Ultime notizie:

Henry James

    • News24

    Tintoretto, un gigante di bella Maniera

    Rimangono lapidari nella fortuna critica del pittore veneziano i giudizi di John Ruskin, che scrisse come «la mente del Tintoretto, incomparabilmente più profonda e severa di quella di Tiziano, ammanta della solennità che gli è propria i temi religiosi e talvolta si lascia cogliere dalla devozione», e di Henry James, secondo il quale il Tintoretto della chiesa di San Cassiano a Venezia, a paragone di Tiziano «poeta vigoroso», fu «quasi un profeta».

    – di Marco Bona Castellotti

    • News24

    Il grande spettacolo della Summer Exhibition

    C'è sempre una buona ragione per visitare la Royal Academy of Arts, ma ora le ragioni sono ben cinque. Come ogni estate merita andare alla Summer Exhibition, la mostra di arte contemporanea più antica del mondo, che quest'anno è più ricca del solito per festeggiare il 250esimo anniversario della

    – di Nicol Degli Innocenti

    • Agora

    Fashion tourism: a giugno @museitaliani #social con #artemoda2017

    Musei sempre più aperti con internet e social media. Ecco la nota Mibact sulla campagna di giugno che fa leva sulle sinergie tra raccolte d'arte e cultura fashion il tutto in salsa #social. Musei: il binomio arte/moda sbarca sui social e invade le collezioni dei @museitaliani Il racconto attraverso le immagini dello storico binomio arte/moda nelle collezioni dei @museitaliani: ecco la nuova campagna social che il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha dedicato al ...

    – Vincenzo Chierchia

    • Agora

    Le vite di stoffa di Fortuny e Morris: il prezioso libro di Antonia Byatt mette a confronto la vita dei due artisti

    Sarebbero potuti essere fratelli William Morris e Mariano Fortuny anche se li dividevano quasi quarant'anni di differenza: il primo era nato nel 1834 e il secondo nel 1871. I tratti regolari incorniciati dalla barba, la chioma riccia, il naso dritto, entrambi avevano occhi lunghi, accesi di sofferenza l'uno, malinconici l'altro. Si somigliavano fisicamente, ma soprattutto per indole, nella tensione continua a ricreare, studiando le forme del passato, nei tessuti, nei dipinti, nelle storie scrit...

    – Cristina Battocletti

    • News24

    Le vite di stoffa di Fortuny e Morris

    Sarebbero potuti essere fratelli William Morris e Mariano Fortuny anche se li dividevano quasi quarant'anni di differenza: il primo era nato nel 1834 e il secondo nel 1871. I tratti regolari incorniciati dalla barba, la chioma riccia, il naso dritto, entrambi avevano occhi lunghi, accesi di

    – di Cristina Battocletti

    • News24

    Scherzetto di un narratore preciso

    Ci sono casi in cui la critica militante fatica a verificare l'immagine consolidata di scrittori affermatisi da tempo. E' naturale affezionarsi a un esordio incisivo, e ancor più a un'identità riconoscibile, che è facile ridurre a un marchio; però è altrettanto naturale che gli scrittori cambino, si

    – di Gianluigi Simonetti

    • News24

    L'orgoglio del dilettante

    Leggo che il mondo intero sta cercando di imitare il metodo di Singapore di insegnare la matematica; in particolare nel Regno Unito metà delle scuole elementari lo adotterà e, grazie a un ricco finanziamento, nei prossimi quattro anni si addestreranno gli insegnanti a usarlo.

    – di Paola Mastrocola

    • News24

    Il pugno del Sultano sulla libera stampa

    «Il giro di vite» è un splendido racconto scritto da Henry James ed è il titolo perfetto per descrivere quello che sta avvenendo in Turchia del fallito golpe tra purghe di presunti dissidenti e accuse alla Cia per aver finanziato il colpo di stato contro Erdogan.

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    A lezione da un Peccable Master

    Ci sono fondati motivi per pensare che La lezione del Maestro sia il più perfetto dei romanzi brevi di Henry James. Come spesso succede in queste situazioni, in parte il racconto è una sorta di variazione su spunti tutt'altro che nuovi per l'autore e solo più perfettamente modulati che altrove.

    – Gabriele Pedullà

    • News24

    Padre del Neoclassicismo

    La morte, alla soglia dei novant'anni, di Hugh Honour, che se ne è andato a mezzanotte di giovedì 19 maggio nella sua amatissima residenza di Tofori nei colli lucchesi là dove vanno a sconfinare con il territorio di Pescia, non è stato un evento inatteso per gli amici, visto che già da alcuni anni

    – Fernando Mazzocca

1-10 di 75 risultati