Ultime notizie:

Gorky

    • News24

    Art Basel: dalla frenesia all'acquisto informato sulle opere

    C'erano forse meno collezionisti americani a questa edizione di Art Basel (14-17 giugno 2018) rispetto all'anno scorso, quando la fiera per l'arte moderna e contemporanea più importante al mondo si era trovata a coincidere con Documenta a Kassel, laBiennale di Venezia eSkulpturprojekte a Münster.

    – di Silvia Anna Barrilà

    • News24

    Museo Prada puntato verso il cielo

    Nel boom dei grattacieli degli anni '80, il più famoso developer americano Gerard Hines formulò la sua teoria sull'arte di costruire in altezza: «una forte presenza nello skyline ha grandi effetti sui valori del mercato».

    – di Fulvio Irace

    • News24

    Scritti dall'estetica «intermittente»

    Alla Fiera del libro di Mosca, "Non/Fiction", dove l'anno prossimo l'Italia sarà ospite d'onore, ho incontrato lo scrittore Viktor Erofeev, una delle voci più prestigiose della letteratura russa contemporanea ( da non confondersi con Venedikt Erofeev, autore di Mosca sulla vodka). L'enorme edificio

    – Filippo La Porta

    • News24

    Putin: «Non boicotteremo le Olimpiadi». E si candida per l'ultimo mandato

    Ha aspettato, per così dire, di avere il "via libera" del suo pubblico di giovani, raccolto al Megasport Sport Palace di Mosca per la Giornata del volontario. «Se prenderò la decisione - ha chiesto Vladimir Putin - voi la sosterrete?». Inutile chiedere, gli hanno risposto con un fragoroso «sì,

    – di Antonella Scott

    • Agora

    Syncre, una "formula" per fare business (e cultura) in Russia in tempi difficili

    Si chiama Syncre, la società milanese che dopo essersi fatta le ossa nel ruolo di "facilitatrice" dei rapporti tra Russia e Italia in ambito artistico e culturale, sin dalla sua fondazione (nel 2010), ha deciso di accelerare nella sua attività di sostegno all'internazionalizzazione delle imprese italiane nel Paese degli Urali. Una decisione in controtendenza, proprio ora che esportare e fare affari con la Russia, per le aziende italiane, non è cosa facile a causa delle sanzioni occidentali e del...

    – Adriano Moraglio

    • News24

    Da Pollock a Rothko: l'Espressionismo Astratto in mostra a Londra

    LONDRA - L'Espressionismo Astratto, esploso negli Stati Uniti dopo la seconda guerra mondiale, con la sua forza dirompente aveva segnato il trasferimento della capitale mondiale dell'arte da Parigi a New York. Coniugando l'intensità emotiva dell'espressionismo tedesco con l'astrazione, il movimento

    – di Nicol Degli Innocenti

    • News24

    Hauser & Wirth conquistano il lascito di Arshile Gorky, il 15° in portafoglio

    Hauser + Wirth continua ad attrarre i lasciti d'artista, l'ultimo è quello di Arshile Gorky (1904-48) di cui avrà la rappresentanza esclusiva a livello mondiale. "Era uno dei giganti, ma un gigante silenzioso", ha dichiarato Iwan Wirth, presidente di Hauser & Wirth. Con questa operazione: "vogliamo

    – di Marilena Pirrelli

    • News24

    Due collezioni Guggenheim

    Non è ozioso interrogarsi su quali (altre) strade avrebbe potuto imboccare la grande arte del XX secolo senza l'azione di due collezionisti come Solomon R. Guggenheim e la nipote Peggy. Kandinsky sarebbe diventato l'idolo planetario che è, se Solomon non ne avesse acquisito decine di opere per i

    – di Ada Masoero

1-10 di 41 risultati