Persone

George W. Bush

George W. Bush è stato il 43° presidente degli Stati Uniti d'America, in carica dal 2001 al 2009, per due mandati consecutivi.

Durante gli otto anni del suo mandato la politica della sua amministrazione è stata profondamente influenzata dagli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001. George W. Bush ha quindi guidato una serie di interventi internazionali volti ad aumentare la sicurezza degli Stati Uniti nei confronti della minaccia terroristica, avviando interventi militari in Iraq e Afghanistan.

In questo ambito l'amministrazione Bush è stata criticata talvolta per un eccessivo ricorso alla forza militare e per aver agito unilateralmente, senza l'appoggio delle Nazioni Unite. George W. Bush ha saputo mettere in campo tutta la sua personalità e la sua influenza politica in quella che ha definito la lotta contro l'asse del male. Dal punto di vista politico George W. Bush è stato un conservatore, convinzioni che si sono riflesse nella sua politica economica, fiscale e dei diritti individuali.

Di profonde convinzioni religiose, si definisce un “cristiano rinato”, in riferimento alla “conversione” avvenuta dopo i problemi di salute. Prima di essere presidente degli Stati Uniti George W. Bush è stato governatore del Texas, stato da cui proviene, dal 1995 al 2000. Prima ancora era stato impegnato nell'industria petrolifera, settore molto importante per l'economia del Texas e nel quale anche il padre, George H. W. Bush, operava. Dal 1968 al 1973 ha prestato servizio nell'aeronautica. Nel 1975 ha concluso gli studi ad Harvard ottenendo un Master in Business Administration.

Dal 1976 è sposato con Laure Welch, dalla quale ha avuto due figlie. Il fratello Jeb Bush è stato governatore della Florida, mentre suo padre George H. W. Bush è stato a sua volta presidente degli Stati Uniti.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su George W. Bush
    • News24

    Da «America first» ad «America da sola»

    Quando George W. Bush decise di invadere l'Iraq nel 2003, gli Stati Uniti ruppero i rapporti con Francia e Germania. L'amministrazione Bush, tuttavia, aveva ancora alcuni alleati importanti in Europa contro l'Iraq, compresi Regno Unito, Spagna, Paesi Bassi e Polonia.

    – di Gideon Rachman

    • News24

    «America first» sta diventando «America da sola»

    Quando George W. Bush decise di invadere l'Iraq nel 2003, gli Stati Uniti ruppero i rapporti con Francia e Germania. L'amministrazione Bush, tuttavia, aveva ancora alcuni alleati importanti in Europa contro l'Iraq, compresi Regno Unito, Spagna, Paesi Bassi e Polonia.

    – di Gideon Rachman

    • News24

    Sacerdoti con le stellette

    Come tutti, anche i soldati hanno il loro santo protettore. Si chiama Giovanni da Capestrano (1386-1456), frate minore dell'Osservanza, sodale e devoto di san Bernardino da Siena e, al suo pari, acceso e raffinato oratore. Fu Giovanni a pacificare le città di Lanciano e Ortona nel 1427 estenuate da

    – di Giovanni Santambrogio

    • News24

    Viaggio nella fabbrica delle idee di Trump

    Il "cervello" di Donald Trump è ai piedi della catena montuosa di San Gabriel. A un'ora di auto - vero metro per misurare le distanze in California - da Los Angeles, traffico permettendo. E' in questa valle che ha sede il Claremont Institute - e il suo organo ufficiale - la Claremont Review of

    – di Marco Valsania

    • News24

    Trump nomina Richard Clarida vicepresidente della Fed

    Donald Trump, se nella politica economica e sociale ama alzare il tiro di nazionalismo e populismo, quando si tratta della Federal Reserve gioca sul sicuro: ha nominato quale vice chairman della banca centrale un economista repubblicano pragmatico ed esperto, Richard Clarida.

    – di Marco Valsania

    • News24

    Con i dazi di Bush persi 200mila posti di lavoro

    Il 20 marzo 2002 il presidente Bush ha nuovamente invocato la clausola di salvaguardia, fissando una quota di 5,4 milioni di tonnellate di importazioni di acciaio, oltre la quale era imposto un dazio pari al 30%. L'aumento dei prezzi dei metalli di base che ne conseguì, anche a causa di altri

    • News24

    I 91 anni del Papa emerito Ratzinger, a cinque anni dalla "rinuncia"

    L'ultimo giro di voci di un decesso si erano diffuse due settimane fa, alla vigilia di Pasqua. Ed erano seguite a quelle più insistenti dello scorso dicembre. Ma Benedetto XVI, pur fiaccato nelle forze e in una condizione di progressiva debolezza, oggi compie 91 anni, un po' a dire che le voci

    – di Carlo Marroni

    • News24

    L'ok di Theresa May all'attacco in Siria è una sfida a Westminster

    Londra -La via per Damasco passa da Salisbury. La decisione di Theresa May di autorizzare gli attacchi aerei sulla Siria è strettamente collegata al tentato omicidio con un agente nervino dell'ex spia russa Serghej Skripal e della figlia Yulia nella cittadina inglese.Il legame è stato sottolineato

    – di Nicol Degli Innocenti

    • News24

    Cos'è la guerra commerciale di Trump e chi la può vincere

    Fondo monetario internazionale, Banca centrale europea ed economisti suonano da tempo l'allarme: le minacce del presidente statunitense Donald Trump sul fronte commerciale possono innescare una spirale di ritorsioni e rappresaglie senza ritorno, a scapito della crescita globale. Ora la Casa Bianca

    – di Gianluca Di Donfrancesco

1-10 di 1498 risultati