Persone

Giuseppe Sala

Giuseppe Sala è nato il 28 maggio del 1958 a Milano ed è un dirigente d'azienda italiano, commissario unico ed amministratore delegato di Expo 2015 S.p.A., dal 19 giugno del 2016 è il sindaco di Milano.

Il 15 dicembre 2016 dopo aver appreso di essere stato iscritto nella lista degli indagati per falso ideologico in un'inchiesta legata ad appatli per Expo si è autodimesso dalla carica di sindaco. Dopo cinque giorni di autosospensione, durante i quali il suo legale si è confrontato con la Procura e fatto verifiche che «hanno chiarito sufficientemente il merito dell'indagine e l'inesistenza di altri capi di imputazione», Sala è tornato a fare il sindaco "certo della sua innocenza"

Dal 29 ottobre del 2015 è entrato a far parte del Cda della Cassa depositi e prestiti.

Nel 1983 si è laureato in economia aziendale presso l'Università Bocconi, quindi è entrato in Pirelli dove ha ricoperto diversi incarichi.

Nel 1994 diventa direttore controllo di gestione e pianificazione strategica del settore pneumatici di Pirelli.

Il 1998 viene nominato amministratore delegato della Pneumatici Pirelli, per diventarne nel 2001 responsabile delle strutture industriali e logistiche.

Nel 2002 assume l'incarico di CFO di Tim.

Dal 2003 al 2006 è direttore generale di Telecom Italia.

Tra il 2007 ed il 2008 è senior advisor per Nomura Bank e contestualmente Professore di Pianificazione e Budgeting presso l’Università Bocconi di Milano.

Dal 2009 ha ricoperto l'incarico di Direttore Generale del Comune di Milano.

Tra febbraio e maggio del 2012 è stato presidente di A2A.

La conduzione del grande evento Expo 2015 ha visto Sala al centro di diverse polemiche, tanto da indurlo a meditare, in alcune occasioni, sulla possibilità di rassegnare le dimissioni.

Con la chiusura dei battenti del grande evento Expo 2015, avvenuta lo scorso 31 ottobre, si sono fatte sempre più insistenti le voci su una possibile candidatura di Sala alla carica di Sindaco, in occasione delle prossime amministrative di primavera di Milano.

A fine dicembre 2015 Sala annuncia ufficialmente la sua candidatura alle primarie del PD, per la scelta del candidato sindaco per il comune di Milano.

La sua candidatura viene coordinato dall'ex candidato alla presidenza regionale per il centro sinistra, Umberto Ambrosoli.

Il 7 febbraio del 2016 risulta vincente, col 42% dei voti, nelle primarie del PD per la scelta del candidato sindaco di Milano per le elezioni amministrative del 2016.

Superato il primo turno col 41,7% dei voti, Il 19 giugno del 2016 sfida e vince al ballottaggio, col 51,7% dei voti, il candidato di centro destra Stefano Parisi, divenendo il nuovo sindaco di Milano.

E' spostato con Doroty De Rubeis, figlia del noto e stimato medico chirurgo Gianpaolo De Rubeis.

Ultimo aggiornamento 20 dicembre 2016

Ultime notizie su Giuseppe Sala
    • News24

    Il ritorno al proporzionale e i rischi collaterali su sindaci e Governatori

    Già adesso sono piuttosto "ingombranti" figure come Michele Emiliano, Giuseppe Sala, Vincenzo De Luca o anche Roberto Maroni e Chiara Appendino (e per ragioni opposte Virginia Raggi) ma il loro ruolo sarebbe destinato a crescere perché resterebbe intatto il rapporto diretto con i cittadini mentre cambierebbe per il segretario del partito.

    – di Lina Palmerini

    • News24

    Milano, mancano all'appello 280 milioni per il piano periferie

    Un piano di intervento massiccio, da 356 milioni (di cui per ora 75 certi), spalmato in cinque anni, per i principali quartieri periferici. E'?il primo punto programmatico della giunta di Milano guidata da Giuseppe Sala, a cui però deve ancora essere data una definizione finanziaria. E' su questo che

    – di Sara Monaci

    • News24

    Obama a Milano, Sala gli consegna le chiavi della città

    Il sindaco di Milano, Beppe Sala, ha consegnato le chiavi della città all'ex presidente americano Barack Obama, da ieri in visita nel capoluogo lombardo. La consegna dei sigilli della città è avvenuta alla fiera di Rho nel corso di un incontro a porte chiuse con l'ex numero uno della Casa Bianca, a

    • News24

    Obama a Milano in versione «anti-Trump»

    L'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama, a Milano per una visita di due giorni, prima della partenza da Boston ha difeso a spada tratta la sua riforma sanitaria "europea" e si è appellato al «coraggio politico» del Congresso per salvarla, «oltre i dogmi di partito». Lo ha detto ricevendo il

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Obama arriva a Milano e difende la sua riforma sanitaria

    L'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama, oggi a Milano per due giorni, prima della partenza da Boston ha difeso a spada tratta la sua riforma sanitaria "europea" e si è appellato al "coraggio politico" del Congresso per salvarla, "oltre i dogmi di partito".

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Milano raccoglie l'eredità di Expo e si candida a capitale del cibo

    Non solo Human Technopole e Parco tecnologico: l'eredità di Expo 2015, per la città di Milano e per l'Italia, è anche nella continuazione dell'impegno profuso da associazioni, imprese, privati cittadini e istituzioni per redigere la Carta di Milano che, proprio nei sei mesi di Expo, è stata

    – di Giovanna Mancini

    • News24

    Scala, via al piano triennale

    Via libera alla nuova stagione e al primo piano triennale della Scala di Milano. Dopo mesi di confronto tra la linea del sovrintendente Alexander Pereira - che sostiene la necessità di offrire un cartellone più ricco di opere e balletti rispetto al passato - e quella più cauta di alcuni

    – di Giovanna Mancini

    • News24

    Expo lascia in eredità a Milano un'opera su due

    C'era una volta il dossier delle infrastrutture di Expo: opere ritenute nel 2015 «essenziali» per arrivare al sito espositivo, o strettamente «connesse» con la viabilità cittadina e regionale, e che anche dopo l'evento avrebbero dovuto dare valore aggiunto al territorio. Queste infrastrutture

    – di Sara Monaci

1-10 di 721 risultati