Persone

Gennaro Gattuso

Gennaro Ivan Gattuso è nato il 9 gennaio del 1978 a Corigliano Calabro (CS) ed è un ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista, attualmente allenatore del Pisa.

E' alto 177 cm e pesa 77 Kg.

Nel 2006 ha vinto in Germania, con la Nazionale italiana, la Coppa del mondo.

Nelle stagioni 2002-2003 e 2006-2007 ha vinto col Milan la UEFA Champions League.

Ha conquistato il titolo di Campione del Mondo per club nel 2007.

Sempre col Milan ha vinto:

— 1 Coppa Italia (2002-2003);

— 2 Supercoppe italiane (2004 e 2011);

— 2 Campionati italiani (2003-2004) e (2010-2011).
Gattuso è stato un centrocampista che ha fatto della grinta, della personalità e della forza fisica le sue armi principali. Queste doti, che gli sono valse tra l'altro il soprannome di Ringhio, insieme alla correttezza in campo lo hanno portato a ricoprire il ruolo di leader dello spogliatoio e ad indossare varie volte la fascia di capitano.
Ha militato nel Milan a partire dal 1999, dopo aver giocato nella Salernitana (1998-1999), negli scozzesi Rangers di Glasgow (1997-1998) e nel Perugia (1995-1997) squadra con la quale ha esordito in serie A nel 1996.
In Nazionale maggiore ha debuttato nel 2000 sotto la gestione di Dino Zoff ma è con Trapattoni che ha disputato la sua prima grande manifestazione internazionale, il Campionato del Mondo del 2002.

Nonostante poche partite disputate nel campionato 2009-2010 è stato convocato dal CT Marcello Lippi anche per i Mondiali sudafricani del 2010, concludendo la carriera con la maglia azzurra al termine della sconfitta per 3-2 contro la Slovacchia il 24 giugno 2010.

L'11 maggio del 2012, dopo 13 anni in maglia rossonera, Gattuso ha deciso di lasciare il Milan, non rinnovando il contratto in scadenza al 30 giugno dello stesso anno.

Il 15 giugno del 2012 ha firmato un contratto biennale con gli svizzeri del Sion, contratto chiuso anticipatamente il 13 maggio del 2013.

Il 19 giugno del 2013 è stato ingaggiato dal Palermo con un contratto annuale con opzione di rinnovo biennale, tuttavia il 24 agosto dello stesso anno è stato esonerato anticipatamente.

Il 5 giugno del 2014 ha stipulato, in qualità di tecnico, un accordo annuale con l'OFI Creta, tuttavia il 30 dicembre dello stesso anno ha rassegnato le dimissioni.

Tornato in Italia, il 22 agosto del 2015 Gattuso ha assunto l'incarico di allenatore in Lega Pro del Pisa.

Gennaro Gattuso è stato insignito delle seguenti onorificienze:

— Collare d'oro al Merito Sportivo (Roma, 23 ottobre 2006);

— Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana (Roma, 12 dicembre 2006).

E' sposato dal 2004 con Monica Romano ed ha due figli, Francesco e Gabriella.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Gennaro Gattuso
    • News24

    Milan, Galliani: "Gattuso, votami"

    Uno dei possibili elettori, curiosamente, è proprio Gennaro Gattuso, allenatore che ha riportato il sereno a Milano, sponda rossonera.

    – a cura di Datasport

    • News24

    Milan, Gattuso: "Spero di rimanere"

    Dopo le gioie in campionato, arrivano anche quelle in Europa League. Il 3-0 del Milan al Ludogorets è un'altra perla della squadra rossonera targata Gennaro Gattuso, e non è da escludere, a questo punto, che il tecnico possa sedere in panchina anche la prossima stagione. "Per me conta innanzitutto

    – a cura di Datasport

    • News24

    Milan, Gattuso prima del Ludogorets: "Non possiamo sbagliare, vietato sottavalutarli"

    Domani sera Gennaro Gattuso vivrà la sua prima panchina europea sotto la guida del suo Milan, che sarà ospite per il primo atto dei sedicesimi di finale di Europa League del modesto Ludogorets. Attenzione però a sottovalutare l'entusiasmo dei bulgari che saranno onorati di sfidare i rossoneri ma

    – a cura di Datasport

    • News24

    Milan, Kessie: "Devo ancora crescere molto"

    E' uno dei tanti volti nuovi di questo Milan targato Gennaro Gattuso. Frank Kessie, a Milan Tv, ha commentato questo inizio di stagione, che lo ha visto scendere complessivamente in campo 35 volte, con anche 4 gol messi a segno, due decisivi per la vittoria di Cagliari. "Posso ancora crescere -

    – a cura di Datasport

    • News24

    Milan, Mirabelli: "Gattuso è un grande allenatore"

    Il Milan, con Gennaro Gattuso, sembra aver imbroccato la strada giusta. Con 8 punti nelle ultime 4 partite, i rossoneri sono rientrati in corsa almeno per l'Europa League. Solo elogi, allora, per il tecnico rossonero: a tesserne le lodi è Massimiliano Mirabelli, direttore sportivo del club

    – a cura di Datasport

    • News24

    Milan, Gattuso: "Buon risultato, ma dobbiamo migliorare"

    Tutto rimandato. Milan e Lazio, dopo il 2-1 maturato in campionato, non vanno oltre uno 0-0 povero di emozioni nella semifinale d'andata di Coppa Italia: la sfida dell'Olimpico, che si disputerà il prossimo 28 febbraio, sarà decisiva per capire chi disputerà, sempre a Roma, la finale. Al termine

    – a cura di Datasport

    • News24

    Milan, Gattuso: "Grandissima prestazione"

    Terza vittoria consecutiva per il Milan, che batte 2-1 la Lazio e continua la rincorsa all'Europa. Gennaro Gattuso, ai microfoni di Sky Sport, non può non elogiare i suoi: "Devo ringraziare i ragazzi per la splendida prestazione che hanno fornito oggi, abbiamo battuto una squadra forte, che ci ha

    – a cura di Datasport

    • News24

    Milan, Gattuso: "La Lazio è fortissima"

    Milan-Lazio sarà una partita fondamentale per le ambizioni europee dei rossoneri. Lo sa Gennaro Gattuso che, alla vigilia del match di San Siro, avverte i suoi circa il valore degli avversari: "Hanno qualità sia tecniche che fisiche, sarà una partita difficile proprio per questo. Chiunque può

    – a cura di Datasport

    • News24

    Milan, Gattuso: "Dobbiamo migliorare"

    La seconda vittoria consecutiva in campionato porta il Milan in zona Europa. Il settimo posto e il successo per 2-1 della Sardegna Arena contro il Cagliari, però, non possono soddisfare a pieno Gennaro Gattuso, presentatosi senza voce ai microfoni di Sky Sport nel post-partita. "Dobbiamo migliorare

    – a cura di Datasport

    • News24

    Serie A, il Milan precisa: "Non abbandoniamo San Siro"

    Una delle questioni più spinose riguardanti la Milano calcistica, in questo momento, riguarda San Siro e la possibilità di uno stadio di proprietà delle due squadre della città, Inter e Milan. Proprio il club rossonero, però, ha voluto specificare la sua posizione, rispondendo con un comunicato al

    – a cura di Datasport

1-10 di 114 risultati