Persone

Guido Rossi

Guido Rossi è stato un giurista e un avvocato italiano. È stato Presidente della Consob e della Telecom, membro del Cda dell’Inter e inoltre ha rivestito il ruolo di commissario straordinario della Federcalcio e di consulente della Fiat. In tribunale ha difeso Cesare Geronzi. E’ morto il 21 agosto 2017 all’età di 86 anni.

Guido Rossi si è laureato in Giurisprudenza a Pavia nel 1953, conseguendo il Master of Laws all'Università di Harvard. Ha intrapreso la carriera accademica insegnando Diritto commerciale e Diritto privato comparato a Pavia, Trieste, Venezia e Milano. Nel 1981 è stato nominato presidente della Consob. Dopo l’elezione a senatore per la Sinistra Indipendente nella X Legislatura (dal 1987 al 1992), ha guidato la Ferfin-Montedison e Telecom Italia. Per una anno Guido Rossi ha tutelato anche gli interessi della banca olandese Abn Amro. Tra la fine degli anni Novanta e i primi anni del Duemila è stato membro del Consiglio di Amministrazione dell'Inter. Nel 2003 ha difeso l’allora presidente di Capitalia Cesare Geronzi, a seguito degli scandali Cirio e Parmalat. Nel 2006 Guido Rossi è diventato commissario straordinario della Federcalcio, per gestire lo scandalo di Calciopoli. Nello stesso anno è stato nominato nuovamente presidente di Telecom Italia, incarico che ha lasciato nel 2007. L’anno successivo è diventato consulente della Fiat, nel tentativo di rilanciare la società in crisi di vendite.

Guido Rossi è autore di diverse pubblicazioni tra cui: Persona giuridica, proprietà e rischio d'impresa; Capitalismo opaco; Il mercato d'azzardo.

Ultimo aggiornamento 22 agosto 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Struttura delle società | Telecom | Consob | Inter | Ferfin-Montedison | Pavia | Harvard | Master | Cesare Geronzi | Abn Amro | Of Laws | Federcalcio | Fiat | Guido Rossi |

Ultime notizie su Guido Rossi
    • Econopoly

    L'incredibile ritorno in auge del settore pubblico: dobbiamo crederci davvero?

    Strano a dirsi, tutte le cure del nostro mercato malato - o "d'azzardo" come lo definì Guido Rossi - si troverebbero proprio nel nostro settore pubblico, uno dei più screditati al mondo: come ha fatto a riconquistare la credibilità perduta quando non ce l'han fatta paesi ritenuti ben più affidabili del nostro?

    – Econopoly

    • News24

    Conti: «Una rete tlc unica è nell'interesse dell'Italia»

    Il presidente Guido Rossi e l’ad Enrico Bondi chiesero a Fulvio Conti di accompagnarli in Mediobanca perché si doveva illustrare l’operazione a Enrico Cuccia. L’anziano banchiere – che era ancora il referente centrale delle grandi famiglie del capitalismo italiano – aveva ascoltato in silenzio le relazioni di Rossi e Bondi, poi si era rivolto al più giovane della delegazione invitandolo a presentarsi all’indomani di buona mattina.

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Nazionale, Gentile: "Di Biagio non merita la panchina dell'Italia"

    Claudio Gentile esce allo scoperto ed 'esonera' il nuovo ct della Nazionale italiana Gigi Di Biagio. L'ex allenatore dell'Under-21 campione d'Europa 2004 ha dichiarato ai microfoni di Radio Sportiva tutte le sue perplessità sulla scelta di affidare l'Italia all'allenatore romano: "Se uno vince e

    – a cura di Datasport

    • News24

    Da Prodi e Rovati, oltre un decennio di progetti sulla carta

    Il termine ricorrente era quello usuale dei piani finanziari elaborati dalle banche d'affari e dai consulenti quando si vuole "creare valore", un po' a tavolino: spin-off. Lo scorporo della rete Telecom, un tema che qualche volta era spuntato nel dibattitto economico specie dopo quello che aveva

    – di Carlo Marroni

    • News24

    Un progetto mai andato in porto

    Il termine ricorrente era quello usuale dei piani finanziari elaborati dalle banche d'affari e dai consulenti quando si vuole "creare valore", un po' a tavolino: spin-off. Lo scorporo della rete Telecom, un tema che qualche volta era spuntato nel dibattitto economico specie dopo quello che aveva

    – di Carlo Marroni

    • News24

    Diritto, finanza, arte: le «passioni civili» di un gran borghese

    Un gran borghese desideroso, e capace, di sorprendere e di spiazzare: così ricorderemo Guido Rossi, scomparso ieri a 86 anni, i cui contributi sul Sole 24 Ore hanno fornito ulteriore testimonianza di una miscela, ormai rara, di dottrina, capacità professionale e passione civile.

    – di Salvatore Carrubba

    • News24

    Addio a Guido Rossi, giurista e avvocato

    Guido Rossi è stata una delle figure più significative della cultura giuridica italiana degli ultimi cinquant'anni. Nato a Milano nel 1931, aveva studiato Giurisprudenza a Pavia, dove si era laureato a ventidue anni. A quei tempi, all'inizio degli anni cinquanta, il diritto del nostro paese era

    – di Mario Ricciardi

    • News24

    L'eterno ratto delle Sabine

    «La conta degli stupri, dei maltrattamenti, degli omicidi di cui sono vittime le donne lascia sempre sgomenti», scrive lo psicanalista Massimo Recalcati in Lasciatele vivere, una raccolta degli interventi al seminario sulla violenza contro le donne che si è tenuto all'Università di Bologna nel

    – di Sylvie Coyaud

    • News24

    L'addio a Ettore Bernabei, i funerali a Roma

    «Grazie nonno, perché ci hai dato gli strumenti per capire il mondo. Perché mentre ci raccontavi l'importanza dei tuoi maestri, diventavi tu uno dei nostri.Perché ci hai aiutato a seguire con passione i nostri sogni e alla nostra generazione questo serve, il coraggio». E' forse nelle parole dei

    • News24

    Quesito sul capitalismo

    Entro la fine del corrente anno due eventi politici di imprevedibili straordinarie conseguenze possono cambiare la storia dell'umanità.Si tratta delle elezioni americane alla presidenza degli Stati Uniti a novembre e del referendum del 23 giugno per l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea

    – di Guido Rossi

1-10 di 533 risultati