Ultime notizie:

Giorgio Manganelli

    • News24

    L'innovatore conservatore

    La saggistica attuale è in metamorfosi. Uno dei sintomi più immediatamente evidenti è il passaggio dalla forma classica del saggio (misura breve condensata e divagante, stilisticamente suggestiva) alla forma e alla misura del libro, del trattato, o più precisamente della ricerca di tipo accademico.

    – di Alfonso Berardinelli

    • News24

    Salone di Torino, se il libro sostituisce la tecnologia

    A maggio si rinnova il rito del Salone del Libro: rito, non consuetudine, semplicemente in ragione del fatto che i suoi trentuno anni di storia ce lo rendono una memoria che si rinnova di volta in volta e che proprio nel suo ripresentarsi a ogni primavera trova la forza per essere un appuntamento

    – di Giuseppe Lupo

    • News24

    Il commissario Sciascia

    Il commissario Montalbano, disegnato dalla penna di Andrea Camilleri, è personaggio di buona cultura cinematografica e letterararia. Ha visto i film che è necessario vedere. E ha letto i libri che ogni buon lettore ha l'obbligo di leggere. Fra gli scrittori che più gli sono congeniali, ha una

    – di Salvatore Silvano Nigro

    • News24

    La camera oscura delle parole

    Era inquieto, Manganelli: da dirimere c'era una grave questione. Alla prima occasione prese da parte Mario Bortolotto e gli chiese di dire lui una parola definitiva: era più brutto lui o Sanguineti? Il musicologo lo tranquillizzò: «che c'entra, tu non sei antropomorfo». Quella dell'antropomorfismo

    – di Andrea Cortellessa

    • Agora

    Storia di Daris, l'italiano che insegna a giocare a pallavolo alle Far Oer

    "Andresti a lavorare alle Far Oer?" "'Spetta che guardo dove sono". Me l'ero immaginato così il dialogo tra due persone che parlino di quelle isole sperdute lassù. E non c'ero andata troppo lontana. A metà novembre squilla il cellulare di Daris Amadio e sul display appare il nome di Romica Øster. I due si sono conosciuti in Indonesia nel 2012 e sono colleghi: entrambi allenano squadre di pallavolo. "Sei interessato a fare un'esperienza alle Far Oer?", gli chiede il coach rumeno. Daris ha 32 ann...

    – Francesca Milano

    • News24

    Diversamente bambini

    La perfidia dei bambini è proverbiale: è per questo che amano così tanto il cattivo maestro Roald Dahl, «divertente, estremamente divertente, uno degli scrittori più spassosi che conosca. E soprattutto è un malvagio», si cita nella quarta di copertina di Tutti i racconti, ristampati or ora da

    – Camilla Tagliabue

    • News24

    L'obiettività dei generi letterari

    Estrosità rigorose di un consulente editoriale è un libro impegnativo ma di piacevolissima lettura sia per la proverbiale estrosità dell'autore, tra i più ironici e divertenti della nostra letteratura - basti pensare ai deliziosi, insieme tragici ed esilaranti, microromanzi che compongono Centuria,

    – Armando Massarenti

    • News24

    Perché Bassani non è Liala

    Nel 1991 Bassani aveva cambiato casa, a Roma. Era andato a vivere in un appartamento di Trastevere, insieme a Portia Prebys. Prima di uscire per la consueta

    • News24

    35 anni dopo, viaggio nel Giappone dell' «Eleganza frigida» di Parise

    Ne son cambiate di cose dall'autunno del 1980 a quello del 2015, da quando Goffredo Parise fece il suo primo viaggio in Giappone e io il mio: il Corriere della Sera che lo inviò qui ha un ruolo meno rilevante, la diplomazia anche, la letteratura pure. Nell'80, il "Paese della Politica," cioè

    – Carlo Pizzati

    • News24

    Moderno legnaiuolo

    Da qualche anno vado pensando che sia esistito in Italia un narrare angioino, declinato secondo l'estro dei giochi e degli scherzi tanto cari a Giovanni Boccaccio e poi trasmigrato da Firenze in altre geografie, tra medioevo ed età moderna, per esempio nella stessa Napoli dove prese forma il

    – Giuseppe Lupo

1-10 di 27 risultati