Persone

Giulio Tremonti

Giulio Tremonti è nato il 18 agosto del 1947 a Sondrio ed è un politico, avvocato ed accademico italiano, attualmente senatore della Repubblica, ha ricoperto numerosi incarichi istituzionali.

Dal 1994 al 1995 è stato Ministro delle finanze nel governo Berlusconi I.

E' stato Ministro dell'economia e delle finanze nei Governi Berlusconi II (2001-2004), Berlusconi III (2005-2006) e Berlusconi IV (2008-2011).

Tra il 2004 ed il 2009 è stato vicepresidente di Forza Italia, prima che il partito confluisse nel Popolo delle Libertà.

Nel 2012 è uscito dal PDL per fondare il movimento "3L" (Lista Lavoro e Libertà).

Giulio Tremonti è arrivato alla carriera politica nel 1987 candidandosi nelle liste del PSI, dopo una brillante carriera accademica all’Università di Pavia, dove ricopre attualmente il ruolo di professore ordinario della Facoltà di Giurisprudenza.

Tremonti approda in Forza Italia dopo essere stato eletto deputato per la prima volta nelle liste del Patto Segni e dopo aver svolto ruoli di collaboratore e consigliere per ministri delle Finanze come Rino Formica e Franco Reviglio.

Dal 2006 al 2008 è stato Vicepresidente della Camera dei Deputati.

Già dall’inizio degli anni '80 comincia a pubblicare numerosi articoli e libri sulle tematiche economiche per vari editori.

Giulio Tremonti si è laureato in giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Pavia, dove è diventato, ancora giovanissimo, docente di Diritto tributario e riveste attualmente la carica di professore ordinario.

Ha pubblicato numerosi articoli scientifici ed opere a sfondo economico-finanziario, i quali trattano i problemi della globalizzazione e della rapida crescita delle economie asiatiche.

Nel novembre 2009 Giulio Tremonti ha ottenuto il quinto posto nella classifica dei migliori ministri economici, secondo la classifica stilata dal Financial Times.

Attualmente è Presidente di Aspen Institute ('un'organizzazione internazionale non profit, fondata nel 1950) e saltuariamente collaboratore del Corriere della Sera.

Giulio Tremonti è Senatore della Repubblica col Gruppo Grandi Autonomie e Libertà e dal 13 gennaio del 2015, membro della 3ª Commissione permanente (Affari esteri, emigrazione).

E' stato sposato con Fausta Beltrametti (scomparsa nel 2013) dalla loro unione sono nati due figli, Giovanni e Luisa.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Giulio Tremonti
    • News24

    Conti correnti dormienti, come recuperare le somme dimenticate

    Una cifra che anno dopo anno è aumentata fino ad arrivare agli odierni 1,5 miliardi di euro e rappresenta una sorta di cofanetto del Tesoro - ideato nel 2012 dal ministro Giulio Tremonti - alimentato con i rapporti assicurativi, bancari e postali caduti “in letargo” dopo un decennio di totale assenza di movimentazioni.

    – di Gianfranco Ursino

    • News24

    I rischi per chi vuole investire

    Facile scrivere leggi che, nonostante le frasi d'obbligo sui vincoli derivanti dai trattati internazionali e dalla normativa europea, rischiano di sollevare contenziosi legali di ampia portata, come già sottolineato da Giulio Tremonti nell'intervista di Alessandro Galimberti pubblicata sul Sole 24 Ore di giovedì 5 luglio.

    – di Fabrizio Onida

    • News24

    Quando a migrare sono i soldi

    Pubblicamente lo negano ma a taccuino chiuso e microfono spento gli operatori si sbottonano e confermano: i soldi hanno iniziato a defluire dal sistema Italia. Gli studi legali e commerciali, le fiduciarie, i family banker, e i private banker, hanno sempre più clienti che si informano su quali

    – di Stefano Elli

    • News24

    Tetto al contante, il valzer delle modifiche da Monti a Renzi (fino a Salvini)

    Un'altalena, o meglio un ottovolante. In meno di dieci anni la soglia sull'utilizzo del contante è cambiata per ben sei volte. E addirittura sia nel 2008 e nel 2011 è variata per ben due volte. Ora sono le dichiarazioni del vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, all'assemblea di

    – di Giovanni Parente

    • News24

    Viceministri sottosegretari: per le nomine in pole Castelli, Siri e Pittoni

    Un risiko complesso ma già con delle caselle ipotecate. E' quello delle poltrone di sottogoverno (viceministri e sottosegretari, in molti casi strategiche oltre che ambite) da assegnare già nei prossimi giorni e delle presidenze delle commissioni parlamentari che dovranno essere assegnate dopo il

    – di Marco Mobili e Marco Rogari

    • Agora

    Da CredieuroNord a Mps (-9% in Borsa). Quando la Lega si mette a fare il banchiere

    Errare è umano, perseverare è diabolico. Apre con una discesa del -2,5% oggi il titolo di Mps, dopo aver perso il 9% ieri. Claudio Borghi, responsabile economico della Lega e possibile nuovo ministro delle Finanze ha confermato le affermazioni fatte su Mps, in barba alle più semplici regole Ue sugli aiuti di Stato. Già ieri il responsabile Economico della Lega Nord Claudio Borghi è riuscito in un'impresa che neanche il peggiore dei bilanci civilistici poteva scatenare su Mps: è riuscito a far c...

    – Carlo Festa

    • News24

    La democrazia 4.0: opportunità o rischio?

    Come hanno fatto giganti tecnologici come Google, Amazon Apple e Facebook a penetrare nella nostra vita in modo così capillare, rendendo praticamente impossibile evitarli? E le tecnologie blockchain aprono davvero il mondo a una nuova era della condivisione o, attraverso le criptovalute, finirà con

    – di Rossella Bocciarelli

    • News24

    Stallo su premier e programma, M5S-Lega chiedono altro tempo a Mattarella

    «Non facciamo nomi», ma «abbiamo rappresentato al presidente della Repubblica l'esigenza di qualche altro giorno per poter chiudere la discussione sui temi», annuncia Di Maio al termine del suo incontro con il capo dello Stato. Ancora un pomeriggio di consultazioni per il presidente della

    – di Alessia Tripodi e Vittorio Nuti

    • News24

    Governo M5s-Lega, il premier sarà politico. I leader al Colle: «Pronti a riferire»

    "Miracolo a Milano"? Al termine della due giorni lombarda, di certo c'è soltanto che alla guida del governo giallo-verde andrà un politico. «Mai un tecnico», giura Luigi Di Maio. Ma anche questa sicurezza va presa con le molle perché la trattativa sul nome sembra ancora a un punto morto, complicata

    – di Manuela Perrone

1-10 di 4732 risultati