Aziende

Hera

Hera, acronimo che sta per Holding Energia Risorse Ambiente e che è anche il nome greco della dea simbolo del matrimonio e dell’unione, è un'azienda multiutility con sede a Bologna che è quotata in Borsa nel segmento Midex. Attiva nel settore della distribuzione del gas, dell'acqua, dell'energia e dello smaltimento dei rifiuti, Hera è presente nelle province di Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini (Emilia Romagna) e Pesaro-Urbino (Marche). Nata nel 2002 a seguito dell'aggregazione tra 11 società locali ex municipalizzate (capofila delle quali è stata la bolognese Seabo), anch’essa, come le società che l’hanno formata, è considerata una multiutility, ovvero un’azienda a capitale pubblico, privato o misto che si dedica all'erogazione di servizi pubblici. Hera è stata la prima società nata da un’operazione di questo tipo in Italia e ha continuato negli anni successivi la propria crescita territoriale, acquisendo nel 2004 Agea di Ferrara e concludendo, nel 2005, con Meta la prima fusione italiana tra diverse società multiutility quotate in Borsa. Oggi quello di Hera è un modello di business fortemente innovativo che non ha eguali in Italia: nel gruppo sono attivi infatti oltre 6.000 dipendenti. La grande crescita finanziaria e industriale di Hera è stata possibile grazie alla struttura organizzativa (articolata in una capogruppo e in sedi operative sul territorio) che pone la società come un sistema aperto all'ingresso di nuovi soci, che hanno sempre la possibilità di assumere un ruolo significativo nelle funzioni direttive dell'impresa e di avere a disposizione, localmente, una struttura operativa capace di interpretare e fornire risposte adeguate alle esigenze delle diverse realtà territoriali. Il marchio Hera, insieme ai fondamenti dell'identità visiva aziendale, è stato creato nel 2002 dal famoso graphic designer olandese Bob Noorda, autore di numerosissimi e famosi brand internazionali.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Hera
    • News24

    Hera punta sulle reti 4.0: più ricavi da asset regolati Il focus delle acquisizioni

    Spingere, nel settore ambiente, il modello dell'economia circolare (del riciclo) anche grazie all'M&A. Poi: proseguire nell'efficientamento e crescita (con le prossime gare nel gas) delle reti. Ancora: continuare nell'incremento della base clienti. Sono tra le priorità di Hera a sostegno del

    – di Vittorio Carlini

    • News24

    Domande & risposte

    Quali le indicazioni dell'analisi tecnica su titolo di Hera?Il titolo Hera ha strappato al rialzo nelle ultime settimane, portandosi in area 3 euro. L'azione ha superato la congestione in area 2,65 euro. Questa corrispondeva a una zona di importanti resistenze fatte registrare nella prima parte

    • News24

    «Open Fiber, al via il più grande project financing d'Europa»

    Il finanziamento della realizzazione della rete in fibra di Open Fiber sarà «una delle più grandi operazioni di project finance in questo momento in Europa». Lo afferma Tommaso Pompei, ad della società controllata da Enel e Cdp. «Il piano complessivo degli investimenti, che include le aree A e B

    – di Laura Serafini

    • News24

    In due anni incendiate oltre cento discariche e aziende di rifiuti

    Alcuni parlano di "guerra dei rifiuti". L'incendio di plastica riciclata avvenuto venerdì scorso a Pomezia (qui la galleria d'immagini) è solamente il più recente di una sequenza di decine, decine e decine incendi che hanno devastato negli ultimi anni gli impianti di trattamento, stoccaggio o

    – di Jacopo Giliberto

    • News24

    Green Bond, 100 miliardi per l'ambiente. Ecco la guida

    «Green Bond», difficilmente il nome poteva essere più appropriato per uno strumento di investimento che fa proprio dell'attenzione alle tematiche ambientali e sociali la principale attrattiva nei confronti del grande pubblico dei mercati. E in effetti questi prodotti di creazione relativamente

    – di Maximilian Cellino

    • News24

    Luce e gas, la liberalizzazione rinviata per paura del mercato

    La liberalizzazione "forzata" dei consumatori elettrici slitta di un anno: avverrà il 1° luglio 2019 invece del 1° luglio 2018, data decisa anni fa.Avverrà è un verbo coniugato al modo indicativo, tempo futuro semplice. Forse è meglio usare più cautele: la liberalizzazione dovrebbe avvenire

    – di Jacopo Giliberto

    • News24

    Le «green bank» finanziano l'efficienza energetica nell'immobiliare

    Negli Stati Uniti si fanno strada le "green bank" pubbliche per sostenere progetti immobiliari ispirati all'efficienza energetica, sia che si tratti di nuove costruzioni, sia di ristrutturazioni. Pochi giorni fa, anche la municipalità di Washington D.C. ha presentato il suo progetto, che diverrà

    – di Adriano Lovera

    • News24

    Il voto doppio esordisce in Piazza Affari

    A Wall Street e azioni si pesano e non si contano più, tanto che si è arrivati alla prima Ipo nella storia tutta fatta con azioni senza diritto di voto. Grazie a questa architettura, Snapchat approderà in listino col controllo super-blindato dei suoi fondatori, Evan Spiegel e Bobby Murphy, che

    – Antonella Olivieri

    • Agora

    Eletti I Luoghi del Cuore Fai-IntesaSanpaolo: salvare il Castello Sammezzano a Firenze

    Un luogo da salvare, un Luogo del Cuore. Circa 1,6 milioni di italiani al voto per I Luoghi del Cuore, ottava edizione del censimento promosso da Fai-Fondo ambiente italiano e IntesaSanpaolo. Una elezione che di fatto è un accorato appello a salvare un luogo che mescola, bellezza, magia e degrado, insieme a tanti altri tutti meritevoli di grande attenzione. Al primo posto con 50.141 voti, tra I Luoghi del Cuore, lo straordinario Castello di Sammezzano a Reggello (Firenze), capolavoro di arte ec...

    – Vincenzo Chierchia

1-10 di 351 risultati