Persone

Giorgia Meloni

Giorgia Meloni, politica, giornalista, fondatrice, insieme a Crosetto e La Russa, del partito Fratelli d'Italia, è stata Ministro per la Gioventù nel governo Berlusconi IV diventando il più giovane Ministro della storia repubblicana.

Nata a Roma il 15 gennaio 1977, Giorgia Meloni è entrata per la prima volta alla Camera, come deputato di Alleanza Nazionale, nel 2006, anno in cui è stata anche nominata vicepresidente della Camera, anche in questo caso la più giovane della Repubblica Italiana.

Il suo impegno politico è iniziato nel 1992, nel Msi, Movimento Sociale Italiano, mentre nel 1997 viene nominata responsabile romana di Azione Studentesca, movimento giovanile di An. Nel 2000 Giorgia Meloni è diventata dirigente di Azione Giovani, movimento ufficiale dei giovani di An, e nel 2004 è stata eletta presidente dello stesso movimento al congresso di Viterbo. Sempre nel 2004 è entrata a far parte dell’Esecutivo Nazionale di An, mentre nel 2009 è diventata presidente del movimento politico giovanile del Popolo della Libertà, chiamato Giovane Italia.

Nel Giugno 2012 ha rassegnato le dimissioni dal movimento e nel Dicembre dello stesso anno ha creato, insieme a Ignazo La Russa e Guido Crosetto, il partito Fratelli d'Italia-Centrodestra nazionale.

Nel novembre del 2015 fonda il movimento "Terra Nostra - Italiani con Giorgia Meloni" e partecipa insieme al leader del centrodestra Silvio Berlusconi ed al segretario della Lega Nord Matteo Salvini, ad una manifestazione a Bologna promossa dall'intera coalizione.

Nel gennaio del 2016 partecipa al "Family Day" dichiarandosi contraria al ddl Cirinnà e ritenendo assolutamente inamissibili le prerogative riconosciute alle coppie omosessuali in materia di adozione di minori.

Il 16 marzo del 2016 si candida alla carica di sindaco di Roma ma i cittadini scelgono Virgina Raggi.

Convive con Andrea Giambruno ed è mamma di Ginevra nata nel settembre del 2016.

Ultimo aggiornamento 05 novembre 2017

Ultime notizie su Giorgia Meloni
    • News24

    Conte: ministri tutti politici. Salvini insiste su Savona. Colle irritato: no diktat

    Le tensioni con l'Europa, riaccese dalla dura presa di posizione "sovranista" e anti-Ue di Matteo Salvini, e quelle tra il Colle e i partiti del "quasi governo", M5S e Lega. Nella prima giornata di consultazioni del premier incaricato Giuseppe Conte, da questa mattina impegnato in una maratona di

    – di A. Carli e V. Nuti

    • News24

    Conte in bilico, Lega e M5S lo difendono sul curriculum

    Non a caso ieri Salvini, che ha rivevuto il "no" ufficiale di Giorgia Meloni all'ingresso di Fdi nel governo, è tornato a riproporre il ritorno alle urne: «Noi siamo pronti: se qualcuno non può o non vuole ce lo dica».

    – di Barbara Fiammeri e Manuela Perrone

    • Agora

    Il nuovo premier Conte e il vizio dei politici italiani di taroccare il curriculum

    Tra chi il curriculum non lo ha proprio (come Luigi Di Maio, Matteo Salvini e Giorgia Meloni che non sono neanche laureati ma almeno lo ammettono) e chi tarocca il proprio curriculum, esce fuori l'immagine di una nuova classe politica italiana degna di un film di Mario Monicelli del dopoguerra oppure, troppa grazia, di un cine-panettone dei fratelli Vanzina.

    – Carlo Festa

    • News24

    Governo Lega-M5S, maggioranza risicata al Senato: sei voti appena

    A cominciare da Fratelli d'Italia: componente di quel centrodestra che, con Lega e Forza Italia, è risultata la coalizione più votata alle elezioni del 4 marzo, la presidente Giorgia Meloni non ha ancora chiarito se i 18 senatori di FdI voteranno... Il segretario della Lega Matteo Salvini non ha fatto mistero di gradire un rappresentante di quella forza politica nella squadra di governo ma Meloni ha sempre condizionato il sì del suo partito alla scelta del premier che, dal suo punto di...

    – di Andrea Carli

    • News24

    M5S-Lega, è tensione su Di Maio premier. Si tratta per Fdi in squadra

    Si spiega anche così il nuovo tentativo di coinvolgere FdI, attraverso l'offerta a Giorgia Meloni e Guido Crosetto di Esteri e Difesa, ministero che se invece FdI non sarà della partita, potrebbe essere appannaggio del M5s con l'ex Capo di Stato maggiore, l'ammiraglio Luigi Mantelli Binelli.

    – di Barbara Fiammeri e Manuela Perrone

    • News24

    M5S-Lega, l'aut aut di Salvini a Di Maio

    A sentire Matteo Salvini, oggi è il giorno decisivo. Il leader della Lega si riferisce alla possibilità di colmare le distanze ancora esistenti sul programma di governo con il M5s. Ma il capitolo principale resta sempre la premiership, ieri momentaneamente accantonato dal fuoco di fila di repliche

    – di Barbara Fiammeri

    • News24

    Non c'è intesa su premier e contratto, il governo slitta ancora

    Domenica tanto Luigi Di Maio che Matteo Salvini lasciavano intendere che l'accordo fosse dietro l'angolo. Che il lunedì, ovvero ieri, sarebbero andati al Quirinale con il nome del candidato premier da proporre a Sergio Mattarella per dar vita al governo Lega-M5S. Invece, mai come ieri i due, Di

    – di Barbara Fiammeri e Manuela Perrone

    • News24

    Centrodestra, dopo la Regione Friuli la Lega conquista anche Udine

    In Friuli il centrodestra in generale e la Lega in particolare continuano a mietere successi. Dopo il trionfo alle regionali del 29 aprile di Massimiliano Fedriga, conquista anche il Comune di Udine, ultima roccaforte friulana del centrosinistra. Dopo un lungo testa a testa durato fino a notte

    – di Andrea Gagliardi

1-10 di 754 risultati