Ultime notizie:

Giovanni Pascoli

    • News24

    Da Catania a Isernia fin sulle Dolomiti, posti magici alla ricerca delle stelle cadenti

    In vetta con Pascoli ... In fuoristrada, invece, si arriva sul monte del borgo medioevale (e ferito dal terremoto) di Campi, vicino a Norcia, e a piedi si cammina in Sardegna a Punta Cupetti, circa mille metri di quota, fra antiche case di pastori, cespugli di santolina e vista sul mare, dove ritrovare i riflessi del “gran pianto” che “nel concavo cielo sfavilla” come scrisse Giovanni Pascoli.

    – di Chiara Beghelli

    • Agora

    "Andare a chiedere favori alle stelle cadenti non è tanto di cattivo gusto quanto arrogante"

    Il Nobel a Bob Dylan ha messo fine al lungo dibattito su canzoni e letteratura: sì, i cantautori sono i nuovi poeti. E allora, se per decenni a San Lorenzo a tutti è venuto in mente citare Giovanni Pascoli ("San Lorenzo, io lo so perché tanto  di stelle per l'aria tranquilla arde e cade..."), adesso finalmente possiamo sentirci intellettuali anche citando Niccolò Contessa. "L'energia e la massa che in realtà sono la stessa cosa curvano lo spazio e conseguentemente anche la luce giunge fino a n...

    – Francesca Milano

    • News24

    Da Ferdinando II ad oggi: parabola della banca più antica del mondo

    Il salvataggio pubblico di Banca Monte dei Paschi riporta alla mente i versi della poesia L'Aquilone di Giovanni Pascoli: «C'è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d'antico». La nazionalizzazione (sia pure temporanea) della banca più antica del mondo rappresenta infatti un ritorno alle origini e,

    – Cesare Peruzzi

    • News24

    Monte Paschi da Ferdinando II ad oggi: parabola della banca più antica del mondo

    Il salvataggio pubblico di Banca Monte dei Paschi riporta alla mente i versi della poesia L'Aquilone di Giovanni Pascoli: «C'è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d'antico». La nazionalizzazione (sia pure temporanea) della banca più antica del mondo rappresenta infatti un ritorno alle origini e,

    – di Cesare Peruzzi

    • News24

    «Io superbo, iracondo, anarchico»

    Tra le non molte cose che restano da fare ai critici letterari italiani c'è forse da rimettersi all'opera sulla storia della ricezione di alcuni classici della nostra tradizione. Non alludo, tuttavia, a un semplice aggiornamento di quelle storie della critica su un autore che un tempo erano

    – di Matteo Di Gesù

    • Agora

    Turismo: tra alimentare e cultura è caccia ai fondi Ue, il Mibact in vetrina a Matera

    L'emergenza terrorismo e le migrazioni legate ai conflitti hanno devastato gli equilibri nel Mediterraneo. Milioni di turisti sono a caccia di sicurezza. La Spagna è solo out. In Italia è boom di arrivi dall'estero e di richieste dal mercato nazionale. Nel frattempo ci si mobilita per l'utilizzo di un ingente volume di risorse UE stimabile in circa 500 milioni l'anno almeno per i prossimi tre/ quattro anni se consideriamo il Pon cultura (nella foto di Giuseppe Mineo la foto dell'Ade al Museo Sal...

    – Vincenzo Chierchia

    • News24

    Poesia d'oggi

    Lamento per la figlia del pescatore

    – Paolo Febbraro

    • News24

    Varcare il confine della colpa

    La nostra letteratura, fin dall'antichità, è piena di fanciulli. Allora venivano chiamati "paides" e "pueri". Anche il cristianesimo ne è popolato. Gesù stesso è un fanciullo. Ricordiamolo al tempio, dodicenne, che incanta. Il dio Amore (o Eros) è un fanciullo. Nel cosmo dei nostri archetipi

    – Nicola Gardini

    • Agora

    Marco Lillo indagato per aver fatto il suo mestiere: altra ferita alla libertà di stampa

    C'è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d'antico: il tentativo di limitare la libertà di stampa. La parafrasi dell'Aquilone di Giovanni Pascoli sarà pur banale e scontata ma rende l'idea alla luce dell'ultimo anello che si aggiunge ad una catena infinita. Solo che Pascoli proseguiva così: «io vivo altrove, e sento che sono intorno nate le viole». La libertà di stampa, invece, intorno ha solo indifferenza della collettività (vale a dire la maggior forma di disprezzo possibile), una politica che...

    – Roberto Galullo

1-10 di 48 risultati