Ultime notizie:

Gruppo Viva Wine & Spirits

    • News24

    Comunicazioni obbligatorie marittimi

    Adempimento: Obbligo di comunicare l'assunzione e la cessazione del mese precedente dei marittimi imbarcati o sbarcati Soggetti: Armatori e società di armamento Modalità: Servizio di collocamento in via telematica a mezzo modello Unimare Normativa di riferimento: DM 31.3.2008Art. 40 L. 133/2008Min.

    – Scadenziario

    • News24

    Comunicazioni obbligatorie P.A.

    Adempimento: Consegna di copia della comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro ovvero consegna della copia del contratto individuale di lavoro per le instaurazioni avvenute nel mese precedente Soggetti: Amministrazioni pubbliche Modalità: Al lavoratore Normativa di riferimento: art. 5

    – Scadenziario

    • News24

    Comunicazioni obbligatorie somministrati

    Adempimento: Comunicazione di tutti i rapporti instaurati, prorogati, trasformati e cessati nel mese precedente con lavoratori somministrati Soggetti: Agenzie di somministrazione Modalità: In via telematica al Centro per l'impiego competente a mezzo modello UnificatoSomm Normativa di riferimento:

    – Scadenziario

    • News24

    Associazioni senza fini di lucro - richiesta benefici fiscali

    Adempimento: Termine ultimo per la presentazione, da parte delle associazioni senza fini di lucro, operanti per la realizzazione o partecipanti a manifestazioni di particolare interesse storico, artistico e culturale, legate agli usi ed alle tradizioni delle comunità locali, del modello per

    – Scadenziario

    • Econopoly

    Cosa è andato storto in Europa? Trent'anni dopo, rileggiamo il discorso di Bruges

    L'autore di questo post è Luca Bellardini, dottorando di ricerca in Management ­(indirizzo Banking & Finance) presso l'Università Tor Vergata - Riflettere sugli ultimi trent'anni di integrazione europea non può essere «un'arida cronaca di fatti oscuri nelle polverose biblioteche della storia», per citare il discorso che il 20 settembre 1988 Margaret Thatcher pronunciò a Bruges, nella sede del Collegio d'Europa. Da allora, una pletora di riforme ha cambiato in maniera significativa il volto dell...

    – Econopoly

    • Info Data

    Nel mondo 2700 portali Open Data. La rimonta dell'Italia

    Continuano a crescere le iniziative open data in Italia. Tanto che nell'ultima rilevazione del Portale Europeo dei dati, l'Open Data Maturity, il nostro paese ha registrato un bel salto in avanti. Nella rilevazione 2017, che abbraccia il periodo luglio 2016 - giugno 2017, l'Italia risulta nei primi posti tra i 32 paesi monitorati. L'Open Data Maturity Report raggruppa i Paesi analizzati in quattro diversi cluster. Nel 2017 l'Italia si è posizionata tra i Trendsetters, come si può vedere nella...

    – Filippo Mastroianni

1-10 di 190404 risultati