Ultime notizie:

Gianni Rota

    • News24

    Legittimo il convincimento del giudice tributario "mutuato" dal processo del lavoro

    Il giudice tributario ha piena facoltà di sancire l'indeducibilità parziale di costi e/o la fondatezza del recupero di imposte non versate. Intanto, essendo propriamente giudice del rapporto tributario controverso, può risalire all'imposta complessiva dovuta anche in base a semplici conteggi

    – di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

    • News24

    Brevetti registrati all'estero fuori da RW

    La registrazione di un brevetto nazionale presso uno o più Stati esteri non va indicata nel quadro RW di Unico perché non è un'attività finanziaria estera, ma rappresenta l'ampliamento della protezione brevettuale oltre i confini nazionali.

    – di Luca Benigni e Gianni Rota

    • News24

    Processo telematico, termini brevi per impugnare

    Data spartiacque per la notificazione della sentenza via Pec nel processo tributario per far decorrere il termine breve per l'impugnazione. Prima d'allora la conoscenza legale della sentenza passa con le modalità ordinarie processualcivilistiche alla controparte. Poi grazie all'avvio del processo

    – di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

    • News24

    L'istanza di rimborso «integra» la dichiarazione

    L'approvazione di una norma tributaria può prevedere retroattivamente la deducibilità di alcune voci di costo inserite in dichiarazione, a condizione di presentare una nuova dichiarazione conforme alle nuove regole. Lo sgravio fiscale, però, non è precluso al contribuente che presenta una

    – di Luca Benigni e Gianni Rota

    • News24

    Il fisco può «presumere» il rapporto di lavoro

    L'amministrazione finanziaria, in base ai dati presenti nell'Anagrafe tributaria e raccolti presso soggetti terzi come i sostituti d'imposta, può presumere l'esistenza di un rapporto di lavoro dipendente non dichiarato. Il contribuente, però, può contrastare tale addebito grazie alla "prova

    – di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

    • News24

    Sgravi finti, scatta il falso materiale

    I falsi provvedimenti di sgravio tributario ottenuti con l'aiuto del funzionario infedele della pubblica amministrazione integrano sempre in capo al commercialista il reato di falso materiale in atto pubblico in concorso.

    – di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

    • News24

    Leasing con morosità deducibile

    Il mancato pagamento dei canoni da parte dell'utilizzatore consente sempre alla società di leasing di includerli tra le perdite sui crediti se l'inadempimento è evidente ed irrimediabile. L'iter esperito, che in taluni casi si conclude con la denuncia per appropriazione indebita nei confronti

    – Gianni Rota

    • News24

    Frodi carosello, la prova all'amministrazione

    La prova delle frodi carosello spetta all'amministrazione e questa è desumibile da elementi presuntivi connotati dai requisiti della gravità, precisione e

    – di Gianni Rota

1-10 di 11 risultati