Persone

Gianluca Zambrotta


Gianluca Zambrotta è nato a Como il 19 febbraio del 1977 ed è un ex calciatore italiano nel ruolo di difensore, attualmente allenatore e tecnico del Chiasso.
E' alto 181 cm e pesa 76 kg.
E' stato difensore di fascia del Milan e della Nazionale italiana ed ha vestito la maglia rossonera dal 2008 al 2012, dopo aver giocato per due stagioni al Barcellona (2006-2008), con cui ha vinto la Supercoppa di Spagna nel 2006.

Prima di approdare al club catalano, Gianluca Zambrotta ha militato nella Juventus, club nel quale si è affermato professionalmente; Zambrotta ha giocato per i bianconeri dal 1999 al 2006, e in questo periodo ha vinto con la Juve due scudetti e due supercoppa italiana (2002, 2003).

Ha esordito in serie A a vent’anni nel 1997 con il Bari, dopo essere cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Como.

Convocato in Nazionale maggiore sin dal 1999, è stato con gli Azzurri Campione del Mondo in Germania nel 2006 ed è stato tra i giocatori convocati in Sudafrica per il Mondiale 2010.
Il 19 luglio 2013 ha firmato un contratto annuale, con opzione per il secondo anno, con il Chiasso, assumendo sia il ruolo di giocatore che quello di vice-allenatore della formazione svizzera, facendo pertanto ingresso nello staff del tecnico Ernestino Ramella.
E' stato insignito delle onoreficenze di Cavaliere Ordine al merito della Repubblica italiana (12 luglio 2000) e Ufficiale Ordine al merito della Repubblica italiana (23 ottobre 2006).
E' spostato con Valentina ed è padre di Riccardo nato il 1° agosto 2012.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Gianluca Zambrotta
    • News24

    Milan, Zambrotta: "Gattuso mi ricorda Capello"

    Uno dei pochi veri amici sul campo e fuori di Gattuso è stato sicuramente Gianluca Zambrotta. L'ex terzino rossonero, ora assistente di Capello allo Jiangsu Suning in Cina, dove ha raggiunto la salvezza, ha presentato il nuovo allenatore del Milan in un'intervista alla Gazzetta dello Sport: "Come

    – a cura di Datasport

    • News24

    Milan, Zambrotta: "Gattuso mi ricorda Capello"

    Uno dei pochi veri amici sul campo e fuori di Gattuso è stato sicuramente Gianluca Zambrotta. L'ex terzino rossonero, ora assistente di Capello allo Jiangsu Suning in Cina, dove ha raggiunto la salvezza, ha presentato il nuovo allenatore del Milan in un'intervista alla Gazzetta dello Sport: "Come

    – a cura di Datasport

    • News24

    Jiangsu Suning, Capello: "Con Zambrotta ho vinto due scudetti sul campo"

    Fabio Capello sbarca in Cina, a Nanchino, per la conferenza stampa di presentazione da nuovo tecnico dello Jiangsu Suning, squadra del gruppo che ha in mano anche l'Inter. Le prime parole del tecnico friulano, però, non faranno piacere ai tifosi nerazzurri. Oltre a Brocchi, Capello ha scelto come

    – a cura di Datasport

    • News24

    In Turchia la coppa del mondo delle leggende del calcio

    La Tunisia ospiterà dal 1° al 5 dicembre prossimo, la prima edizione della Coppa del Mondo delle Leggende del calcio. Un torneo con 8 o 12 squadre nazionali, composte da vecchie glorie internazionali del calcio che si affronteranno in diverse partite da 60 minuti di durata, a Tunisi (Radès), Sousse

    • News24

    Uefa: Bonucci e Buffon nella squadra dell'anno

    Gianluigi Buffon e Leonardo Bonucci sono stati inseriti nella squadra dell'anno 2016 della Uefa. A votarli sono stati gli utenti del sito ufficiale della massima federazione calcistica europea. Oltre ai due bianconeri, il 4-4-3 (modulo scelto) vede nomi di primissimo calibro: Ramos (Real Madrid),

    – a cura di Datasport

    • News24

    Papa Francesco: «Terroristi perseguitano i cristiani, senza distinzioni»

    «Quando i terroristi o le potenze mondiali perseguitano le minoranze cristiane o i cristiani, quando fanno questo non si domandano: 'Ma tu sei luterano? Tu sei ortodosso? Tu sei cattolico? Tu sei riformato? Tu sei pentecostale?, no. Tu sei cristiano. Loro riconoscono uno solo: il cristiano». Lo ha

    • News24

    Quattro ritorni tra i convocati di Prandelli

    La novità più importante questa volta sono i rientri. Tornano a vestire la maglia azzurra (o almeno a rispondere alle convocazioni) quattro giocatori che hanno

1-10 di 80 risultati