Persone

Furio Colombo

Furio Colombo è nato il 1° gennaio del 1931 a Châtillon (AO) ed è un giornalista, scrittore e politico italiano.

Chiamato fin da giovanissimo in Rai a condurre alcuni programmi culturali raiotelevisivi, tra il 1970 ed il 1975 è professore a contratto di Linguaggio radiotelevisivo presso il corso di laurea in DAMS dell'Università degli Studi di Bologna.

E' stato corrispondente dagli Stati Uniti de "La Stampa" e de "la Repubblica" e negli stessi anni ha scritto per il "New York Times" e per "New York Review of Books".

Tra il 2001 ed il 2005 è stato direttore de "l'Unità", e tra il 2000 e il 2005 ha diretto la rivista fondata da Bruno Zevi "L'architettura. Cronache e storia".

Deputato alla Camera nelle file del PDS-DS (dal 1996 al 2001) si è candidato ed è stato eletto al Senato della Repubblica nel 2006 con i Democratici di Sinistra, per essere poi rieletto col Partito Democratico (PD) al Parlamento nel 2008 .

L'8 luglio del 2008 è stato uno dei promotori ed ha partecipato al No Cav Day, per chiedere le dimissioni dell'allora Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

Collabora come editorialista, fin dalla sua fondazione, con "il Fatto Quotidiano".

Nel maggio del 2015, in occasione dell'ottantacinquesimo compleanno di Marco Pannella, ha annunciato di volersi iscrivere al Partito Radicale Transnazionale.

E' stato insignito dell'onorificienza di Grand'Ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana (Roma, 1990).

E' autore di numerose opere, quali più di recente "La civiltà al potere" ( 2008), "La paga. Il destino del lavoro e altri destini (2009), "No. Brevi interventi in Parlamento 2008-2011" (2011), "Marco Alloni dialoga con Furio Colombo. Il diritto di non tacere" (2011) e "Contro la Lega" (2012).

E' sposato con la scrittrice americana Alice Oxman ed è padre di una figlia, Daria.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Furio Colombo
    • News24

    Un anno fa moriva Umberto Eco: il suo ritratto da giovane

    Non ho mai pensato che il tardivo approdo in cattedra del professore Umberto Eco, all'età di 43 anni, per quanto paradossale, possa aver costituito per lui un problema. Non ne aveva il tempo, tante e tali erano le sopravvenienze, fin dalla tesi di laurea sul Problema estetico in San Tommaso,

    – di Mario Andreose

    • News24

    Perché Ali ha cambiato l'America e segnato la storia

    Il 17 gennaio 2017 Muhammad Ali compie 75 anni. Sì, compie, anche se il morbo di Parkinson l'ha mandato al tappeto il 3 giugno 2016. Perché Ali è vivissimo con il suo carisma, come testimonia il documentario "Da Clay ad Ali - La metamorfosi", in onda su Sky Arte Hd il 17 gennaio alle ore 21,15 e

    – di Maria Luisa Colledani

    • News24

    Asta Finarte sotto le stime, buone performance per Schifano, Festa e Fioroni

    L'asta di Finarte dedicata all'Arte Moderna e Contemporanea tenutasi mercoledì 11 maggio nelle sale del Palazzo della Permanente di Milano in via Turati, si è chiusa con un totale 1,2 milioni (senza buyer's premium) contro una aspettativa pre-asta di 1,5-2 milioni di euro, con una percentuale di

    – di Gabriele Biglia

    • News24

    Bernabei, Fanfani, Moro e quell'idea della Bibbia

    Caro direttore, come mi hai chiesto ti scrivo questo ricordo "da dentro" di Ettore Bernabei, col cuore sereno e la gioia di sapere che il Padre Eterno che tanto amava e cercava, gli ha regalato a 95 anni, una morte tra i figli e gli amici mentre discuteva di cultura, politica e di Dio. Era

    – di Giovanni Minoli

    • News24

    I nuovi saperi del servizio pubblico

    Ho un lontano motivo per ringraziare chi ha pensato a un dibattito sul Servizio pubblico, fino a oggi percepito coma a una sorta di assistenza sociale riguardante le cose pratiche della nostra vita, singola e collettiva, fondate sull'utilità di sapere che tempo fa, se il week-end è agibile, quando

    – Sergio Zavoli

    • News24

    L'addio laico e sobrio di Milano a Eco

    Sembrava nuotasse e invece stava riscrivendo un capitolo di un suo libro. Così Mario Andreose, l'editor che ha seguito per oltre trent'anni Umberto Eco, ha officiato, puntellandola con lo humor caro al Professore, la cerimonia laica con cui Milano ha dato l'addio al suo cittadino adottivo. E il

    – Cristina Battocletti

    • News24

    Umberto Eco, la filosofia dei buoni cittadini

    Funerali laici, al Castello Sforzesco, a due passi dalla sua abitazione, secondo le volontà del «Prof. Umberto Eco, filosofo, linguista, saggista», come recitava il cartello ufficiale della municipalità di Milano. Ma una tale pomposità non sarebbe affatto dispiaciuta all'autore del Nome della Rosa,

    – Armando Massarenti

    • News24

    Addio a Umberto Eco, scrittore da best seller e gigante della cultura italiana

    Qualche anno fa, nel 2009, Umberto Eco si prestò, insieme a molti altri scrittori e intellettuali italiani al gioco degli autoepitaffi in un volume intitolato «Meglio qui che in riunione». L'epitaffio che scrisse per sé era, come suo solito, molto spiritoso: «Aspetta, aspetta», «Non posso, non

    – Armando Massarenti

    • News24

    Susanna Egri, pioniera della danza, festeggia sul palco le sue novanta primavere

    Se a vederla le si danno vent'anni di meno e ad ascoltarla pare anche più giovane, scorrendone il curriculum si palesa che si tratta di un'artista dall'esperienza che poche in Italia possono vantare. Susanna Egri, la giovane nonagenaria della danza internazionale, ha ballato da solista, ha creato

    – Chiara Castellazzi

    • News24

    Poeta senza poesia

    «Caro Eduardo, eccoti finalmente per iscritto il film di cui da anni ti parlo. Mancano i dialoghi. Li scriverò entro il prossimo mese. Ma saranno dialoghi

1-10 di 45 risultati