Persone

Gianni Agnelli

Giovanni detto Gianni Agnelli è stato un imprenditore e un industriale italiano. Al vertice della Fiat di Torino, era conosciuto come “l’avvocato”. È stato inoltre Presidente del club calcistico della Juventus, di Confindustria, dell'Istituto Finanziario Industriale e sindaco di Villar Perosa (in provincia di Torino).

Gianni Agnelli si è laureato in giurisprudenza, nel 1943 a Torino. L’anno successivo si è arruolato ufficiale di collegamento del Corpo Italiano di Liberazione. A 25 anni è stato eletto presidente della società di produzione di cuscinetti a sfere fondata da Roberto Incerti e dal nonno e nello stesso anno è diventato anche sindaco di Villar Perosa. Nel 1947 Gianni Agnelli è stato nominato Presidente della Juventus e dopo aver scampato a un grave incidente stradale, nel 1959 è diventato Presidente dell'Istituto Finanziario Industriale. Quattro anni più tardi ha ricoperto la carica di Amministratore delegato della Fiat, per poi ereditare nel 1966, il comando dell’azienda automobilistica. Gianni Agnelli è morto nel 2003 per un carcinoma prostatico.

Nel 1953 a Strasburgo Gianni Agnelli ha sposato Marella Caracciolo dei Principi di Castagneto, dalla quale ha avuto due figli: Edoardo e Margherita. Durante la sua carriera Agnelli ha controllato il 100% del quotidiano La Stampa (tuttora di proprietà Fiat), un terzo del capitale del Corriere della Sera e il 46% della Rizzoli. È stato Presidente della Confindustria dal 1974 al 1976.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Gianni Agnelli
    • News24

    Premi Leonardo, una borsa di studio da 3mila euro per la migliore tesi sulla moda made in Italy

    L'iniziativa "Premi di Laurea" è promossa dal Comitato Leonardo, presieduto attualmente da Luisa Todini e nato nel 1993 su iniziativa comune di Sergio Pininfarina e Gianni Agnelli, di Confindustria, dell'ICE e di un gruppo d'imprenditori con l'obiettivo di promuovere l'Italia come sistema Paese attraverso varie iniziative, volte a metterne in rilievo le doti di imprenditorialità, creatività artistica, raffinatezza e cultura che si riflettono nei suoi prodotti e nel suo stile di vita.

    • News24

    Juventus: è il Ronaldo day, visite e presentazione

    In casa Juventus è il Cristiano Ronaldo day. Il portoghese, nuovo acquisto bianconero chiamato a far sognare compagni e tifosi, è arrivato domenica sera a Torino dall'aeroporto di Caselle, poi la cena con Agnelli, con il quale aveva già pranzato nel suo resort privato al momento dell'accordo, poche

    – a cura di Datasport

    • News24

    Lapo Elkam e Pininfarina ridanno vita alla Spiaggina

    Dopo 60 anni dal suo debutto, voluto dall'Avvocato Gianni Agnelli che desiderava un'auto "da spiaggia" per potersi muove (e farsi notare) nella sua tenuta a Villefranche-sur-Mer, torna a far parlare di se la mitica Spiaggina.

    • News24

    Il marchio Fiat sacrificato sull'«altare dei conti»

    Aiuto, mi si è ristretto il marchio Fiat. Il crollo di vendite registrato a marzo in Italia rappresenta il segno tangibile di due fenomeni. Uno è di lungo periodo. E riguarda la perdita della centralità egemonica che ha caratterizzato la Fabbrica Italiana Automobili Torino. L'altro è collegato alla

    – di Paolo Bricco

    • News24

    «La nostra Italia, nonostante tutto»

    Giuseppe De Rita accende un toscanello. «Ho sempre preferito i toscani. Ora ho cambiato. Guardi il pacchetto: questi toscanelli sono fatti con il Kentucky di Pontecorvo. Pontecorvo è vicino a Cassino. Questo tabacco è coltivato nei campi appartenuti più di un secolo fa ai miei bisnonni».

    – di Paolo Bricco

    • News24

    Del Piero: storia, trionfi e confidenze del «Pinturicchio» juventino

    Pinturicchio era un pittore raffinato, ma anche un uomo straordinariamente esile, particolare. Come quel suo nomignolo, quello strano soprannome che gli avevano dato gli altri che lo vedevano così gracile, che impazzivano nel vedere le pitture, i suoi meravigliosi affreschi. Era così unico e bravo

    – di Giulio Peroni

    • News24

    Made in Italy, ad Adolfo Guzzini il Premio Leonardo

    Il Premio Leonardo 2017 è stato conferito a Adolfo Guzzini, presidente di iGuzzini Illuminazione, «l'uomo della luce come strumento di innovazione sociale». Ma anche colui che colui che ha reso possibili operazioni di restauro percettivo su capolavori come l'Ultima Cena di Leonardo da Vinci e che

    – di Nicola Barone

    • Agora

    Marchionne, De Benedetti, Agnelli, Zegna e gli altri. I guadagni (e le perdite) dei 15 italiani più ricchi della Svizzera. Con qualche sorpresa

    Marchionne, De Benedetti, Agnelli, Zegna, Bonomi, Malacalza, Fossati. E poi Gucci, Trussardi, Perfetti (quelli della "gomma del ponte"). Il club dei miliardari e dei milionari italiani tra le montagne della Svizzera vede molte conferme ma anche qualche sorpresa. Come fare soldi? Si chiedono in tanti. Ecco le storie di chi ci è riuscito. L'elenco lo hanno stilato, come ogni anno, i magazine Bilan e Bilanz, il primo di clingua francese e attento alla piazza ginevrina, il secondo di idioma tedesco ...

    – Angelo Mincuzzi

1-10 di 278 risultati