Ultime notizie:

Gianfranco Ravasi

    • News24

    #Parlare

    Parlare è un bisogno. Ascoltare è un'arte. Nelle lingue neolatine se vogliamo definire una realtà irrazionale, stravagante , incoerente e insensata, usiamo il termine assurdo che deriva da sordo. Non saper ascoltare l'altro diventa sorgente di incomprensione e persino di follia. Sembrerebbe, a

    – Gianfranco Ravasi

    • News24

    #Vecchi

    Non onorate i vecchi, abbiatene pietà perché sono gli specchi di come si finirà.

    – Gianfranco Ravasi

    • News24

    #Tra le tue braccia

    O amato Padre, accogli la cara e povera anima mia tra le tue braccia! Ti ringrazio e ti benedico con tutte le creature. Anche se per me è giunta la fine, conserva a lungo la tua parola! Benedicimi, amato Dio, nella morte e nella vita.

    – Gianfranco Ravasi

    • News24

    #Tutto

    Tutto: / una parola sfrontata e gonfia di boria. / Andrebbe scritta fra virgolette. / Finge di non tralasciare nulla, / di concentrare, includere, contenere e avere. E invece è soltanto / un brandello di bufera.

    – Gianfranco Ravasi

    • News24

    #La scure

    Un'idea sceglie soltanto il manico, è l'uomo che decide se completare la scure... e usarla.

    – Gianfranco Ravasi

    • News24

    Borges, l'ateo della Croce

    «La nera barba pende sopra il petto./ Il volto non è il volto dei pittori./ E' un volto duro, ebreo./ Non lo vedo/ e insisterò a cercarlo/ fino al giorno/ dei miei ultimi passi sulla terra».

    – di Gianfranco Ravasi

    • News24

    #Perdonarsi

    Di certe cose diciamo che non si possono perdonare, o che non ce le perdoneremo mai. E invece poi lo facciamo, lo facciamo di continuo.

    – Gianfranco Ravasi

    • News24

    Olmi racconta l'amico Martini

    «Se un essere umano deve ringraziare un altro per qualcosa di molto prezioso, questa gratitudine deve rimanere un segreto tra i due». Questo invito di Rilke potrebbe essere trascritto anche per l'amicizia: ogni ostentazione suona stonata e introduce il brivido di un sottinteso interesse ad avere

    – di Gianfranco Ravasi

    • News24

    #Merci

    H anno trasformato il lavoro degli altri in titoli di borsa, i campi della terra in rendita, e tutti i valori reali della vita umana, l'arte, l'amore , l'amicizia, in merci da comprare e intascare .

    – Gianfranco Ravasi

    • News24

    Francisco, doctor eximius

    Il 25 settembre di quattrocento anni fa moriva a Lisbona il doctor eximius, il gesuita Francisco Suarez, in seguito definito anche «il principe dei teologi moderni». Egli era nato il 5 gennaio 1548 nella splendida Granada andalusa e aveva compiuto la sua formazione intellettuale nella celebre

    – di Gianfranco Ravasi

1-10 di 530 risultati