Persone

George W. Bush

George W. Bush è stato il 43° presidente degli Stati Uniti d'America, in carica dal 2001 al 2009, per due mandati consecutivi.

Durante gli otto anni del suo mandato la politica della sua amministrazione è stata profondamente influenzata dagli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001. George W. Bush ha quindi guidato una serie di interventi internazionali volti ad aumentare la sicurezza degli Stati Uniti nei confronti della minaccia terroristica, avviando interventi militari in Iraq e Afghanistan.

In questo ambito l'amministrazione Bush è stata criticata talvolta per un eccessivo ricorso alla forza militare e per aver agito unilateralmente, senza l'appoggio delle Nazioni Unite. George W. Bush ha saputo mettere in campo tutta la sua personalità e la sua influenza politica in quella che ha definito la lotta contro l'asse del male. Dal punto di vista politico George W. Bush è stato un conservatore, convinzioni che si sono riflesse nella sua politica economica, fiscale e dei diritti individuali.

Di profonde convinzioni religiose, si definisce un “cristiano rinato”, in riferimento alla “conversione” avvenuta dopo i problemi di salute. Prima di essere presidente degli Stati Uniti George W. Bush è stato governatore del Texas, stato da cui proviene, dal 1995 al 2000. Prima ancora era stato impegnato nell'industria petrolifera, settore molto importante per l'economia del Texas e nel quale anche il padre, George H. W. Bush, operava. Dal 1968 al 1973 ha prestato servizio nell'aeronautica. Nel 1975 ha concluso gli studi ad Harvard ottenendo un Master in Business Administration.

Dal 1976 è sposato con Laure Welch, dalla quale ha avuto due figlie. Il fratello Jeb Bush è stato governatore della Florida, mentre suo padre George H. W. Bush è stato a sua volta presidente degli Stati Uniti.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Politica | George H. W. Bush | Stati Uniti d'America | Harvard | Laure Welch | Jeb Bush | Onu | Aviazione Militare | Pubblica Amministrazione | George W. Bush |

Ultime notizie su George W. Bush

    I due errori del dopo-Lehman che hanno rallentato la ripresa

    Questo strumento era stato usato da Paulson negli ultimi giorni dell’amministrazione di George W. Bush, ma nel modo sbagliato: Paulson aveva convocato i capi delle maggiori banche e li aveva costretti a prendere i soldi che aveva stanziato... Sgravando le istituzioni finanziarie dai loro asset sopravvalutati, le amministrazioni Bush e Obama avevano già scelto di socializzare gli svantaggi. ... L’approccio delle amministrazioni Bush e Obama è stato in netto contrasto sia con la...

    – di Rob Johnson e George Soros

    Bye Bye Africa

    Grazie poi a un lungo articolo (Bye Bye Africa) chiestomi da Nigrizia e pubblicato su questo Blog, che raccontava la politica americana in Africa ai tempi di George W. Bush ho vinto nel 2008 il primo premio al concorso giornalistico in memoria di Enzo Baldoni, istituito dalla Provincia di Milano.

    – Riccardo Barlaam

    Trump verso il voto di metà mandato tra l'economia che vola e il rischio impeachment

    Tre ex presidenti - Bill Clinton, George W. Bush e Barack Obama - in prima fila tra i banchi della Cattedrale di Washington. ... Nel 2006, con George W. Bush, ebbero la meglio i democratici. ... «Il peggio deve ancora arrivare» dice convinto Wehner, che ha lavorato nelle amministrazioni di tre presidenti repubblicani: Ronald Reagan, Bush senior e George W. Bush.

    – di Riccardo Barlaam

    L'America dà l'addio a McCain. Tre presidenti ai funerali, mentre Trump gioca a golf

    George W. Bush ... Gli elogi funebri a McCain sono stati pronunciati, tra le altre persone, dai due uomini che gli hanno causato le più grandi sconfitte politiche: George W. Bush che nel 2000 lo aveva battuto alle nomination repubblicane, e Barack Obama che ebbe la meglio alle elezioni presidenziali del 2008. ... nel 2004, quando a parlare furono Bush senior e George W. McCain non è mai stato presidente. ... George W. Bush nel suo tributo ha sottolineato le numerose virtù del senatore...

    – di Riccardo Barlaam

    Addio a John McCain, eroe di guerra, senatore e grande nemesi di Trump

    Nel Duemila cercò di vince la nomination repubblicana per la Casa Bianca contro George W. Bush ma perse, scottato anche da campagne false e denigratorie che fecero circolare voci nel sud degli Stati Uniti, anzitutto in South Carolina, su un figlio illegittimo afroamericano, sulla tossicodipendenza della moglie e sulla sua omosessualità e sue malattie mentali.

    – di Marco Valsania

    Trump nomina alla Corte Suprema Brett Kavanaugh, fidato conservatore

    Ma è anche considerato un fidato esponente di spicco della destra americana, impegnato nel tentativo di impeachment del Presidente democratico Bill Clinton e nella difesa della controversa vittoria elettorale di George W. Bush contro Al Gore. ... E lavorò per George W. Bush nella battaglia legale sull'esito elettorale delle urne presidenziali del Duemila, per poi diventare segretario del suo staff.

    – di Marco Valsania

    Arriva da Ge Karan Bhatia, il nuovo boss di Alphabet chiamato a risolvere problemi

    Un altro manager di origini indiane entra a far parte del cerchio magico di Google. Alphabet, la holding di controllo di Google, ha annunciato di aver scelto come nuovo head of policy Karan Bhatia, attuale global affairs chief per General Electric e già alto funzionario nell'amministrazione Usa

    – di Riccardo Barlaam

    Da Trump un altro regalo a Israele

    Non si può definirla una mossa inaspettata. La decisione dell'Amministrazione del presidente americano Donald Trump di uscire dal Consiglio dei diritti umani dell'Onu (Ohchr) era nell'aria da tempo. Ed è comunque solo l'ultima di una serie di misure in cui spicca lo stesso disegno: rigettare il

    – di Roberto Bongiorni

1-10 di 1510 risultati