House Ad
House Ad

Fratelli musulmani

Il movimento islamista dei Fratelli musulmani è nato nel 1928 per iniziativa di Hassan el-Banna, per anni è stato la principale forza di opposizione in Egitto senza essere riconosciuto dallo Stato. I Fratelli musulmani si sono opposti alla secolarizzazione delle nazioni islamiche, in favore di un'osservanza più rigida del Corano. Dalla Fratellanza egiziana derivano tutte le altre organizzazioni diffuse sul piano internazionale e alcune sette estremiste. Dopo la rivoluzione del 2011 in Egitto e la caduta di Mubarak, i Fratelli musulmani sono stati riconosciuti. Il gruppo ha sostenuto il referendum costituzionale del marzo del 2011 e ha fondato il partito Libertà e giustizia. Nelle elezioni di settembre ha ottenuto 235 seggi. Alle presidenziali di quest'anno, le prime in Egitto, il leader del gruppo Mohamed Morsi ha vinto con il 51,73% dei voti.

(Aggiornato il 07 dicembre 2012 )

Ultime notizie su Fratelli musulmani

News24

Egitto, pena di morte per il capo dei Fratelli musulmani e altri 13 imputati

11/04/2015 07:17

L'Egitto ha confermato la pena di morte per il capo dei Fratelli musulmani Mohamed Badie e altre 13 persone, accusate di aver programmato attacchi contro lo Stato nel 2013. Erano i giorni del colpo di Stato che depose Mohamed Morsi, presidente eletto nelle prime elezioni dopo la primavera araba e rappresentante dei Fratelli musulmani.

News24

Grande gioco su più tavoli per il Sultano

07/04/2015 06:38

I turchi sono nervosi, si sentono "traditi" dagli Usa nella guerra contro Assad e dalla mancata condanna del colpo di Stato contro i Fratelli Musulmani egiziani, ma anche gli americani non tollerano che un Paese membro da 60 anni della Nato, con i Patriot schierati ai confini, stia negoziando con la Cina un sistema anti-missile in concorrenza con quello del consorzio italo-francese Eurosam.

News24

«Il Kenya fermerà il Califfato»

05/04/2015 08:13

Il presidente del Kenya, Uhuru Kenyatta, ha assicurato che reagirà nel modo più duro: gli al-Shabab somali non riusciranno a instaurare un «califfato» islamico

News24

Arabia, la potenza «riluttante»

29/03/2015 08:12

Pensando di ristabilire la divisione sunnita dei compiti che c'era ai tempi di Hosni Mubarak, Riad aveva favorito il golpe militare in Egitto contro i Fratelli musulmani, e sostenuto economicamente il generale al Sisi. ... Ma per realizzare il grande disegno c'è un ostacolo: i Fratelli musulmani. ...problemi con i Fratelli musulmani».

News24

Un piano Marshall mai decollato e il Mediterraneo torna polveriera

20/03/2015 06:37

In Libia l'Egitto si appoggia ai sauditi e agli Emirati aiutando in Cireanica il generale Khalifa Haftar, che bombarda Tripoli, mentre Turchia e Qatar sostengono il governo tripolino dei Fratelli Musulmani: si è quindi riprodotto lo stesso... Al Cairo non c'è stato nessun piano internazionale: sauditi, Emirati e Kuwait hanno versato al generale Abdel Fattah al Sisi 20 miliardi di dollari per far fuori nel 2013 i Fratelli Musulmani e l'incompetente presidente Morsi.

News24

La grande riserva della jihad

19/03/2015 06:57

Anche nei confronti di movimenti islamici moderati, come Ennahda, costola dei Fratelli musulmani dichiarata illegale.

News24

Il made in Italy scommette sull'Egitto

15/03/2015 02:09

A Sharm el-Sheik i tre Paesi arabi che più si oppongono ai Fratelli musulmani esautorati da al Sisi, hanno rilanciato con nuovi aiuti e nuovi investimenti: quattro miliardi l'Arabia Saudita, quattro gli Emirati, quattro il Kuwait.

News24

La diplomazia della visibilità

06/03/2015 06:37

Il presidente del Consiglio è andato al Cairo, seguito da altre delegazioni, per firmare qualche contratto ma gli egiziani in Libia e Cirenaica fanno i loro interessi non i nostri, appoggiandosi ai loro alleati interni (Khalifa Haftar) e internazionali in una lotta interna al mondo sunnita contro i Fratelli Musulmani, a loro volta sostenuti da Turchia e Qatar e dal governo di Tripoli.

News24

Le offensive di terra mettono l'Isis con le spalle al muro

03/03/2015 06:38

Inoltre in Libia Doha e Ankara appoggiano il governo di Tripoli legato ai Fratelli Musulmani mentre i sauditi hanno finanziato Al Sisi nella repressione in Egitto della Fratellanza.

News24

Verità e bufale sull'Isis / Sono finanziati anche da Russia o Paesi occidentali?

26/02/2015 12:02

In base a questo ragionamento non soltanto il Califfato ma anche i Fratelli Musulmani, nemici di Riyad, sono gruppi oggettivamente alleati delle potenze rivali dell'Arabia Saudita. Però è anche vero che Mosca si è alleata con l'Egitto di Al Sisi, nemico giurato dei Fratelli Musulmani e dei jihadisti.

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9