Persone

Giovanni XXIII

Giovanni XXIII è il nome che Angelo Roncalli scelse quando fu nominato Papa.

Roncalli fu pontefice dal 1958 al 1963, anno della sua morte. Fu un Papa sui generis, molto vicino alla gente, ricordato da molti come “il Papa buono”. Probabilmente eletto perché già di età avanzata nella speranza che fosse un pontefice di transizione, Roncalli sorprese tutti già dalla scelta del nome. Giovanni era infatti caduto in disuso da diversi secoli, in particolare dalla vicenda dell’antipapa Giovanni XXIII, risalente al XV secolo.

Dal punto di vista politico e confessionale fu un innovatore. Convocò il Concilio Vaticano II vincendo le resistenze di alcuni esponenti del Vaticano. Sebbene morì prima della sua conclusione, il Concilio Vaticano II portò un’ondata riformatrice nella Chiesa in sintonia con il sentire di Giovanni XXIII: un maggiore ecumenismo e una maggiore vicinanza alla gente. Giovanni XIII si contraddistinse infatti per essere un Papa molto vicino alla gente: il suo papato fu caratterizzato da frequenti viaggi, un minore formalismo e una comunicazione molto semplice ma efficace. Sono rimasti alla storia alcuni discorsi e similitudini, tra cui il cosiddetto discorso della Luna e il “date una carezza”. Anche per questo fu molto amato dalla gente, che lo chiamava affettuosamente il “Papa buono”. Giovanni XXIII fu anche aperto alle altre confessioni, sia cristiane sia non. In questo aiutò certamente la sua esperienza come delegato apostolico in Bulgaria, Grecia e Turchia che aveva fatto prima di diventare Papa.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Giovanni XXIII
    • News24

    Lamborghini, una Huracán al Papa per fare beneficenza

    Lamborghini ha donato a Papa Francesco un esemplare unico e speciale di Huracán Rwd. La supercar sarà messa all'asta da RM Sotheby's il 12 maggio 2018 e il ricavato sarà consegnato direttamente al Santo Padre, che ha deciso di destinarlo in percentuale per la ricostruzione della piana di Ninive per

    • News24

    In mille piazze solidali arriva nel fine settimana #iosprecozero

    Solidali con un libro, in questo periodo di emergenze sociali e povertà crescenti. Grazie a un volume per imparare a ridurre gli sprechi: ecco #iosprecozero, sessanta pagine firmate dalla Comunità Papa Giovanni XXIII (Apg23), fondata da don Oreste Benzi nel 1968, che verrà distribuito sabato 23 e

    – di Francesco Antonioli

    • Agora

    Il lavaggio auto solidale, ecologico e a domicilio che crea lavoro per giovani a rischio

    La Cooperativa Sociale Rinascere di Carmignano di Brenta presenta il primo progetto ecologico per il lavaggio auto a domicilio che consentirà la formazione e l' inserimento lavorativo di giovani inattivi . Verranno avviate nell'arco di tre anni tre squadre, in cui si affiancheranno soci lavoratori della cooperativa e ragazzi, fra i 18 e i 29 anni, segnalati dai servizi sociali per la loro situazione di rischio o di marginalità sociale . Dopo un tirocinio d'inserimento lavorativo di 6 mesi, i gi...

    – Barbara Ganz

    • Agora

    Bergamo, un uomo spara a una volpe ma ferisce una donna a un ginocchio: denunciato

    Una donna è stata ferita con un colpo di fucile sparato da un uomo che pare stesse mirando ad una volpe. La donna, 45 anni, colpita al ginocchio, è stata ricoverata all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. L'uomo è stato denunciato a piede libero dai carabinieri, che gli hanno anche sequestrato tutte le armi. E' successo nelle campagne di Castagneta, sui colli attorno a Bergamo. Sull'episodio ancora alcuni punti da chiarire anche se non sembra ci siano dubbi che si sia trattato di un inciden...

    – Guido Minciotti

    • News24

    Fiat 500: un'emozionante storia che dura da sessant'anni

    Nel pieno del miracolo economico italiano la Fiat 500, o meglio la Nuova 500 come venne battezzata per distinguerla dalla precedente sebbene più conosciuta come Topolino, in un sol colpo contribuì alla motorizzazione di massa in Italia e, di fatto, aprì il filone delle citycar. Declinandosi in vari

    – di Massimo Mambretti

    • News24

    Made in Italy mega ospedale in Uganda

    A Lubowa, poco fuori la capitale dell'Uganda, Kampala, è stata posata la prima pietra dell'International specialized hospital of Uganda (Ishu), complesso ospedaliero d'avanguardia disegnato dalla società di progettazione milanese Progetto Cmr. Il centro sorgerà vicino alla capitale ugandese Kampala

    – di Enrico Bronzo

    • News24

    Terrorismo, espulso un tunisino: apologia dell'Isis su Facebook

    Espulso un 25enne tunisino per motivi di sicurezza dello Stato. Il giovane, residente a Scicli (Rg), ha reso noto il Viminale, è emerso all'attenzione delle forze di polizia nell'ambito dell'attività di ricerca informativa in relazione a due suoi connazionali, già espulsi il 14 aprile scorso. Il

    • News24

    Bambini e ragazzi sulla nave della legalità nel giorno di Falcone e Borsellino

    «Abbiamo parlato molto di Falcone, di Borsellino e degli uomini della loro scorta: un risultato l'abbiamo raggiunto: non chiamano più i poliziotti "infami"». Bartolomeo Perna, preside dell'Istituto comprensivo Parco verde di Caivano provincia di Napoli, accompagna la V elementare a Palermo per far

    – di Patrizia Maciocchi

    • Agora

    Culture&tourism: 300 castelli e palazzi Adsi aprono le porte il 21 maggio

    Torna domenica 21 maggio - come si legge in una nota - la Giornata Nazionale dell'Associazione Dimore Storiche Italiane: l'iniziativa annuale promossa da A.D.S.I. (con il contributo di Mapei e Banca del Fucino) apre gratuitamente circa 300 splendide residenze d'epoca (nella foto Palazzo Pfanner a Lucca), castelli, ville, casali, cortili e giardini in tutt'Italia a centinaia di migliaia di visitatori italiani e stranieri. Per celebrare i 40 anni di A.D.S.I. questa edizione del Grand Tour si avval...

    – Vincenzo Chierchia

    • News24

    Il Papa pregherà sulla tomba di Don Milani a Barbiana

    L'annuncio è arrivato il giorno dopo il videomessaggio per la pubblicazione dell'opera omnia di don Lorenzo Milani. Francesco il 20 giugno andrà a Barbiana sulla tomba del priore, quasi in coincidenza con il cinquantesimo della sua prematura morte, sui monti del Mugello, nelle terre di un confino

    – di Carlo Marroni

1-10 di 252 risultati