Persone

Giuseppe Bono

Giuseppe Bono nato a Pizzoni (VV) nel 1944, opera nell' Industria Cantieristica e ricopre la carica di ad di Fincantieri. Dopo una carriera manageriale in aziende pubbliche è stato nel ‘97 Direttore Generale di Finmeccanica e nel 2000 Amministratore Delegato. Dal 2002 è Amministratore Delegato di Fincantieri, che sotto la sua guida ha sviluppato la costruzione di navi da crociera di lusso. Ha realizzato una strategia di diversificazione produttiva con l'acquisizione nel 2009 del Gruppo Marinette, azienda americana specializzata nella costruzione di navi sia mercantili che militari per la US Navy e per la Guardia costiera e nel 2013 con l'acquisizione di Vard, cantiere norvegese leader mondiale nella costruzione di mezzi di supporto alle attività di estrazione di petrolio.

Oggi Fincantieri è il principale costruttore navale occidentale e ha nel suo portafoglio clienti i maggiori operatori crocieristici al mondo, oltre a numerose Marine estere, ed è partner di alcune tra le principali aziende europee della difesa nell'ambito di programmi sovranazionali. Conta circa 19.500 dipendenti, di cui oltre 7.800 in Italia, 21 stabilimenti in 4 continenti,

Bono, coniugato con due figli, ha conseguito la laurea nel 1970 in Economia e Commercio presso l'Università di Messina con una tesi su “Budget e Piani Pluriennali in una grande Azienda”. Nel 2006 gli viene conferita la laurea honoris causa in Ingegneria Navale da parte dell'Università di Genova. È stato titolare della cattedra di “Sistemi di Controllo di Gestione (Programmazione e Controllo)” presso la LUISS - Libera Università Internazionale degli Studi Sociali di Roma fino al 2010. È iscritto al RUC (Registro Revisori Ufficiali dei Conti). Nel 2014 è stato insignito dell'onorificenza di Cavaliere del Lavoro. Dal 2013 è Presidente di Confindustria Friuli Venezia Giulia. Dal 2015 è membro del Consiglio Generale di Confindustria.

Ultimo aggiornamento 13 febbraio 2017

Ultime notizie su Giuseppe Bono
    • News24

    Intesa sulle nomine: Palermo amministratore delegato di Cdp, Rivera dg del Tesoro

    Fumata bianca per il rinnovo dei vertici di Cdp. Il nuovo amministratore delegato è l'attuale direttore finanziario Fabrizio Palermo, sostenuto dal M5s. Fuori gioco Dario Scannapieco, ex vicepresidente della Bei, sponsorizzato con forza dal ministro dell'Economia Giovanni Tria, "ricompensato" con

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Augusta si candida a fare il grande polo delle riparazioni navali

    Il porto di Augusta si candida a ospitare un grande polo delle riparazioni navali. Civili ma soprattutto militari. Ma in attesa di creare il grande polo delle manutenzioni potrebbe essere operativo grazie al trasferimento nell'area portuale siracusana del bacino da 19mila tonnellate che per il

    – di Nino Amadore

    • News24

    Fincantieri, ecco la prima nave di Costa Crociere per la Cina

    Ristoranti che ricalcano la tipica architettura delle calli e dei campi veneziani. Con delle vere e proprie gondole, realizzate dagli artigiani dello Squero di San Trovaso. E ancora, il teatro della nave che si ispira al teatro veneziano "La Fenice", mentre l'atrio principale richiama un altro dei

    – di Celestina Dominelli

    • News24

    Stx France, ultima «Sinfonia» in attesa di Fincantieri

    l la nave da crociera è la più grande del mondo; più lunga e capiente anche delle sue (quasi) gemelle costruite in precedenza, le altre unità della classe Oasis, di proprietà della cruise company americana Royal Caribbean. E il cantiere dove è in fase di ultimazione questo colosso, battezzato

    – di Raoul de Forcade

    • News24

    Le «carte» di Leonardo per rientrare nel patto

    A voler leggere in controluce il vertice di ieri a Parigi sull'alleanza navale tra Italia e Francia una delle novità principali è la presenza al tavolo di Alessandro Profumo. L'ex banchiere ora a capo dell'ex Finmeccanica (ribattezzata Leonardo dal precedente a.d. Mauro Moretti) ha deciso di

    – Gianni Dragoni

    • News24

    Cento supermanager alla corte di Macron per investire in Francia

    «Scegliete la Francia». O meglio, con una scelta linguistica inconsueta a Parigi, «Choose France!». Domani, nella reggia di Versailles, il governo francese prima, e poi il presidente Emmanuel Macron incontreranno più di cento manager delle grandi multinazionali globali. Un incontro organizzato

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Pinotti: la difesa europea comincia a decollare, abbiamo sminato le paure della Nato

    I tempi per una difesa europea di nome e di fatto sono ancora lunghi ma il motore della macchina si è messo in moto. C'è la Pesco, la cooperazione rafforzata sulla difesa che coinvolgerà 23 Stati (ma alla fine potrebbero essere 25): la settimana prossima, in occasione del consiglio Affari esteri,

    – di Andrea Carli

1-10 di 218 risultati