Ultime notizie:

Henry Kissinger

    • Agora

    L'isolazionismo egemonico americano

    Isolazionismo. Autarchia. Nativismo (degli americani bianchi). Sembra ormai assodato che gli Stati Uniti si stiano chiudendo nella loro inespugnabile fortezza continentale. Una muraglia d'acqua a Est e a Ovest; muri nel più stretto senso del termine a Nord e Sud, dove non ci sono gli oceani; dazi alle importazioni e alleanze ignorate per dare un senso concreto all'allontanamento dal sistema di valori che l'America stessa aveva creato: globalizzazione, internazionalismo e promozione della democra...

    – Ugo Tramballi

    • News24

    Olimpiadi al via: trionfa lo sport, ma sullo sfondo restano grandi rischi

    Con una cerimonia molto coreografica, è stato dato il via oggi alle più imponenti Olimpiadi Invernali della storia: fino al 25 febbraio il mondo può rilassarsi a seguire il grande evento sportivo che coinvolge circa 2.500 atleti di 90 Paesi in competizione per 102 medaglie in sette sport e 15

    – di Stefano Carrer

    • News24

    Finanza, immobili e giornali: la galassia globale dei Kushner all'ombra del suocero Trump

    Affari all'ombra del suocero. Il genero di Donald Trump, Jared Kushner, ha certo talento imprenditoriale e, da un anno, mostra anche la capacità di sfruttare senza "timori" la sua influenza sull'Amministrazione americana. «Jared è davvero un imprenditore immobiliare di grande successo a Manhattan»,

    – di L. Galvagni e M. Mangano

    • News24

    In Islanda sulle tracce di Bobby Fischer

    Da fuori sembra una semplice casa di legno bianca con il tetto rosso, come ce ne sono centinaia nel resto dell'Islanda. Se ci passate in auto nemmeno vi accorgete che in realtà non è una casa, ma un piccolo museo. E' il luogo in cui sono esposti documenti, foto e altri oggetti appartenuti a Bobby

    – di Francesca Milano

    • Econopoly

    Perché chiudere l'Inps e privatizzare il sistema pensionistico è una pessima idea

    L'autore di questo post, Valentino Larcinese, è professore ordinario presso la London School of Economics. In precedenza ha insegnato alla Bocconi, ha lavorato presso il Servizio Studi della Banca d'Italia ed è stato visiting professor presso diverse università fra cui il MIT e Sciences Po. Le sue aree di studio riguardano l'intervento pubblico nell'economia (in particolare le sue determinanti politiche e istituzionali), la disuguaglianza economica e politica, l'effetto elettorale dei mass media...

    – Econopoly

    • News24

    Mosca risponde alla Ue: embargo alimentare prolungato al 31 dicembre 2018

    Nessuna schiarita nel Donbass, nessuna schiarita dal fronte delle sanzioni. Alla decisione del Consiglio europeo, che il 22 giugno scorso ha prolungato ancora di sei mesi le restrizioni imposte alla Russia in seguito alla crisi ucraina, Mosca ha risposto rinnovando a sua volta le proprie

    – di Antonella Scott

    • News24

    Il '900 fra finanza, cultura e l'Italia che aveva un posto nel mondo

    «Sovente mi piace fingere di esistere. Do opinioni a John e agli altri quando me lo chiedono». Non ha la malinconia dell'anziano appartato, Gianluigi Gabetti. Ha l'ironia di chi ha molto vissuto e l'autoironia di chi qualcosa - ma "esageruma nen", suvvia non esageriamo - ha capito.

    – di Paolo Bricco

    • News24

    Quel che può andar storto nel secolo cinese

    Il summit tra Donald Trump e Xi Jinping a Mar-a-Lago, nella dorata residenza del presidente americano in Florida, è l'ultimo capitolo di una lunga, spesso turbolenta, ma sempre più vitale storia della relazione sino-americana.

    – di Rana Mitter

    • News24

    Trump ha il suo Kissinger: al genero il "portafoglio" su Cina, Medio Oriente e Messico

    New York - Se Steve Bannon è soprannominato il "Presidente", allora Jared Kushner è il "Segretario di Stato". L'ascesa del genero e consigliere di Donald Trump quale plenipotenziario ombra dell'intera politica estera americana - quale odierno Henry Kissinger - è ormai innegabile: in questi ultimi

    – di Marco Valsania

    • News24

    Il «miglior nemico» dell'America

    Seconda solo a Hillary Clinton, la Cina era stata la protagonista negativa della campagna elettorale di Donald Trump: lo è di ogni populismo quando occorre indicare tutto ciò che è male nell'economia e nel commercio globali. Poco dopo la vittoria di novembre non fu dunque casuale la visita a

    – di Ugo Tramballi

1-10 di 173 risultati