Persone

Frida Giannini

Frida Giannini è una stilista italiana. Riveste la carica di direttore creativo di tutte le linee di prodotto della casa di moda Gucci. In passato ha lavorato da Fendi.

Dopo gli studi all'Accademia di Costume e di Moda di Roma, nel 1997 Frida Giannini ha iniziato a lavorare nella maison Fendi, prima nel settore del prêt-à-porter e poi come stilista della pelletteria. Nel 2002 è passata alla casa di moda fiorentina Gucci, come direttore creativo nel settore borse. Successivamente a partire dal 2004 si è occupata anche degli accessori, al posto di Tom Ford. In seguito all'abbandono di Alessandra Facchinetti nel 2005, anche il settore pret-a-porter donna è passato sotto la sua direzione. Nel 2006 Frida Giannini è diventata il direttore creativo di tutte le linee di prodotto di Gucci. Ha contribuito alla partecipazione di Gucci a diversi progetti Unicef, ad esempio la linea di borse che aveva la cantante Rihanna come testimonial, i cui proventi sono stati devoluti in favore dei bambini in Africa.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Pubblicità | Frida Giannini | Gucci | Fendi | Alessandra Facchinetti | UNICEF | Tom Ford | Borsa Valori |

Ultime notizie su Frida Giannini
    • News24

    Bottega Veneta salta una sfilata: nella giostra delle novità obbligate, per la moda prendersi tempo è ormai un lusso

    E' questo forse il caso di Frida Giannini da Gucci: lasciò la maison fiorentina nel dicembre 2014, a meno di due mesi dalla sfilata donna - la più importante per il brand - del febbraio 2015. Non si pensò neppure per un attimo di saltare l'appuntamento e in passerella andò una collezione "di passaggio" curata dall'ufficio stile del quale stava già prendendo saldamente la guida il successore di Frida Giannini, Alessandro Michele.

    – di Giulia Crivelli

    • News24

    Gli italiani ai vertici delle aziende di moda straniere/Marco Bizzarri

    Nato a Reggio Emilia nel 1962, è amministratore delegato di Gucci dal 1° gennaio 2015, in sostituzione di Patrizio Di Marco. La carriera del manager emiliano - che negli anni Novanta ha lavorato per Mandarina Duck - nel Gruppo Kering è iniziata nel 2005, quando è stato nominato ceo del brand Stella

    • News24

    Gli italiani ai vertici delle aziende di moda straniere/Alessandro Michele

    Romano di nascita, classe 1972, nel 2015 ha raccolto le redini (lasciate da Frida Giannini, con cui ha lavorato per anni) della direzione creativa di Gucci. E non l'ha mai lasciata, contribuendo a creare quella "guccification" che oggi fa discutere (un esempio: le teste e i draghi sulla passerella

    • News24

    Viaggio nei luoghi iconici di Gucci a Firenze

    Nel 2021 festeggerà 100 anni di vita e di legame con Firenze, la città dove il marchio Gucci è nato (da un laboratorio di valigie fondato nel 1921 da Guccio Gucci in via del Parione) e da dove è partito per conquistare i fashionist mondiali. Ma anche la città che ancora oggi, nonostante il

    – di Silvia Pieraccini

    • News24

    Gucci sbarca nell'homewear con la collezione Décor

    Che la maison Gucci, complice la direzione creativa di Alessandro Michele, stia cercando di costruire un vero e proprio immaginario lifestyle più che di dar vita a collezioni di moda che si susseguano sulle passerelle delle settimane della moda è ormai palese. La "Guccification" è sulla bocca (e

    – di Marta Casadei

    • Agora

    A Capri il top del sistema fashion globale per il matrimonio Battaglia-Engelbert

    Per tre giorni l'isola azzurra al centro della vetrina fashion mondiale. L'evento è il matrimonio tra Giovanna Battaglia (italo-americana e impegnata nel sistema moda come editor per Vogue e W) e Oscar Engelbert (svedese e immobiliarista a 5 stelle) e vede il raduno di grandi della moda, della cultura e del design. Insomma, un'altra grande testimonianza di interesse per l'isola azzurra ed il nostro Paese. Una nuova occasione di visibilità per una delle perle del Mediterraneo. Da oggi a domenica ...

    – Vincenzo Chierchia

    • News24

    Dolce & Gabbana chiama l'ex numero uno di Gucci Patrizio di Marco

    Dolce & Gabbana chiama alla sua corte Patrizio di Marco, l'ex numero uno di Gucci che aveva lasciato la maison delle due G a fine 2014 assieme alla stilista e moglie Frida Giannini. Il manager, secondo quanto risulta a Radiocor Plus, ha debuttato nei giorni scorsi nel board della casa di moda. Per

    – Eleonora Micheli

    • News24

    Tod's, Alessandra Facchinetti lascia la direzione creativa della collezione donna

    Dopo tre anni dalla sua nomina, Alessandra Facchinetti lascia la direzione creativa delle collezioni donna del marchio Tod's.In una nota, Diego Della Valle, presidente e amministratore delegato del gruppo, afferma: «Vorrei ringraziare Alessandra per il suo contributo dato al marchio Tod's. Abbiamo

    • News24

    Anthony Vaccarello lascia Versace. Nominato direttore creativo di Yves Saint Laurent

    Anthony Vaccarello è il nuovo direttore creativo di Yves Saint Laurent. La nomina, confermata da una nota ufficiale diffusa da Kering, ha effetto immediato e la prima collezione firmata dallo stilista italo belga sfilerà a Parigi a ottobre 2016. «Mr Saint Laurent è una figura leggendaria per la

    – Marta Casadei

1-10 di 150 risultati