Le parole chiave

Fratelli musulmani

Il movimento islamista dei Fratelli musulmani è nato nel 1928 per iniziativa di Hassan el-Banna, per anni è stato la principale forza di opposizione in Egitto senza essere riconosciuto dallo Stato. I Fratelli musulmani si sono opposti alla secolarizzazione delle nazioni islamiche, in favore di un'osservanza più rigida del Corano. Dalla Fratellanza egiziana derivano tutte le altre organizzazioni diffuse sul piano internazionale e alcune sette estremiste. Dopo la rivoluzione del 2011 in Egitto e la caduta di Mubarak, i Fratelli musulmani sono stati riconosciuti. Il gruppo ha sostenuto il referendum costituzionale del marzo del 2011 e ha fondato il partito Libertà e giustizia. Nelle elezioni di settembre ha ottenuto 235 seggi. Alle presidenziali di quest'anno, le prime in Egitto, il leader del gruppo Mohamed Morsi ha vinto con il 51,73% dei voti.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Fratelli musulmani
    • News24

    Il senso di onnipotenza di Al-Sisi

    Per chi resiste c'è sempre un'altra versione della storia. Che il generale al- Sisi sia un intoccabile lo avevamo capito perfettamente. Un giorno il presidente

    – di Alberto Negri

    • News24

    Gli errori condivisi di Usa ed Europa

    Americani ed europei condividono più che le stesse politiche i medesimi errori: messaggi sbagliati o ambigui lanciati nei confronti dei turchi, dei sauditi e

    – Alberto Negri

    • News24

    Con Sarraj anche i signori del petrolio

    Passo dopo passo Fayez al-Sarraj sembra consolidare la sua leadership, almeno in Tripolitania. Dopo aver lasciato Tunisi sbarcando mercoledì scorso nella base

    – Gianandrea Gaiani

    • News24

    La vera priorità è un esercito nazionale

    In Libia un primo ministro senza esercito è come un brillante studente universitario senza i libri su cui studiare per superare gli esami.Al momento Fayez

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Libia, riunione blindata per il governo

    Quando la prima riunione di un nuovo esecutivo, deputato a governare su un Paese molto esteso, avviene tra le mura di una base navale, blindata per

    – Roberto Bongiorni

    • News24

    Sbarco simbolico, cammino ancora lungo

    Arrivare via terra, con un lungo convoglio? Impensabile. In aereo? Opzione scartata. Soprattutto da quando il governo ombra di Tripoli, ostile, aveva

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Fino all'ultima bugia

    Oltre a una vittima, in questa brutta storia c'è un furbo e uno sciocco. Il primo è ciò che crede di essere il governo egiziano; il secondo quello che il

    – di Ugo Tramballi

1-10 di 728 risultati