Aziende

Gazprom

Gazprom è una delle più grandi aziende del mondo dell'energia. É una società russa di energia e incentrata su esplorazione geologica, produzione, trasporto, stoccaggio, trasformazione e commercializzazione di gas e di altri idrocarburi, nonché di energia elettrica, di calore e distribuzione di energia.

Con il 50,002%, la Russia possiede la quota di controllo di Gazprom. Gazprom controlla il sistema di trasporto del gas più grande del mondo, con condotte di 171 mila chilometri. Nel mondo la società gestisce 165 imprese di distribuzione, 445,3 mila chilometri di gasdotti e il trasporto di 164,3 miliardi di metri cubi di gas naturale. Gazprom è il solo fornitore di Bosnia-Erzegovina, Estonia, Finlandia, Macedonia, Lettonia, Lituania, Moldavia e Slovacchia, oltre a fornire il 97% del gas della Bulgaria, 89% dell'Ungheria, l'86% della Polonia, quasi i tre quarti di quello della Repubblica Ceca, il 67% della Turchia, il 65% dell'Austria, circa il 40% della Romania, il 36% della Germania, il 27% dell'Italia e il 25% della Francia. Gazprom inoltre controlla società bancarie, di assicurazioni, mediatiche, di costruzioni, agricole e la squadra di calcio dello Fc Zenit San Pietroburgo.

L’azienda è nata nel 1989, quando il Presidente russo Mikhail Gorbačëv ha unito i ministeri del petrolio e del gas come parte delle sue riforme economiche, nominando Gazprom ente responsabile per la produzione, la distribuzione e la vendita di gas.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Gazprom
    • News24

    Le opere delle archistar al debutto nel 2018

    Cambiano i modi di abitare, lavorare e spendere il tempo libero, di incontrarsi e di fruire di servizi: così il successo delle nuove architetture e di pezzi di città rigenerati dipende sempre più spesso dall'uso che ne fanno le persone. L'architettura contemporanea sfida l'ingegneria, sperimenta

    – di Paola Pierotti

    • News24

    Senatore dem Usa: «Russia potrebbe interferire sul voto italiano»

    «Con le elezioni in arrivo nel 2018, l'Italia potrebbe essere un obiettivo per l'interferenza elettorale del Cremlino, che probabilmente cercherà di promuovere i partiti che sono contro il rinnovo delle sanzioni europee alla Russia» per l'Ucraina: lo afferma il rapporto sulle ingerenze russe

    • News24

    Non sarà il gas di Zohr a emancipare l'Europa dalle forniture russe

    Quando i tecnici dell'Eni hanno estratto i primi primi metri cubi di gas da Zohr - un test di produzione, in vista dell'avvio ufficiale del giacimento - l'Italia era ancora in stato di emergenza: solo una settimana fa un incidente all'hub austriaco di Baumgarten ci ha privato, fortunatamente solo

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Sospetto di manipolazione sul mercato del gas italiano

    Un blocco delle importazioni di gas dalla Russia, benché temporaneo, di certo non distende i nervi. Ma l'impennata dei prezzi registrata martedì in Italia continua a sollevare dubbi tra gli operatori, che sospettano che al Punto di scambio virtuale (Psv) ci sia stata una manipolazione da 2,8

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    L'Europa e la nuova questione orientale

    In quanto leader del movimento Solidarnosc e architetto della transizione democratica della Polonia dopo il 1989, non prova un senso di sconfitta di fronte alla Polonia populista emersa con il governo guidato dal partito Diritto e giustizia (PiS) e dal suo leader di fatto, Jaros?aw Kaczy?ski?Non

    – Slawomir Sierakowski intervista Adam Michnik

    • News24

    Basf tratta con i russi per una jv da 15 miliardi nell'Oil & Gas

    L'asse energetico tra Germania e Russia potrebbe rafforzarsi ulteriormente, con la creazione di una joint venture del valore di circa 15 miliardi di euro nel settore degli idrocarburi. Il gruppo tedesco Basf, colosso globale della chimica, ha confermato di essere in trattative con Letter One,

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    L'Opec cerca nuovi alleati per i tagli di produzione

    L'Opec potrebbe avere un asso nella manica per stupire positivamente il mercato: allargare ad altri Paesi la coalizione che sta tagliando la produzione di petrolio. Il gruppo avrebbe invitato altri venti Paesi, secondo fonti Bloomberg. E alcuni hanno accettato di partecipare al vertice del 30

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    «Italy an ancient partner, you will still have Russian gas»

    The European Commission recently proposed to extend the Gas directive to every pipeline reaching the EU. This adds to worries related to the latest round of US sanctions and to Denmark possibly forcing to re-route the pipe.Is there a sort of Plan B if NordStream 2 is delayed or becomes

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Gazprom Export: «Italia partner antico, avrete ancora il gas russo»

    Una «sinergia naturale», ma anche una «reciproca dipendenza». Elena Burmistrova, ceo di Gazprom Export, usa queste parole per descrivere la relazione Russia-Europa sul mercato del gas: una relazione avviata cinquant'anni fa e che secondo la manager, ospite a Milano della European Autumn Gas

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    «Forte interesse dei russi a nuovi rapporti commerciali con le aziende italiane»

    Più «made with Italy» (letteralmente: "Produrre con l'Italia") e meno «made in Italy» ("produrre in Italia"). E' questo lo slogan che il ministro degli Esteri Angelino Alfano lancia oggi a Mosca. Il ministro partecipa alla XV sessione del Consiglio italo russo di cooperazione economica, industriale

    – di Andrea Carli

1-10 di 1040 risultati