Persone

Guglielmo Epifani

Guglielmo Epifani è nato il 24 marzo del 1950 a Roma ed è un sindacalista e politico italiano, attualmente è deputato della Repubblica.

Dal 2002 al 2010 e dall'11 maggio del 2013 al 15 dicembre dello stesso anno, è stato Segretario Generale della CGIL, il principale sindacato di lavoratori presenti in Italia per numero di iscritti.

Alla Segreteria Generale, Epifani è giunto dopo aver occupato, dal 1994 al 2002, il ruolo di vice-segretario, conferitogli dall’allora Segretario Sergio Cofferati.

Precedentemente Epifani è stato Segretario Generale Aggiunto della FILIPC (categoria dei lavoratori poligrafici e cartai), portandola ad allargarsi fino a diventare FILIS (federazione italiana lavoratori dell’informazione e dello spettacolo), ed ha rappresentato la CGIL nella Confederazione Europea dei Sindacati.

Guglielmo Epifani è entrato nel mondo sindacale negli anni Settanta, quando allo studio ed alla ricerca presso la facoltà di lettere dell’Università La Sapienza di Roma, dove si è laureato in Filosofia nel 1973, ha affiancato la partecipazione nelle schiere della CGIL.

In CGIL Epifani ha iniziato come direttore della casa editrice della Confederazione, l’ESI, un ruolo che gli ha consentito di essere in prima linea nell’elaborazione della linea sindacale della CGIL.

Nella sua lunga carriera di sindacalista, Guglielmo Epifani ha scritto numerosi saggi sull’argomento, tra cui uno a quattro mani con Cofferati (“Il valore sociale del lavoro”, del 2001) e un altro con Vittorio Foa (“Cent’anni dopo. Il sindacato dopo il sindacato”, del 2006).

Nel 2013 è stato candidato ed eletto alla Camera dei Deputati come capolista della lista del Partito Democratico, nella circoscrizione Campania.

Attualmente è deputato iscritto al gruppo parlamentare del PD e membro della X Commissione Attività produttive, commercio e turismo e della Commissione parlamentare d'inchiesta sul rapimento e sulla morte di Aldo Moro.

Guglielmo Epifani è sposato con Giusi De Luca, medico dirigente dell'INAIL e non ha figli.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Guglielmo Epifani
    • News24

    Il Pd «costretto» alla vocazione maggioritaria

    Ma è anche chiaro che dopo una scissione così drammatica come quella del febbraio scorso, con l'uscita dal Pd di due ex segretari come Pier Luigi Bersani e Guglielmo Epifani nonché di un ex premier come Massimo D'Alema, è nell'ordine delle cose che la riunificazione non si farà.

    – di Emilia Patta

    • News24

    Leonardo annuncia 180 nuove assunzioni a Grottaglie

    I numeri sono stati illustrati da Leonardo e da Boeing a una delegazione della commissione Attività produttive della Camera, guidata dal presidente Guglielmo Epifani, in visita al complesso industriale del Tarantino.

    – di Domenico Palmiotti

    • News24

    Nuovo soggetto centrosinistra: Bersani riconosce la leadership di Pisapia

    Al vertice hanno partecipato per Mdp Roberto Speranza, Arturo Scotto, Francesco Laforgia, Pier Luigi Bersani, Massimo D'Alema, Massimo Paolucci, Carlo Pegorer, Guglielmo Epifani, Maria Cecilia Guerra, Alfredo D'Attorre, Nico Stumpo, Piero Martino. ... «Abbiamo deciso di fare un'assemblea democratica per la nascita del nuovo soggetto del centro sinistra: si farà in autunno», ha detto Guglielmo Epifani.

    • News24

    Un progetto europeo da non disperdere

    Su una cosa, tra Roma e Parigi, tutti sembrano essere d'accordo. L'annunciato matrimonio tra Fincantieri e Stx France, rappresenta, per dirla con le parole di Carlo Calenda, ministro dello Sviluppo Economico, «una grande operazione industriale europea» che concretizza, è stato l'ultimo commento di

    – Celestina Dominelli

    • News24

    Lotti, l'homo faber di Renzi

    E' l'homo faber per eccellenza dello stretto giro renziano, testa e cuore impegnati al fianco dell'ex premier-segretario dall'alba della sua ascesa politica. Firenze prima, Roma poi: tutto di un fiato e nel segno dell'inossidabile amicizia. Al punto che di lui si parla correntemente come del braccio

    – di Nicola Barone

    • News24

    Il congresso Pd e le «regole della casa» dopo la scissione

    Alla fine Emiliano non lascia il Pd e si candida contro Renzi. «Questa è casa mia, casa nostra», ha detto. Si, ma quali sono le regole della casa, come si sta insieme? A questo deve rispondere un congresso dopo una scissione. Il quadro non è del tutto completo ma i tasselli lentamente prendono

    – di Lina Palmerini

1-10 di 854 risultati