Persone

Giuliano Poletti

Giuliano Poletti è nato ad Imola (BO) il 19 novembre del 1951 ed è un dirigente d'azienda e politico italiano, attualmente è Ministro del Lavoro nel primo governo Renzi.

Conseguito il diploma di perito agrario, ha esercitato l'attività di tecnico agricolo.

Iscrittosi al Partito Comunista Italiano è stato, tra il 1976 edl il 1979, assessore comunale all'Agricoltura ed alle Attività Produttive del comune di Imola.

Dal 1982 al 1989 è stato, sempre ad Imola, segretario del PCI.

All'impegno politico-amministrativo ha affiancato quello professionale sia in qualità di presidente dell'ESAVE (Studi e promozione della viticoltura e dell'enologia per l'Emilia Romagna) che di presidente della Legacoop di Imola, 'incarico lasciato a settembre del 2000 per assumere quello di Presidente Regionale Legacoop e Vicepresidente Nazionale.

Dal 1992 al 2000 è stato, inoltre, presidente di EFESO, l'Ente di Formazione della Legacoop Emilia Romagna.

E' stato presidente dell'Alleanza delle Cooperative Italiane, Presidente di Coopfond (fondo per la promozione cooperativa di Legacoop) e Presidente dell'Alleanza delle Cooperative.
Grande appassionato di pallamano, ha giocato in prima squadra nel Romagna Handball ed ha rivestito la carica di vicepresidente vicario della Federazione italiana pallamano.

È sposato con Anna Venturini, assessore nel comune di Castelguelfo (BO) ed ha due figli.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Giuliano Poletti
    • News24

    Trasformarsi per crescere. La strategia (vincente) di Zucchetti

    Numeri importanti, dunque, che hanno indotto a inizio maggio il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, a fare visita alla Zucchetti, gettando le basi per una collaborazione fra pubblico e privato che punta a coniugare innovazione tecnologica e creazione di nuovi posti di lavoro.

    – di Gianni Rusconi

    • News24

    Calenda, con Poletti faremo Piano Lavoro-Welfare 4.0

    «Parlare di crescita e sviluppo dopo quanto accaduto a Manchester è difficile. Speravamo di non dover più vedere accadere sul nostro Continente a barbarie degne del secolo scorso». Esordisce così il ministro dello sviluppo economicoCarlo Calenda all'assemblea di Confindustria, sottolineando nel suo

    • News24

    Pensioni, Ape social: domande 2017 entro 15 luglio

    Le domande per l'accesso all'Ape social con i requisiti raggiunti entro il 2017 andranno presentate entro il 15 luglio. Chi raggiunge i requisiti nel2018 dovrà fare domanda entro il 31 marzo 2018. Lo si legge nel decreto attuativo sull'Ape sociale firmato lunedì sera definitivamente dal premier

    • News24

    Pa, ok Cdm a documento unico proprietà autoveicoli

    Il Consiglio dei ministri, su proposta della Ministra per la semplificazione e la Pa Maria Anna Madia e del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio, ha approvato, in secondo esame preliminare, un decreto legislativo che, in attuazione della legge di riforma della Pubblica

    • News24

    Poletti: «Sulle politiche attive il territorio va pienamente coinvolto»

    «Abbiamo bisogno di servizi efficaci» perché le politiche attive del lavoro «hanno bisogno di essere realizzate attraverso una rete di servizi, abbiamobisogno quindi che il territorio sia pienamente coinvolto». Lo ha affermato Giuliano Poletti, ministro del Welfare, che ha parlato a margine di un

    – di N.T.

    • News24

    Salvaguardia «batte» Ape social

    Per 7.674 esodati che hanno chiesto di accedere all'ottava salvaguardia varata dal Governo Renzi la buona notizia è arrivata: la loro domanda è stata accettata. Lo certifica il primo monitoraggio Inps pubblicato ieri, con buona pace degli ex lavoratori che aspirano all'Ape social, i quali ancora

    – di Davide Colombo

    • News24

    Meccanici si cambia: meno esecutori e più imprenditivi

    Sono coinvolti in «riunioni periodiche con il management»; utilizzano «strumentazioni a elevato contenuto tecnologico»; operano «in team, sviluppando competenze diversificate»; e quando c'è bisogno, «prendono anche decisioni in autonomia». Non solo: l'«occupazione sicura» (come quella nella Pa) o

    – di Claudio Tucci

    • News24

    Poletti incontra i rappresentanti dei professionisti sull'equo compenso

    L'equo compenso è stato a centro di un incontro che si è svolto questa mattina tra il ministro del Lavoro Giuliano Poletti e, in rappresentanza delle professioni ordinistiche, il presidente del Comitato unitario delle professioni Marina Calderone e il coordinatore delle Rete delle professioni

    – di Redazione Norme

1-10 di 892 risultati