Persone

Giuseppe Sala

Giuseppe Sala è nato il 28 maggio del 1958 a Milano ed è un dirigente d'azienda italiano, commissario unico ed amministratore delegato di Expo 2015 S.p.A., dal 19 giugno del 2016 è il sindaco di Milano.

Il 15 dicembre 2016 dopo aver appreso di essere stato iscritto nella lista degli indagati per falso ideologico in un'inchiesta legata ad appatli per Expo si è autodimesso dalla carica di sindaco. Dopo cinque giorni di autosospensione, durante i quali il suo legale si è confrontato con la Procura e fatto verifiche che «hanno chiarito sufficientemente il merito dell'indagine e l'inesistenza di altri capi di imputazione», Sala è tornato a fare il sindaco "certo della sua innocenza"

Dal 29 ottobre del 2015 è entrato a far parte del Cda della Cassa depositi e prestiti.

Nel 1983 si è laureato in economia aziendale presso l'Università Bocconi, quindi è entrato in Pirelli dove ha ricoperto diversi incarichi.

Nel 1994 diventa direttore controllo di gestione e pianificazione strategica del settore pneumatici di Pirelli.

Il 1998 viene nominato amministratore delegato della Pneumatici Pirelli, per diventarne nel 2001 responsabile delle strutture industriali e logistiche.

Nel 2002 assume l'incarico di CFO di Tim.

Dal 2003 al 2006 è direttore generale di Telecom Italia.

Tra il 2007 ed il 2008 è senior advisor per Nomura Bank e contestualmente Professore di Pianificazione e Budgeting presso l’Università Bocconi di Milano.

Dal 2009 ha ricoperto l'incarico di Direttore Generale del Comune di Milano.

Tra febbraio e maggio del 2012 è stato presidente di A2A.

La conduzione del grande evento Expo 2015 ha visto Sala al centro di diverse polemiche, tanto da indurlo a meditare, in alcune occasioni, sulla possibilità di rassegnare le dimissioni.

Con la chiusura dei battenti del grande evento Expo 2015, avvenuta lo scorso 31 ottobre, si sono fatte sempre più insistenti le voci su una possibile candidatura di Sala alla carica di Sindaco, in occasione delle prossime amministrative di primavera di Milano.

A fine dicembre 2015 Sala annuncia ufficialmente la sua candidatura alle primarie del PD, per la scelta del candidato sindaco per il comune di Milano.

La sua candidatura viene coordinato dall'ex candidato alla presidenza regionale per il centro sinistra, Umberto Ambrosoli.

Il 7 febbraio del 2016 risulta vincente, col 42% dei voti, nelle primarie del PD per la scelta del candidato sindaco di Milano per le elezioni amministrative del 2016.

Superato il primo turno col 41,7% dei voti, Il 19 giugno del 2016 sfida e vince al ballottaggio, col 51,7% dei voti, il candidato di centro destra Stefano Parisi, divenendo il nuovo sindaco di Milano.

E' spostato con Doroty De Rubeis, figlia del noto e stimato medico chirurgo Gianpaolo De Rubeis.

Ultimo aggiornamento 20 dicembre 2016

Ultime notizie su Giuseppe Sala
    • News24

    Da Bruxelles oltre 100 milioni per Milano. Priorità alle periferie

    ...dal sindaco Giuseppe Sala. ... Ora deve aprire un dialogo e un confronto diretti con Bruxelles per aumentare gli strumenti e le risorse finanziarie per i prossimi anni, decisivi per realizzare i grandi progetti e le priorità di sviluppo annunciati dal sindaco Sala».

    – di Giovanna Mancini

    • News24

    Milano pronta per il Salone del Mobile: da domani in fiera oltre 2mila aziende

    Tutto esaurito (o quasi) a Milano, tra alberghi tradizionali e strutture ricettive alternative (come Airbnb), con un tasso di riempimento stimato tra il 90 e il 95%. Imprenditori, buyer, designer, progettisti e operatori del settore arredo-design da tutto il mondo sono già arrivati nel capoluogo

    – di Giovanna Mancini

    • News24

    Zambon va al raddoppio nel polo hi-tech di Bresso

    «All'azienda abbiamo dato la possibilità di svilupparsi». Partiamo da qui, dalle parole del sindaco di Bresso Ugo Vecchiarelli. Scontate e banali solo in apparenza, guardando all'Italia dei "no", degli ostacoli burocratici, dei comitati di protesta, delle amministrazioni che bloccano anziché

    – di Luca Orlando

    • News24

    Expo, Sala prosciolto dalla accusa di abuso di ufficio:?il?fatto non sussiste

    Il sindaco di Milano Giuseppe Sala è stato prosciolto dall'accusa di abuso d'ufficio nel procedimento con al centro l'appalto per la Piastra dei Servizidell'Esposizione universale perché «il fatto non sussiste». Lo ha deciso il gup Giovanna Campanile. L'accusa riguardava l'affidamento diretto,

    • News24

    Sul Terzo valico scontro tra Fs e Cinque Stelle

    Sul Terzo valico, la nuova linea ad Alta velocità ferroviaria per traffico passeggeri e merci da 6,2 miliardi di euro attualmente in costruzione tra Genova e il Piemonte (Novi Ligure-Tortona), scoppia un caso politico. Un muro contro muro tra i sostenitori dell'opera (realizzata in gran parte in

    – di Marco Morino

    • News24

    Tajani a Juncker: vogliamo le carte della procedura

    Sale sempre di più il livello dello scontro istituzionale per la nuova sede dell'Agenzia europea del farmaco (Ema). L'ultimo atto (ma solo per il momento) è la lettera che ieri il presidente dell'Europarlamento, Antonio Tajani, ha spedito al presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker.

    – di R. Gal - An.Mi.

    • Agora

    Anteprima di Cracco in Galleria: stellare Dom Perignon 2009, molto bene ostriche Amélie e mozzarella, deludente risotto e fegatini

    Ieri presentazione ai giornalisti del palazzo gourmet dello chef Carlo Cracco nella Galleria di Milano. Sale stile Ottocento, bistrot, cantina di eccellenze tra Francia e Italia. Qualche notazione a margine della giornata che ha elettrizzato Milano, a partire dal sindaco Giuseppe Sala che ha giustamente riconosciuto il valore per la città e per l'Italia se vogliamo di questa operazione. Eccezionale il Dom Perignon (gruppo Lvmh) millesimato del 2009 servito in bottiglie magnum. Rara finezza. Un ...

    – Vincenzo Chierchia

1-10 di 804 risultati