Aziende

Hera

Hera, acronimo che sta per Holding Energia Risorse Ambiente e che è anche il nome greco della dea simbolo del matrimonio e dell’unione, è un'azienda multiutility con sede a Bologna che è quotata in Borsa nel segmento Midex. Attiva nel settore della distribuzione del gas, dell'acqua, dell'energia e dello smaltimento dei rifiuti, Hera è presente nelle province di Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini (Emilia Romagna) e Pesaro-Urbino (Marche). Nata nel 2002 a seguito dell'aggregazione tra 11 società locali ex municipalizzate (capofila delle quali è stata la bolognese Seabo), anch’essa, come le società che l’hanno formata, è considerata una multiutility, ovvero un’azienda a capitale pubblico, privato o misto che si dedica all'erogazione di servizi pubblici. Hera è stata la prima società nata da un’operazione di questo tipo in Italia e ha continuato negli anni successivi la propria crescita territoriale, acquisendo nel 2004 Agea di Ferrara e concludendo, nel 2005, con Meta la prima fusione italiana tra diverse società multiutility quotate in Borsa. Oggi quello di Hera è un modello di business fortemente innovativo che non ha eguali in Italia: nel gruppo sono attivi infatti oltre 6.000 dipendenti. La grande crescita finanziaria e industriale di Hera è stata possibile grazie alla struttura organizzativa (articolata in una capogruppo e in sedi operative sul territorio) che pone la società come un sistema aperto all'ingresso di nuovi soci, che hanno sempre la possibilità di assumere un ruolo significativo nelle funzioni direttive dell'impresa e di avere a disposizione, localmente, una struttura operativa capace di interpretare e fornire risposte adeguate alle esigenze delle diverse realtà territoriali. Il marchio Hera, insieme ai fondamenti dell'identità visiva aziendale, è stato creato nel 2002 dal famoso graphic designer olandese Bob Noorda, autore di numerosissimi e famosi brand internazionali.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Hera
    • News24

    L'emergenza rifiuti capitolina costa 132 milioni l'anno

    L'emergenza rifiuti di Roma è stata saltata a pie' pari. Ciò che ha consentito ai romani di evitare la perdita della faccia di fronte al mondo non è stato il tritovagliatore di Rocca Cencia, un impianto invocato come indispensabile dall'assessore Paola Muraro, tritovagliatore che non ha frullato

    – di Jacopo Giliberto

    • Agora

    Turismo & cultura: il distretto Unesco Modena-Carpi-Sassuolo pronto per il Festival di Filosofia

    Turismo e Cultura.  Con il Festivalfilosofia il distretto Modena-Carpi-Sassuolo diventa area laboratorio con una mobilitazione del territorio. Di seguito il nutrito programma della manifestazione. Dedicato al tema agonismo, il festivalfilosofia 2016, in programma a Modena, Carpi e Sassuolo dal 16 al 18 settembre in 40 luoghi diversi delle tre città, mette a tema la dimensione agonistica e competitiva che pervade non solo gli ambiti della vita collettiva, ma anche le forme di vita dei singoli...

    – Vincenzo Chierchia

    • News24

    Roma: la partita dei 2 miliardi di appalti nei rifiuti

    Chi metterà le mani sugli appalti futuri dell'azienda romana di nettezza urbana, l'Ama? E chi si assicurerà il controllo del gruppo di Manlio Cerroni? Sono due domande cui è difficile oggi dare una risposta, e sono due domande correlate in modo diretto.E' questa la partita sottesa alla vicenda della

    – di Jacopo Giliberto

    • News24

    Alla campana SmartVase il premio Unicredit

    Smartvase, è la giovane impresa campana che si è aggiudicata il primo premio dell'edizione 2016 di UniCredit Start Lab per il settore "Clean Tech". All'azienda viene assegnato il prestigioso riconoscimento con un premio in denaro da 10mila euro, per aver progettato vasi per piante completamente

    – di Vera Viola

    • News24

    Le Borse snobbano il golpe in Turchia. Ma Istanbul paga pegno: -7%

    Seduta interlocutoria a Piazza Affari, dove gli indici hanno più volte cambiato direzione prima di chiudere sulla parità (+0,08% il FTSE MIB). La volatilità, comune a tutte le principali Piazze europee (qui l'andamento degli indici), deriva dal generale clima di incertezza legato al complesso

    – Paolo Paronetto

    • News24

    Biologi, chimici e tecnici ambientali: oltre 1.400 posti nel «biowaste»

    Waste managementPosizioni aperte: 1.088Tipo di contratto: contratto full time, con benefit inclusi a seconda della posizione coperta Ruolo: senior manager organics project development (manager con responsabilità su pianificazione, sviluppo ed esecuzione di progetti di riciclaggio di rifiuti

    – Alberto Magnani

1-10 di 329 risultati