Persone

Graziano Delrio

Graziano Delrio è nato il 27 aprile del 1960 a Reggio Emilia ed è un politico italiano, dal 2 aprile del 2015 riveste la carica di Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, prima nel Governo Renzi poi in quello Gentiloni.

Tra il 22 febbraio del 2014 ed il 2 aprile del 2015, è stato Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri del primo Governo Renzi .

Laureatosi in medicina e ricercatore all'Università di Modena e Reggio Emilia, si è specializzato in Endocrinologia, con studi di perfezionamento in Gran Bretagna e Israele.

Ha assunto il suo primo incarico istituzionale nel 1999, con il Partito Popolare Italiano, subentrando, in qualità di primo dei non eletti, ad un consigliere comunale di Reggio Emilia dimmessosi per assumere la carica di assessore.

Nel 2000 è stato eletto consigliere regionale dell'Emilia Romagna, dove ha presieduto la Commissione sanità e politiche sociali.

Nel 2004 è stato eletto, al primo turno, sindaco di Reggio Emilia, carica riconfermata, sempre al primo turno, nel le elezioni comunali del 2009.

Il 5 ottobre del 2011, dopo esserne stato Vicepresidente con la delega al Welfare e alla Finanza locale, è stato eletto Presidente dell'Associazione nazionale dei Comuni (Anci).

Il 28 aprile del 2013 viene nominato, nel Governa Letta, Ministro per gli Affari Regionali e delle Autonomie, il 26 giugno dello stesso anno riceve, a causa delle dimissioni del Ministro Josefa Idem, anche la delega allo sport.

Il 22 febbraio del 2014 diventa Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri, con funzioni di segretario del consiglio, nel primo Governo Renzi.

Il 2 aprile del 2015 viene nominato, in seguito alle dimissioni di Maurizio Lupi, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti nel primo Governo Renzi, incarico che mantiene nell'attuale Governo Gentiloni.

E' sposato con Annamaria, che lo ha reso padre di nove figli.

Ultimo aggiornamento 13 dicembre 2016

Ultime notizie su Graziano Delrio
    • News24

    Autostrade e concessioni, 70 anni di storia dall'Iri ai Benetton

    L'ultimo capitolo, conclusosi ad aprile di quest'anno, riguarda la proroga di 4 anni della concessione ad Autostrade per l'Italia, fino quindi al 2042, dopo un'interlocuzione tra il ministro Graziano Delrio (governo Renzi) e la Commissione Ue con il via libera di Bruxelles all'estensione della concessione a fronte dello sblocco di investimenti per alte opere applicando incrementi tariffari calmierati.

    – di Alessandra Capozzi

    • News24

    Pronti 362 milioni per le piste ciclabili turistiche

    Un modo forse per dare atto al suo predecessore, Graziano Delrio, del buon lavoro svolto con l'avvio del piano nazionale delle ciclovie, confermato nel "Def Infrastrutture" dello scorso aprile, ma anche per ribadire quell'atteggiamento positivo che Toninelli ha detto di voler mettere alla base della sua azione di ministro: cambiare le cose che non funzionano, fermare le cose non rispondenti a criteri di costi-benefici, ma anche voler dare impulso e forte accelerazione in continuità alle opere...

    – di Giorgio Santilli

    • News24

    Autostrade, pedaggi agevolati solo alle moto: automobilisti senza sconti

    Se questo sconto, istituito quasi un anno fa per iniziativa dell'allora ministro Graziano Delrio, ha avuto un basso impatto sugli incassi dei gestori, ciò si spiega con le modalità dell'iniziativa: avvio quando l'estate era già avanzata e obbligo di Telepass (poco diffuso tra chi va in moto).

    – di Maurizio Caprino

    • News24

    Blair o Corbyn? Se il confronto con il M5S maschera la vera divisione nel Pd

    Se financo un uomo storicamente vicino a Matteo Renzi come il capogruppo del Pd alla Camera Graziano Delrio apre al dialogo con il Movimento 5 stelle non ci sono più dubbi sul fatto che il partito della "trattativa per il bene del Paese" sia nelle ultime settimane molto cresciuto tra i dem.

    – di Emilia Patta

    • News24

    Arriva oggi la 14esima per 3,5 milioni di pensionati. Ecco a chi spetta

    Per il sostegno ai redditi dei più poveri arrivano due date da cerchiare sul calendario. Lunedì oltre 3 milioni e mezzo di pensionati con una indennità sotto i mille euro riceveranno la quattordicesima. Mentre dal 1 luglio si allarga la platea potenziale del Rei, il reddito di inclusione sociale

    – di Mar.B.

    • News24

    Partenza lenta per la Camera, Def in Aula il 19 giugno

    Camere al lavoro, ma senza fretta, dopo il lunghissimo stand by (oltre tre mesi) seguito alle Politiche di marzo. A Montecitorio, la prima riunione della Conferenza dei Capigruppo seguita al via libera al nuovo esecutivo (al Senato si dovrà attendere martedì prossimo) ha rimesso in moto la macchina

    – di Vittorio Nuti

1-10 di 1384 risultati