Ultime notizie:

Gelmini

    • News24

    Dalla flat tax al ruolo dell'Europa: a Milano la «contro Leopolda» di Forza Italia

    ...Mariastella Gelmini, che ha aperto la kermesse insieme al capogruppo al Senato, Paolo Romani. «Vogliamo dare voce al Paese, agli imprenditori, alle donne, ai giovani, rispettandoli nella loro terzietá - ha aggiunto Gelmini - non è un evento celebrativo e non abbiamo l'ansia di strappare un voto in più».

    – di Redazione online

    • News24

    Da Milano a Palermo la classifica delle migliori scuole superiori

    Se si scende lungo lo Stivale, a Bari, il carnet di informazioni è identico: tra i migliori istituti tecnici, di entrambi i settori tecnologico ed economico, come riformati nel 2010 da Mariastella Gelmini, troviamo il «Galileo Ferraris» di Molfetta, il «Tommaso Fiore» di Modugno; il «Colamonico» di Acquaviva delle Fonti; tra i professionali "al top" spiccano invece il «Luigi Santarella» e l'«Ettore Majorana», entrambi di Bari.

    – di Claudio Tucci

    • News24

    In manovra 150 milioni per gli scatti biennali dei docenti universitari

    La norma prevede infatti che «con decorrenza dal 1° gennaio 2016 ed effetto economico a decorrere dall'anno 2018», il regime di progressione stipendiale triennale per classi su base premiale dei docenti universitari diventi biennale, come era in effetti prima del 2010 quando la riforma Gelmini allungò di un anno la progressione di carriera.

    – di Marzio Bartoloni e Claudio Tucci

    • News24

    Cambia la scuola media: addio al voto in condotta, sarà un giudizio sintetico

    Come si ricorderà, la valutazione decimale della condotta era stata re-introdotta dall'ex ministro Mariastella Gelmini con la riforma entrata in vigore nel 2009. ... Secondo il Ministro Gelmini il voto della condotta in decimi poteva servire per isolare e punire i comportamenti scorretti in classe.

    – di Claudio Tucci

    • News24

    La cura dopo 20 anni di concorsopoli? «Medici, avvocati per scegliere i futuri prof»

    Questa prassi è stata arginata da una norma ad hoc della riforma Gelmini (la legge 240/2010) che ha vietato i concorsi in un ateneo ai parenti fino al quarto grado di professori, rettori e membri del cda della stessa università. ... La riforma Gelmini (la legge 240/2010) è poi intervenuta sui concorsi introducendo l'abilitazione nazionale per superare le pressioni dei concorsi locali dove pesava sulle scelte di idoneità dei futuri docenti il membro interno della commissione giudicatrice scelto...

    – di Marzio Bartoloni

1-10 di 1666 risultati