Ultime notizie:

Gaetano Quagliariello

    • News24

    Il Parlamento è incagliato: mancano 1.300 nomine

    Il calendario segna oggi un mese esatto dalla partenza della nuova legislatura e 50 giorni dalle elezioni. Il Parlamento è, però, ancora a metà del guado. Nell'attesa che arrivi il Governo, le Camere vanno, infatti, avanti a scartamento ridotto. All'appello mancano undici organi: in ballo ci sono

    – di Eugenio Bruno e Antonello Cherchi

    • News24

    Elezioni 2018, la scomparsa del centro

    Il centro si è ristretto, assottigliato. Praticamente evaporato. Sono 800mila i voti ai quali si arriva sommando i consensi ottenuti domenica da Noi con l'Italia-Udc (la quarta gamba del centrodestra), Civica popolare di Beatrice Lorenzin (il ministro della Salute transitata nel centrosinistra) ma

    – di Riccardo Ferrazza

    • News24

    Tra larghe intese e governo di scopo, i possibili scenari post voto

    La cronaca politica delle ultime ore, dopo settimane in cui i leader dei vari partiti hanno escluso ipotesi di larghe coalizioni o di "inciuci" variamente denominati, ci restituisce qualche elemento di verità. A partire dal presidente del Senato e leader degli scissionisti di Leu Pietro Grasso, che

    – di Emilia Patta

    • News24

    Elezioni, coalizione a 4 per centrodestra e centrosinistra

    Due coalizioni (una di centrodestra e una di centrosinistra) ognuna con quattro "gambe", pronte a contendersi i seggi nei collegi uninominali di Camera e Senato e a contare il peso di ciascun partito nei listini proporzionali. Alle quali vanno aggiunti, tra i partiti maggiori, M5s e Liberi e

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Le dimissioni dei ministri Pdl e la nascita di Ncd

    Il 28 settembre 2013 dopo la decisione del premier Letta di posticipare il decreto che impediva l'aumento dell'Iva dal 21 al 22%, i ministri del Pdl si dimettono su richiesta di Silvio Berlusconi. Si apre una crisi di governo. Il 1º ottobre 2013 Letta respinge le dimissioni dei ministri Pdl

    • News24

    Pre-incarico a Bersani che non trova la maggioranza

    Il 22 marzo 2013 Pier Luigi Bersani riceve un pre-incarico dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano a formare un Governo, verificando l'esistenza di una maggioranza stabile alla Camera e al Senato. Maggioranza che Bersani non trova. Il 28 marzo 2013 Napolitano annuncia di voler cercare

    • News24

    Traffico in centro, la zona politica che non conosce semplificazione

    Per una volta sembrava possibile raccapezzarsi nell'arcipelago delle sigle di centro. La nascita, ieri, di "Noi con l'Italia", il partito-contenitore del le sigle di questa area che alle elezioni saranno schierate con Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia, ha portato un po' di ordine in una realtà

    – di Riccardo Ferrazza

    • News24

    Noi con l'Italia, la quarta gamba del centrodestra

    A lungo definita genericamente la "quarta gamba" del centrodestra (accanto a Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia): da oggi la nuova formazione ha un nome, "Noi con l'Italia", e un simbolo bianco su fondo blu scuro a sormontare una striscia tricolore (foto). Sei i fondatori: Raffaele Fitto,

    • News24

    «Noi per l'Italia», nasce la quarta gamba del centrodestra

    Ci sono Raffaele Fitto (presidnete), Maurizio Lupi (coordinatore nazionale), Enrico Costa, Saverio Romano (vicepresidente), Enrico Zanetti e Flavio Tosi. Tra i fondatori (sei in tutto) di "Noi con l'Italia", la quarta gamba del centrodestra, presentata oggi (giovedì l'inaugurazione della sede). In

    – di Riccardo Ferrazza

1-10 di 684 risultati