Ultime notizie:

Gerusalemme

    • Agora

    Monsieur le Rais & Vladimir Arabskoy

    Andava da Emmanuel Macron prima che a Bruxelles, a incontrare l'insieme degli europei preoccupati per la decisione di Donald Trump di spostare l'ambasciata a Gerusalemme. ... Ed ecco che dopo essere stato il primo a chiamare Trump per esortarlo a recedere su Gerusalemme (non va dimenticato che era stato anche il primo europeo a invitare il presidente americano, alla festa del 14 di luglio), Macron riceve a Parigi il paria della regione, Netanyahu.

    – Ugo Tramballi

    • News24

    Perché la Ue sa essere così poco incisiva sui temi mediorientali

    Dopo il riconoscimento da parte del presidente Usa Donald Trump di Gerusalemme come capitale di Israele, il premier israeliano Benjamin Netanyahu è stato a Bruxelles dove ha detto parole secche e chiare: «E' tempo che i palestinesi riconoscano lo... Certo, il riconoscimento da parte degli Usa di Trump di Gerusalemme come capitale di Israele arriva nella regione come uno shock, anche se da decenni il Congresso spingeva in tal senso, sia pure sempre fermato dalla Casa Bianca.

    – di Adriana Cerretelli

    • News24

    I Paesi islamici: «Gerusalemme Est capitale della Palestina»

    Se il Consiglio di sicurezza dell'Onu non agirà contro il riconoscimento da parte di Donald Trump di Gerusalemme come capitale di Israele, i Paesi aderenti all'Organizzazione della cooperazione islamica (Oic) denunceranno questa «violazione»... Nel documento in 23 punti, si condanna la dichiarazione «pericolosa», «illegale» e «illegittima» di Trump su Gerusalemme capitale di Israele, e si chiede anche la «fine dell'occupazione israeliana della terra dello Stato di Palestina».

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Così Macron si conquista la leadership europea

    Gli Usa di Trump si ritirano, come è avvenuto dall'accordo sul clima (con qualche ripensamento); oppure compiono passi che fanno terra bruciata intorno a loro, come nel caso dell'ambasciata di Gerusalemme. ... Nei giorni scorsi - dopo essersi assicurato in Qatar commesse militari da 12 miliardi - ha preso le distanze dal premier israeliano Benjamin Netanyahu in visita a Parigi anche per perorare la causa di Gerusalemme capitale, e lo ha invitato a fare un gesto di pace.

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Sfida a tre sul destino della Wto

    L'accordo di libero scambio finalizzato con il Giappone, dopo quello entrato in vigore il 21 settembre con il Canada, e l'accelerazione sui negoziati con i Paesi del Mercosur (Brasile, Argentina, Paraguay e Uruguay), pongono Bruxelles agli antipodi degli Stati Uniti, che invece moltiplicano le iniziative unilaterali: la questione di Gerusalemme è solo l'ultima di una lunga serie, con il ritiro dalla Trans pacific partnership, l'uscita dagli accordi di Parigi, il ripudio del Nafta, le critiche...

    – Gianulca Di Donfrancesco

    • News24

    Gerusalemme, Netanyahu sfida la Ue

    Al centro dei colloqui la controversa decisione americana di trasferire l'ambasciata da Tel Aviv a Gerusalemme, riconoscendo quest'ultima quale capitale di Israele. ... Parlando alla stampa della recente decisione americana, il primo ministro israeliano aveva dichiarato poche ore prima: «E' giunto il momento per i palestinesi di riconoscere lo Stato di Israele e anche di riconoscere il fatto che questo abbia una capitale: Gerusalemme (…) Credo che se anche non abbiamo un accordo per il momento lo...

    – Beda Romano

    • Agora

    Turchia, islamisti pregano a Santa Sofia e chiedono che torni da museo in moschea

    Nei giorni scorsi, in particolare, alcuni gruppi islamisti e anche un deputato di spicco dell'Akp del presidente Recep Tayyip Erdogan avevano chiesto di ritrasformarla in moschea in risposta al riconoscimento Usa di Gerusalemme come capitale di... Cosa centri la vicenda della ambasciata Usa trasferita a Gerusalemme con le vicende di Santa Sofia è poco chiaro.

    – Vittorio Da Rold

1-10 di 1478 risultati