Persone

Gandhi

Gandhi è stato un politico e filosofo indiano, simbolo della lotta non violenta e della disobbedienza civile. Da giovane Gandhi studia in Inghilterra, come avvocato, e viene poi mandato in Sudafrica per seguire alcune cause per un’impresa. In Sudafrica Gandhi entra in contatto con le ingiustizie dell’apartheid e con quelle vissute dagli indiani immigrati. In quel periodo comincia a interessarsi alla causa degli oppressi e ad attivarsi politicamente. Partecipa a diverse proteste e viene più volte imprigionato. Tornato in India compie un viaggio attraverso tutto il paese per conoscerne l’anima e i bisogni. Pian piano diventa leader dell’opposizione all’impero britannico. La protesta si organizza sempre nella forma della disobbedienza civile e della lotta non violenta. Gandhi ha sempre rifiutato qualunque forma di violenza, condannando aspramente gli eccessi a cui alle volte gli indiani si lasciavano andare nei confronti degli oppressori inglesi. Progressivamente Gandhi diventa una figura di sempre maggior importanza nel panorama politico indiano. Nel 1919 è eletto al Parlamento indiano e comincia a guidare il movimento per l’indipendenza dall’Inghilterra, sempre all’insegna della non violenza e della disobbedienza civile. Un esempio lampante del suo approccio è la cosiddetta “marcia del sale”, organizzata per protesta contro la tassa sul sale, in cui cammina insieme agli altri sostenitori per oltre 300km per arrivare al mare e lì estrarre il sale, disobbedendo alle ordinanze inglesi. Durante gli anni di protesta Gandhi è stato più volte arrestato e ha passato diversi anni in prigione. Nel 1948 viene ucciso da un fanatico indù che gli rimprovera le concessioni fatte ai Musulmani. Gandhi ha ispirato con il suo esempio tantissimi altri attivisti politici, da Martin Luther King a Nelson Mandela. La sua personalità era così forte e integra che venne definito dal poeta Tagore “mahatma”, ossia grande anima.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Gandhi
    • Agora

    Madre India

    Inaugurare la guida di un partito con due sconfitte in due stati indiani, non è un buon inizio. Anche prima, quando Rahul Gandhi era vicepresidente del Congress ma a capo delle sue campagne elettorali, il partito era passato da una disfatta all'altra, nel governo centrale e negli stati. Alle elezioni nazionali del 2014 aveva ottenuto così pochi seggi in parlamento da perdere il diritto di designarsi "leader dell'opposizione". E fuori da Delhi il partito governa solo in cinque dei 29 stati dell'U...

    – Ugo Tramballi

    • News24

    Narendra Modi, «eroe per caso» della globalizzazione

    DAVOS e NEW YORK - Donald Trump attacca, Davos risponde. Aspettando che il duello tra il presidente degli Stati Uniti e il World Economic Forum si consumi venerdì prossimo, quando Trump calerà sul meeting in corso nel resort alpino, lo scontro tra due visioni del mondo si consuma a distanza. Con

    – di Gianluca Di Donfrancesco e Marco Valsania

    • News24

    Lombardia, Fontana: troppi immigrati, razza bianca a rischio. Poi rettifica: lapsus

    Il leghista "moderato" Attilio Fontana, candidato governatore del centrodestra in Lombardia dopo il forfait di Roberto Maroni, scivola sul tema immigrazione, che trasforma in questione razziale. Con tanto di polemiche e marcia indietro. A Radio Padania, nel ribadire che l'Italia non può «accettare

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    L'India paga il prezzo della modernizzazione

    Per banche d'affari e Fmi, l'India resta un «punto luminoso», anche se i tentativi di modernizzare il Paese hanno imposto un prezzo più alto del previsto. La mega operazione contro l'economia sommersa lanciata alla fine del 2016 e il varo della tassa nazionale sui beni e servizi nel luglio del 2017

    – di Gianluca Di Donfrancesco

    • Agora

    Berlusconi verso il voto: "Diritti animali in Costituzione e agevolazioni fiscali per chi li adotta"

    AGGIORNAMENTO DELLE 17.50 IN CODA - LA BRAMBILLA: "I VERDI STIANO ZITTI, COMPLICI DI RENZI" +++ POST ORIGINALE "Nel nostro programma abbiamo inserito il Codice per la difesa dei diritti degli animali ed agevolazioni fiscali per chi si prende cura di un animale domestico, in modo da realizzare facilitazioni ad adottare tanti cani e gatti, creature che hanno diritti da difendere e prevedere in Costituzione". Lo ha detto il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi parlando a R101, sottolineando ...

    – Guido Minciotti

    • NovaCento

    Il viaggio di Enzo, della cooperativa La Paranza e del Rione Sanità

    Caro Diario, Enzo Porzio te l'ho raccontato tante volte e non te l'ho raccontato mai, nel senso che sta in molte delle mie storie, ma mai da protagonista come mi sarebbe piaciuto, un po' anche per colpa sua. No no, cosa hai capito, non è perché è «atteggiuso», nel senso che fa il divo, al contrario; è un perché sta sempre impicciato, sulle orme del suo Maestro, padre Antonio Loffredo, e perché è una persona semplice, di quelle che se deve parlare del Rione Sanità tu premi il tasto «start» e lui ...

    – Vincenzo Moretti

    • News24

    Ecco i 26 migliori studenti d'Italia, alfieri del lavoro 2017

    Sono i migliori studenti d'Italia, scelti tra quasi duemila designati. Quest'anno, per un ex aequo, sono 26 (e non 25 come di prassi) i nuovi alfieri del lavoro che hanno ricevuto oggi dal capo dello Stato Sergio Mattarella la medaglia del presidente della Repubblica . Gli alfieri del lavoro sono

    – di Nicoletta Cottone

    • News24

    L'evitabile declino dei partiti tradizionali

    Circa ventisei anni fa, il presidente Boris Eltsin emanò un decreto che vietava l'attività delle cellule del Partito comunista all'interno di fabbriche, università e in tutti i posti di lavoro della Federazione russa. Ma quel decreto audace era per molti versi ormai superfluo: il Partito comunista

    – di Nina L. Khrushcheva

    • NovaCento

    Di «e» di «o» e di altre sciocchezze

    Caro Diario, non so se te l'ho mai raccontato, ma quando avevo 15-16 anni, insomma poco prima di inciampare nei libri di Marx, Engels e di tutto il mondo che al tempo gli girava intorno, su su fino al Capitale monopolistico di Baran e Sweezy passando per Rosa Luxemburg, Gramsci, Lenin e compagnia cantante, mi era scoppiata forte una passione per le filosofie e le religioni indiane, confesso che un poco si portava, nel senso che era di moda, e però avevo trovato parecchie cose belle, che ne so Au...

    – Vincenzo Moretti

    • News24

    Se l'Europa non interviene in Catalogna

    Aveva messo a segno un colpo da maestro il 1° ottobre sfidando la Spagna e il Governo Rajoy con il referendum sull'indipendenza della Catalogna: atto illegale secondo la Costituzione del paese ma consumato in un clima di intimidazione e violenza da parte della Guardia Civil, che aveva scatenato in

    – di Adriana Cerretelli

1-10 di 386 risultati