limitare la partita con

    – di Dino Pesole

1-10 di 834 risultati