Le parole chiave

Fratelli musulmani

Il movimento islamista dei Fratelli musulmani è nato nel 1928 per iniziativa di Hassan el-Banna, per anni è stato la principale forza di opposizione in Egitto senza essere riconosciuto dallo Stato. I Fratelli musulmani si sono opposti alla secolarizzazione delle nazioni islamiche, in favore di un'osservanza più rigida del Corano. Dalla Fratellanza egiziana derivano tutte le altre organizzazioni diffuse sul piano internazionale e alcune sette estremiste. Dopo la rivoluzione del 2011 in Egitto e la caduta di Mubarak, i Fratelli musulmani sono stati riconosciuti. Il gruppo ha sostenuto il referendum costituzionale del marzo del 2011 e ha fondato il partito Libertà e giustizia. Nelle elezioni di settembre ha ottenuto 235 seggi. Alle presidenziali di quest'anno, le prime in Egitto, il leader del gruppo Mohamed Morsi ha vinto con il 51,73% dei voti.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Fratelli musulmani
    • News24

    Una dittatura inaccettabile che calpesta tutti i diritti

    Con una visione della realtà che la circonda ancora una volta fuori fase, era piuttosto velleitaria la minaccia dei ministri Ue a Erdogan, lunedì a Bruxelles: se la Turchia ripristina la pena di morte, non entrerà nell'Unione. Ieri il nostro ministro degli Esteri lo ha ripetuto con convinzione in

    – Ugo Tramballi

    • News24

    Taglio tassi dimezzato, ma la lira cade

    Come vanno gli affari dopo il colpo di stato? Anche la finanza nella Turchia del controgolpe di Erdogan viene epurata: insieme a 21mila insegnanti, 1.500 rettori di Università, sono stati fatti fuori anche 1.600 dipendenti del ministro delle Finanze. La fiducia è la materia prima più carente in un

    – Alberto Negri

    • News24

    Erdogan più forte, la Turchia più debole

    Era questo il traguardo che si proponeva Erdogan alleandosi con i Fratelli Musulmani in Egitto, fatti fuori nel 2013 dal colpo di stato del generale Al Sisi.

    – Alberto Negri

    • News24

    I militari in cerca della svolta «laica»

    Non è un caso che le prime operazioni attuate dai golpisti in tutte le città dove hanno schierato truppe e mezzi fuori dalle caserme abbiano visto il disarmo dei poliziotti e l'attacco, a quanto pare anche con aerei ed elicotteri, alle sedi dei servizi segreti, esecutori delle ambigue trame che hanno visto negli ultimi anni la Turchia sostenere con armi e aiuti di ogni genere i movimenti jihadisti attivi in Siria, dalle milizie Salafite e dei Fratelli Musulmani a quelle qaediste del Fronte...

    – Gianandrea Gaiani

    • News24

    Sud Sudan, il più giovane Paese del mondo sull'orlo del baratro

    Il cessate il fuoco raggiunto lunedì sera non crea molte illusioni. E per quanto raggiunto sotto l'egida del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, appare sin da ora fragile, strappato all'ultimo minuto. Nel Sud Sudan il fuoco cova ancora sotto la cenere.

    – Roberto Bongiorni

    • News24

    Economia e guerra in Siria, cosa cambia dopo il disgelo Israele-Turchia

    Il presidente Erdogan ha dovuto ridimensionare i suoi piani espansionistici, già intaccati in Egitto dopo la caduta dei Fratelli Musulmani, e ora anche in Siria è sotto scacco dopo l'intervento russo e l'arretramento delle milizie jihadiste, una debàcle amplificata dalla possibilità che l'Isis potrebbe essere cacciato sia dalla Siria che dall'Iraq.

    – Alberto Negri

    • News24

    Egitto, l'ex presidente Morsi condannato all' ergastolo per spionaggio

    Ergastolo all'ex presidente egiziano Mohamed Morsi, espressione dei Fratelli musulmani, nel processo per spionaggio ai danni dell'Egitto e a benficio del Qatar. ... Esponente di spicco del movimento islamista dei Fratelli musulmani, Morsi era già stato condannato in precedenza a morte per il suo ruolo nell'evasione di massa dal carcere di Wadi el Natroun, all'ergastolo per aver complottato con un'organizzazione terroristica straniera (nella fattispecie, il movimento palestinese Hamas) e a 20 anni...

1-10 di 758 risultati