Aziende

Hera

Hera, acronimo che sta per Holding Energia Risorse Ambiente e che è anche il nome greco della dea simbolo del matrimonio e dell’unione, è un'azienda multiutility con sede a Bologna che è quotata in Borsa nel segmento Midex. Attiva nel settore della distribuzione del gas, dell'acqua, dell'energia e dello smaltimento dei rifiuti, Hera è presente nelle province di Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini (Emilia Romagna) e Pesaro-Urbino (Marche). Nata nel 2002 a seguito dell'aggregazione tra 11 società locali ex municipalizzate (capofila delle quali è stata la bolognese Seabo), anch’essa, come le società che l’hanno formata, è considerata una multiutility, ovvero un’azienda a capitale pubblico, privato o misto che si dedica all'erogazione di servizi pubblici. Hera è stata la prima società nata da un’operazione di questo tipo in Italia e ha continuato negli anni successivi la propria crescita territoriale, acquisendo nel 2004 Agea di Ferrara e concludendo, nel 2005, con Meta la prima fusione italiana tra diverse società multiutility quotate in Borsa. Oggi quello di Hera è un modello di business fortemente innovativo che non ha eguali in Italia: nel gruppo sono attivi infatti oltre 6.000 dipendenti. La grande crescita finanziaria e industriale di Hera è stata possibile grazie alla struttura organizzativa (articolata in una capogruppo e in sedi operative sul territorio) che pone la società come un sistema aperto all'ingresso di nuovi soci, che hanno sempre la possibilità di assumere un ruolo significativo nelle funzioni direttive dell'impresa e di avere a disposizione, localmente, una struttura operativa capace di interpretare e fornire risposte adeguate alle esigenze delle diverse realtà territoriali. Il marchio Hera, insieme ai fondamenti dell'identità visiva aziendale, è stato creato nel 2002 dal famoso graphic designer olandese Bob Noorda, autore di numerosissimi e famosi brand internazionali.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Hera
    • Agora

    Il settore utility sotto l'effetto del contratto Lega-5 Stelle: bene le rinnovabili, penalizzate le municipalizzate attive nel settore idrico

    Il settore delle utilty sotto l'effetto del contratto di governo tra Lega e 5 Stelle. Quest'ultima tocca infatti i punti dell`acqua pubblica, waste e rinnovabili. Non si parla invece di Energia. Dal contratto di Governo si traggono alcune indicazioni per il settore Utilities. Misure positive per il settore Renewable e neutrali per il Waste. Incertezza` invece sul Water Services. Nel settore idrico, secondo gli analisti di Equita, le indicazioni creano `incertezza` sul settore. Ribadito il conce...

    – Carlo Festa

    • News24

    Hera, credito con lo sconto se ridurrà la CO2

    Hera otterrà uno sconto sul finanziamento se migliorerà tre obiettivi ambientali. La multiutility emiliana ha sottoscritto una linea di credito da 200 milioni di euro a cui è stato agganciato un meccanismo premiante. Gli istituti sono i seguenti: Bbva (nel ruolo di sustainable coordinator), Bnp

    – di Vitaliano D'Angerio

    • News24

    Viaggio nella Magna Grecia sulle tracce di Pitagora

    Per chi vuole tuffarsi nella culla della civiltà europea, l'indirizzo in Italia è la Magna Grecia. Quella Megàle Ellàs - rimando a una grande Grecia in terra straniera - che fu colonizzazione raffinata e fiorente sul suolo del Meridione d'Italia a partire dall'VIII secolo avanti Cristo. E che portò

    – di Damiano Laterza

    • News24

    Ecco come riqualificare il condominio a costo zero

    Riqualificare il condominio a costo zero, sommando sconti fiscali e risparmi energetici. Grazie soprattutto alla nascita di consorzi, nei quali saranno coinvolti istituti di credito e società di servizi energetici, che offriranno ai cittadini pacchetti «chiavi in mano». Si tratta di un mercato

    – di Saverio Fossati e Giuseppe Latour

    • News24

    Musica nel carcere minorile per una seconda chance ai ragazzi

    La seconda chance per sentirsi uguali ai coetanei e costruire un nuovo percorso. Con la musica e le canzoni. Partendo dal carcere minorile. Un progetto ambizioso che Mozart 14, onlus no profit fondata da maestro Claudio Abbado prima della sua scomparsa e ora diretta dalla figlia Alessandra cerca di

    – di Davide Madeddu

    • News24

    Tecnologici ko in Borsa. A Wall Street affondano Amazon e Tesla

    La revisione al rialzo del pil Usa del quarto trimestre 2017 (+2,9% la lettura finale) non scalda le Borse frenate ancora dall'ondata di vendite sui titoli tecnologici, con il settore che in Europa cede un altro 2%. Grazie alle utility Milano dà un colpo di reni nel finale e chiude a +0,55%. In

    – di Cheo Condina

    • News24

    Milano (-0,8%) maglia nera d'Europa sotto i colpi di Juncker. Spread a 137

    Chiusura abbastanza stabile per le Borse europee (segui qui i principali indici), tranne per Milano (segui qui il Ftse Mib) che invece ha accusato la performance peggiore, pur terminando le contrattazioni sopra i minimi di giornata. A incoraggiare insistenti vendite sul listino milanese sono state

    – di Eleonora Micheli

    • NovaOther

    L'Italia resta all'avanguardia nella plastica

    L'Italia è in testa per lo sviluppo nelle materie plastiche. Prima nei materiali più sostenibili, meglio riciclabili e da materie prime naturali. Anche se la ricerca pubblica fatica a stare al passo con la corsa veloce dell'innovazione globalizzata, gli studiosi e gli sviluppatori trovano terreno fertile in Italia, un Paese che, a dispetto dalle apparenze, è ancora ricco di una materia prima sempre troppo rara: la materia grigia. Ne è testimone il centro ricerche Donegani di Novara, che allora e...

    – Jacopo Giliberto

    • News24

    Motor Bike Expo 2018, cosa sapere e cosa vedere alla fiera delle special

    La decima edizione della fiera invernale delle due ruote aprirà i battenti giovedì 18 gennaio a Veronafiere e, per la prima volta, durerà quattro giorni, fino a domenica 21 gennaio. Il programma è molto denso: i 79mila metri quadrati suddivisi in aree tematiche ospiteranno le novità 2018 delle Case

    – di Gianluigi Guiotto

    • News24

    Intermonte punta su A2A per il I semestre, brilla il titolo in Borsa

    A Piazza Affari brilla A2a che mette nuovamente nel mirino quota 1,6 euro e 5 miliardi di capitalizzazione. Sul rialzo della multiutility lombarda, che è la migliore delle blue chip, influisce positivamente un report diffuso ieri da Intermonte che illustra la strategia sul mercato azionario

    – di Cheo Condina

1-10 di 387 risultati