Persone

Giovanni Allevi

Giovanni Allevi è nato il 9 aprile del 1969 ad Ascoli Piceno ed è un pianista, compositore, direttore d'orchestra e musicista italiano.

Diplomatosi nel 1990 in pianoforte al conservatorio F. Morlacchi di Perugia, nel 2001 ha conseguito il diploma in composizione al conservatorio Giuseppe Verdi di Milano.

Nel 1998 si è laureato in filosofia e successivamente ha frequentato, sotto la direzione del pianista Carlo Alberto Neri, l'Accademia Internazionale di Alto Perfezionamento di Arezzo.

In occasione del servizio di leva, prestato presso la Banda Nazionale dell'Esercito italiano, ha eseguito, in qualità di pianista solista, la Rapsodia in blu di George Gershwin e il Concerto di Varsavia di Richard Addinsell, distinguendosi per il virtusismo musicale fuori dal comune.

Nel 1997 vince le selezioni internazionali per giovani concertisti al Teatro San Filippo di Torino.

Nel 1997, le qualità musicali di Giovanni Allevi vengono apprezzate dalla popstar Lorenzo Cherubini (Jovanotti) che sotto la sua etichetta Soleluna, insieme alla Universal Italia, decide di pubblicare il primo CD di Allevi, 13 Dita.

Jovanotti ospita Allevi nei suoi concerti durante il tour l'Albero offrendogli la possibilità di aprire, da solista col pianoforte, i concerti con alcuni brani tratti dal CD 13 Dita.

Nel 2002 viene nuovamente invitato da Jovanotti a prendere parte al suo nuovo tour "Il quinto mondo", dove oltre a curare l'arrangiamento della band di sedici musicisti, Allevi presenta in anteprima il suo nuovo pezzo Piano Karate, contenuto nel nuovo album "Composizioni" che verrà pubblicato nel 2003.

Nel giugno 2004 Allevi inizia un tour internazionale dal palco dell'HKAPA Concert Hall di Hong Kong.

Il 6 marzo 2005 si esibisce gratuitamente sul palco del Blue Note di New York insieme ad altri gruppi italiani, nell'ambito di un concerto organizzato con l'Istituto italiano di cultura, all'interno della rassegna Jazz italiano a New York, per un pubblico prevalentemente italiano.

Il 16 maggio 2005 pubblica il suo terzo album per pianoforte solo dal titolo No concept (Bollettino/BMG Ricordi), presentato anche in Cina ed a New York.

Il 29 settembre 2006 viene pubblicato il suo quarto album, sempre per pianoforte solista, dal titolo "Joy", che nel 2007 gli consente di conquistare il disco d'oro.

Nel 2007 ha suonato a Loreto davanti a Benedetto XVI per l'Agorà dei giovani italiani.

Nel 2008 esce il suo quinto album, per pianoforte e orchestra, dal titolo "Evolution", primo album in cui Allevi viene accompagnato da un'orchestra sinfonica.

Il 21 dicembre del 2008 ha tenuto il concerto di Natale presso l'aula del Senato della Repubblica Italiana.

Il 28 settembre del 2010 è uscito il suo sesto album, per pianoforte solo, dal titolo Alien a cui è seguito da novembre 2010 "l'Alien Tour 2011".

Il 30 ottobre 2012 viene pubblicato Sunrise.

Il 13 febbraio del 2015 Giovanni Allevi è stato ospite, durante l'ultima serata, del Festival di Sanremo condotto da Carlo Conti, dove si è esibito col brano "Loving You" tratto dal suo ultimo album "Love".

Nonostante i numerosi attestati di stima ricevuti, Giovanni Allevi è stato criticato da alcuni illustri esponenti della musica classica quali Uto Ughi, ed il pianista Ramin Bahrami.

Il 27 dicembre del 2011 Allevi è stato insignito, su iniziativa della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell'onorificienza di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016