Persone

Giorgia Meloni

Giorgia Meloni, politica, giornalista, fondatrice, insieme a Crosetto e La Russa, del partito Fratelli d'Italia, è stata Ministro per la Gioventù nel governo Berlusconi IV diventando il più giovane Ministro della storia repubblicana.

Nata a Roma il 15 gennaio 1977, Giorgia Meloni è entrata per la prima volta alla Camera, come deputato di Alleanza Nazionale, nel 2006, anno in cui è stata anche nominata vicepresidente della Camera, anche in questo caso la più giovane della Repubblica Italiana.

Il suo impegno politico è iniziato nel 1992, nel Msi, Movimento Sociale Italiano, mentre nel 1997 viene nominata responsabile romana di Azione Studentesca, movimento giovanile di An. Nel 2000 Giorgia Meloni è diventata dirigente di Azione Giovani, movimento ufficiale dei giovani di An, e nel 2004 è stata eletta presidente dello stesso movimento al congresso di Viterbo. Sempre nel 2004 è entrata a far parte dell’Esecutivo Nazionale di An, mentre nel 2009 è diventata presidente del movimento politico giovanile del Popolo della Libertà, chiamato Giovane Italia.

Nel Giugno 2012 ha rassegnato le dimissioni dal movimento e nel Dicembre dello stesso anno ha creato, insieme a Ignazo La Russa e Guido Crosetto, il partito Fratelli d'Italia-Centrodestra nazionale.

Nel novembre del 2015 fonda il movimento "Terra Nostra - Italiani con Giorgia Meloni" e partecipa insieme al leader del centrodestra Silvio Berlusconi ed al segretario della Lega Nord Matteo Salvini, ad una manifestazione a Bologna promossa dall'intera coalizione.

Nel gennaio del 2016 partecipa al "Family Day" dichiarandosi contraria al ddl Cirinnà e ritenendo assolutamente inamissibili le prerogative riconosciute alle coppie omosessuali in materia di adozione di minori.

Il 16 marzo del 2016 si candida alla carica di sindaco di Roma ma i cittadini scelgono Virgina Raggi.

Convive con Andrea Giambruno ed è mamma di Ginevra nata nel settembre del 2016.

Ultimo aggiornamento 05 novembre 2017

Ultime notizie su Giorgia Meloni
    • News24

    Nuovi ministri: la lista completa dell'esecutivo Lega-M5S

    Via a un governo politico con Giuseppe Conte premier. Un esecutivo che vede la luce dopo ottantotto lunghe giornate di trattative, veti, rotture e convergenze. Diciotto ministri, solo 5 donne. Giuseppe Conte ha anche stabilito un record difficilmente superabile: essere chiamato due volte, a

    – di Nicoletta Cottone

    • News24

    Giuramento governo: alle 16 Conte e i ministri al Quirinale

    Giovanni Tria, ordinario di Economia politica all'Università di Tor Vergata, alla guida del ministero dell'Economia e delle Finanze, il dicastero chiave. Il controverso economista Paolo Savona dirottato al ministero - politicamente meno esposto - degli Affari europei, che al momento non è neanche

    – di Nicola Barone e Vittorio Nuti

    • Info Data

    Newsgame e politica: ri-crea la tua coalizione per il nuovo Governo

    Lex commissario alla Spending review, Carlo Cottarelli, convocato alle 11.30 al Colle, riceverà con molta probabilità dal capo dello Stato Sergio Mattarella l'incarico di tentare la formazione di un governo dopo la rinuncia di Giuseppe Conte, che ieri ha fatto tramontare il governo Lega-M5S. Cottarelli è giunto a Roma in treno, proveniente da Milano, intorno alle 11 e ha preso un taxi per il Quirinale. Lo scontro politico e istituzionale resta altissimo. Mentre lo spread è tornato a salire non ...

    – Infodata

    • News24

    Impeachment: non è mai scattato, Leone e Cossiga si sono dimessi prima

    L'impeachment, termine preso in prestito dal common law, in maniera non del tutto corretta per indicare la messa in stato d'accusa del capo dello Stato, nella storia della Repubblica non si è mai visto. O meglio: in due casi (presidenti Leone e Cossiga) la procedura è stata avviata ma non è andata

    – di Andrea Carli

    • News24

    Impeachment, perché Mattarella non ha abusato della Costituzione

    «Della squadra dei ministri se ne occuperanno il presidente Conte e il presidente della Repubblica Mattarella». Diceva questo appena cinque giorni fa il capo politico del M5S, Luigi Di Maio, chiudendo a Montecitorio le consultazioni con il presidente del Consiglio incaricato, Giuseppe Conte. Una

    – di Nicoletta Cottone

    • News24

    La nuova strategia di Salvini e la (quasi) rottura con Berlusconi

    Il fallimento del governo giallo-verde manda in frantumi quel che resta del centrodestra. Silvio Berlusconi schiera Forza Italia a fianco del Capo dello Stato, con una nota che arriva pochi minuti dopo la richiesta di impeachment contro Sergio Mattarella della leader di Fdi Giorgia Meloni e poi del

    – di Barbara Fiammeri

1-10 di 767 risultati