House Ad
House Ad

Giulio Tremonti

Giulio Tremonti

Giulio Tremonti, fondatore del movimento Lista Lavoro e Libertà, è stato più volte ministro dell’Economia e delle Finanze della Repubblica italiana e ha anche ricoperto la carica di vice presidente di Forza Italia prima che il partito confluisse nel Pdl. Alla politica Giulio Tremonti è arrivato dopo una brillante carriera accademica all’Università di Pavia, dove ricopre attualmente il ruolo di professore ordinario della Facoltà di Giurisprudenza.

Durante la sua carriera politica Giulio Tremonti ha spesso ricoperto ruoli di primo piano. E’ stato più volte ministro nei governi Berlusconi ed è stato vice presidente di Forza Italia fino a quando il partito non è confluito nel Pdl. A Forza Italia approda dopo essere stato eletto deputato per la prima volta nelle liste del Patto Segni e dopo aver svolto ruoli di collaboratore e consigliere per ministri delle Finanze come Rino Formica e Franco Reviglio. Dal 2006 al 2008 è stato Vicepresidente della Camera dei Deputati.

Già dall’inizio degli anni '80 comincia a pubblicare numerosi articoli e libri sulle tematiche economiche per vari editori.

Giulio Tremonti ricopre attualmente il ruolo di professore ordinario della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Pavia, dove si è laureato e, ancora giovanissimo, è diventato docente di Diritto tributario. Ha pubblicato numerosi articoli scientifici ed opere a sfondo economico-finanziario, i quali trattano i problemi della globalizzazione e della rapida crescita delle economie asiatiche. Nel novembre 2009 Giulio Tremonti ha ottenuto il quinto posto nella classifica dei migliori ministri economici stilata dal Financial Times.

Attualmente è Presidente di Aspen Insitute Italia.

Nell'Ottobre 2012 fonda il movimento Lista Lavoro e Libertà, che raggiunge un accordo elettorale con la Lega per le politiche 2013.

(Aggiornato il 08 febbraio 2013 )

Ultime notizie su Giulio Tremonti

News24

Scelte «tecniche» senza responsabilità politica

24/04/2015 06:31

Indipendentemente dai fattori che lo hanno determinato, il trasferimento di 3,1 miliardi dalle casse dello Stato a quelle di Morgan Stanley appalesa un grande

News24

C'è un limite all'indignazione «zeru reati»

13/04/2015 07:28

A seguire le cronache su malcostume e corruzione che a ritmo serrato coinvolgono politici, amministratori e imprenditori, sale quel senso di vertigine e di

News24

Il supermanager della Coop rossa confessa: così pagavo le mazzette ai politici

05/04/2015 08:14

Le mazzette della Coop viaggiano sotto le mentite spoglie di consulenze (spesso fittizie) e subappalti ad imprese indicate dai politici. Francesco Simone, il

News24

European State-Backed Lenders: The True Engine of Juncker's Plan

01/04/2015 05:58

Italy's economic situation seems to be improving but more commitment and additional reforms will be necessary to recover from the damages of six years of

News24

Tremonti, chiesta l'autorizzazione a procedere per corruzione

31/03/2015 02:01

La procura di Milano ha chiesto al Senato l'autorizzazione a procedere contro l'ex ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, accusato di corruzione per una

News24

I robot un'opportunità per i giovani

31/03/2015 06:40

Non dobbiamo avere paura dei robot. I giovani soprattutto non devono temere i robot. L'impatto dei robot sull'attività industriale più che una minaccia è

News24

Ischia, arrestati sindaco Pd e dirigenti coop

31/03/2015 06:37

Appalti pilotati in cambio di soldi, consulenze, viaggi e voti: il Pd campano e il mondo delle cooperative rosse sono scossi dall'inchiesta della Procura di

News24

Il futuro dei giovani e dei robot? Potenzialità e illusioni della fabbrica digitale

24/03/2015 09:04

Robot per gli anziani, che governano imprese e scrivono articoli. «Giovani e robot. L'impresa digitale e il suo futuro» è il tema dell'incontro-dibattito che

News24

A favore della riforma almeno 195 voti

21/01/2015 06:36

Oggi al Senato il voto sull'Italicum. A favore della riforma almeno 195 voti "trasversali".

News24

Consob, si dimette il direttore generale Gaetano Caputi

08/01/2015 09:20

Il direttore generale della Consob, Gaetano Caputi, ha rassegnato le sue dimissioni dall'incarico. Saranno operative da lunedì 12 gennaio, secondo un'agenzia

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9