Le nostre Firme

Giovanni Parente

    • News24

    L'e-fattura gioca la carta degli incentivi

    Nel lavoro di messa a punto del Ddl di bilancio da inviare in Parlamento prende forma il debutto dell'obbligo della fatturazione elettronica tra "privati" con uno schema in due fasi: dal 1° luglio 2018 per le cessioni di benzina o di gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori

    – di Giovanni Parente

    • News24

    Partite Iva, con la fattura elettronica arrivano precompilata e stop allo spesometro

    Abolizione dello spesometro per tutti e una serie di semplificazioni per autonomi e piccole imprese che vanno dalla precompilata Iva all'addio dei registri corrispettivi, passando anche dall'F24 prestampato per versare le imposte o compensare. L'altra faccia del debutto dell'e-fattura obbligatoria

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Spesometro, invio unico per il 2018

    Il Parlamento indica al Governo la rotta per semplificare lo spesometro. Ritorno all'unico invio annuale per il 2018. Invio cumulativo per i dati delle mini-fatture sotto i 300 euro. Niente sanzioni per la campagna di invii dei dati delle fatture emesse e ricevute nel primo semestre 2017. Investire

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Spesometro senza dati superflui

    Pochi dati effettivamente rilevanti: identificativo ossia essenzialmente la partita Iva, imponibile, imposta e numero della fattura. Nell'appello rivolto dal direttore dell'agenzia delle Entrate Ernesto Maria Ruffini («non serve niente altro, se ci aiutate con una norma simile aiutiamo migliaia di

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Spesometro, Ruffini apre alla semplificazione: bastano i dati essenziali

    Ernesto Maria Ruffini ha detto sì. Il neodirettore delle Entrate ha espresso parere positivo a possibili interventi di semplificazione sullo spesometro durante l'audizione in commissione Finanze alla Camera. Interventi su cui l'Agenzia potrà fare la sua parte nel perimetro delle leggi vigenti,

    – di Giovanni Parente

    • News24

    E-fattura: da luglio 2018 debutto per carburanti, nel 2019 estesa a tutti

    La manovra 2018 traduce in realtà l'obbligo di fattura elettronica nelle operazioni tra privati. Un obbligo che, però, sarà articolato in due tempi. Si comincerà dal 1° luglio 2018 per cessioni di benzina o gasolio per motori e per le prestazioni di subappaltatori nel quadro di un contratto di

    – di Giovanni Parente

    • News24

    Cartelle, la definizione si allunga a settembre 2017

    Una riapertura dei battenti fino a settembre 2017. Il decreto fiscale approvato ieri «salvo intese» dal Consiglio dei ministri consentirà di accedere alla definzione agevolata delle cartelle anche ai soggetti che risultano titolari di un debito (quello che tecnicamente si chiama carico) affidato

    – di Giovanni Parente

    • News24

    Cartelle non pagate e liti: nuova chance per chiudere i conti con il Fisco

    Le sanatorie delle cartelle con l'ex Equitalia e delle controversie con il Fisco riapriranno i battenti. Nelle ultime ore che precedono la messa a punto del decreto fiscale e del Ddl di bilancio (per il primo circolava l'ipotesi di un'approvazione in Consiglio dei ministri già venerdì 13 ottobre

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Partite Iva, prime 70 pagelle del Fisco entro fine anno e le altre 83 nel 2018

    Il Fisco accelera sulla strada dei nuovi Isa, gli indicatori sintetici di affidabilità fiscale, che prenderanno il posto degli studi di settore. L'amministrazione finanziaria e la Sose si avviano a chiudere entro la metà di novembre il varo dei primi 70 indicatori. Dopo di che, con la riunione

    – di Giovanni Parente

1-10 di 872 risultati