House Ad
House Ad

Guglielmo Epifani

Guglielmo Epifani

Guglielmo Epifani è nato il 24 marzo del 1950 a Roma ed è un sindacalista e politico italiano, attualmente è deputato della Repubblica.

Dal 2002 al 2010 e dall'11 maggio del 2013 al 15 dicembre dello stesso anno, è stato Segretario Generale della CGIL, il principale sindacato di lavoratori presenti in Italia per numero di iscritti.

Alla Segreteria Generale, Epifani è giunto dopo aver occupato, dal 1994 al 2002, il ruolo di vice-segretario, conferitogli dall’allora Segretario Sergio Cofferati.

Precedentemente Epifani è stato Segretario Generale Aggiunto della FILIPC (categoria dei lavoratori poligrafici e cartai), portandola ad allargarsi fino a diventare FILIS (federazione italiana lavoratori dell’informazione e dello spettacolo), ed ha rappresentato la CGIL nella Confederazione Europea dei Sindacati.

Guglielmo Epifani è entrato nel mondo sindacale negli anni Settanta, quando allo studio ed alla ricerca presso la facoltà di lettere dell’Università La Sapienza di Roma, dove si è laureato in Filosofia nel 1973, ha affiancato la partecipazione nelle schiere della CGIL.

In CGIL Epifani ha iniziato come direttore della casa editrice della Confederazione, l’ESI, un ruolo che gli ha consentito di essere in prima linea nell’elaborazione della linea sindacale della CGIL.

Nella sua lunga carriera di sindacalista, Guglielmo Epifani ha scritto numerosi saggi sull’argomento, tra cui uno a quattro mani con Cofferati (“Il valore sociale del lavoro”, del 2001) e un altro con Vittorio Foa (“Cent’anni dopo. Il sindacato dopo il sindacato”, del 2006).

Nel 2013 è stato candidato ed eletto alla Camera dei Deputati come capolista della lista del Partito Democratico, nella circoscrizione Campania.

Attualmente è deputato iscritto al gruppo parlamentare del PD e membro della X Commissione Attività produttive, commercio e turismo e della Commissione parlamentare d'inchiesta sul rapimento e sulla morte di Aldo Moro.

Guglielmo Epifani è sposato con Giusi De Luca, medico dirigente dell'INAIL e non ha figli.

(Aggiornato il 20 gennaio 2016 )

Ultime notizie su Guglielmo Epifani

News24

Renzi: se è reato sbloccare opere, lo sto commettendo. Le indagini vadano a sentenza

04/04/2016 04:37

«Se è reato sbloccare le opere pubbliche, io sono quello che sta commettendo reato. Per mia cultura giuridica è reato chi infrange il codice penale, non chi

News24

A Roma stati generali minoranza Pd. «No al doppio ruolo segretario-premier»

12/12/2015 12:13

Superare il doppio ruolo di segretario-premier. Nessuna scissione, ma cambiare rotta politica. No al partito della nazione o al partito a vocazione

News24

Il coraggio eretico che oggi serve al Paese

11/08/2015 06:46

L'11 agosto 1892 nasceva Giuseppe Di Vittorio, uno degli esponenti più autorevoli del sindacato italiano del secondo dopoguerra. Per ricordare l'importanza di

News24

Commissioni, Renzi blinda la maggioranza

22/07/2015 06:38

ROMA

News24

Montecitorio, rimpasto ai vertici delle commissioni: via i presidenti di Forza Italia, salva la minoranza dem

21/07/2015 03:06

Il mini-rimpasto di metà legislatura a Montecitorio è arrivato e prende atto della fine del Patto del Nazareno: via tutti i presidenti delle commissioni della

News24

Effetto-Grecia sui valori del Pd: dal mito del risanamento alla marcia pro-Tsipras

05/07/2015 08:12

Ieri Renzi ha ripetuto che l'Italia non deve aver paura perché non è più, come 4 anni fa, il malato d'Europa. Nelle stesse ore, parlamentari vicini a Bersani

News24

Riforma costituzionale, la sinistra pd prepara la trincea

28/06/2015 08:13

L'appuntamento è stato fissato in «autunno». L'obiettivo è «riconquistare» il Pd, liberarlo da Matteo Renzi, attaccando il suo doppio ruolo di segretario e

News24

Governo battuto sulla scuola al Senato

10/06/2015 09:55

ROMA - Tutti guardavano a sinistra e, invece, lo sgambetto è arrivato dal centro. La falsa partenza al Senato della riforma della scuola a poche ore dalla

News24

Scuola, Cobas nel mirino del Garante

17/05/2015 08:12

ROMA

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9